Ti piacerebbe abbonarti a un servizio di streaming musicale ma non sai quale scegliere tra le diverse alternative a tua disposizione? In questo articolo troverai i migliori servizi per ascoltare musica online, a confronto: Spotify, Apple Music e Amazon Music.

Grazie ai servizi di streaming musicale possiamo portare la nostra musica preferita sempre con noi, ascoltandola online (e, previo abbonamento, anche offline). Esistono davvero molti servizi che ti permettono di avere accesso a un vasto catalogo di brani senza alcun costo aggiuntivo, ma noi vogliamo soffermarci su tre note piattaforme di streaming musicale: Spotify, Apple Music Amazon Music.

Continua a leggere per scoprire qual è quella che fa più al caso tuo.

Servizi di streaming musicale a confronto

Come ti abbiamo già accennato, sono diversi i servizi di streaming disponibili che ti permettono di ascoltare musica online, dove e quando vuoi. Sceglierne solo uno, a volte, può risultare difficile e proprio per questo abbiamo deciso di mettere a confronto i migliori tre servizi di streaming per ascoltar musica online così da guidarti in questa scelta: Spotify, Apple Music e Amazon Music.

Ascoltare musica online: i prezzi degli abbonamenti a confronto

La prima cosa da confrontare quando parliamo di differenti piattaforme streaming è sicuramente la tipologia di abbonamento che queste offrono.

Ognuno dei servizi di streaming musicali di cui ti parleremo in questo articolo ha diverse tipologie di abbonamento, per ognuno dei quali è previsto anche un periodo di prova gratuito.

Vediamo insieme le tipologie di abbonamento e i differenti prezzi di Spotify, Amazon Music Apple Music:

APPLE MUSIC:

  • Voice a 4,99€ al mese
  • Studenti a 4,99€ al mese
  • Individuale a 9,99€ al mese
  • Famiglia a 14,99€ al mese 

Come ti abbiamo già accennato, per tutti i nuovi clienti è disponibile una prova gratuita di 3 mesi. Inoltre con MediaWord hai la possibilità di avere Apple Music gratis per quattro mesi visitando questa pagina.

AMAZON MUSIC:

  • Free (con diverse limitazioni),
  • Music Unlimited con tre diverse tipologie di abbonamento (Individuale a 9,99 euro al mese, Family a 14,99 euro al mese ed Echo a 4,99 euro al mese),
  • Amazon Prime Music compreso nell’abbonamento ad Amazon Prime che ha un costo di 3,99€ al mese oppure di 36 euro all’anno.

Anche Amazon Music consente di provare gratuitamente tutti i servizi.

Se non sei ancora iscritto ad Amazon Music Unlimited e non hai mai provato il servizio, per te è disponibile un periodo di prova gratuito di 30 giorni.

ISCRIVITI A MUSIC UNLIMITED

SPOTIFY:

  • Free (con diverse limitazioni),
  • Premium a 9,99€ al mese,
  • Duo a 12,99€ al mese,
  • Family a 15,99€ al mese,
  • Student a 4,99€ al mese.

Come le altre piattaforme, anche Spotify permette di provare il servizio gratis per tre mesi.

Ascoltare musica online: cosa offrono le diverse piattaforme

Dopo aver visto insieme i prezzi dei diversi servizi di streaming a confronto, vediamo cosa questi abbonamenti offrono agli utenti.

Iniziamo anche questa volta parlando di Apple Music che, previo abbonamento, ti permette di attingere a un catalogo contenente più di 70 milioni di canzoni, senza alcuna interruzione pubblicitaria, anche offline. Inoltre, ti permette di scoprire playlist, ascoltare la radio in diretta, leggere i testi mentre ascolti la musica, ascoltare i brani sul tuo AppleWatch, sulla tua Smart TV, in macchina con CarPlay e anche da desktop.

Spotify, invece, ti permette di ascoltare brani gratuitamente senza bisogno di alcun abbonamento, con diverse limitazioni, oppure, per tutti gli abbonati mette a disposizione milioni di brani senza pubblicità, skip illimitati, la possibilità di creare playlist e quella di scaricare la musica per ascoltarla anche senza connessione a Internet, e la riproduzione on-demand. Anche questo servizio di streaming musicale ti permette di ascoltare i tuoi brani preferiti sia dal tuo dispositivo mobile che dal tuo computer, grazie alla versione desktop, accessibile all’indirizzo: www.spotify.com

Amazon Music, invece, ti offre diverse possibilità a seconda dell’abbonamento scelto. Come Spotify, nella versione Free sono presenti numerose limitazioni, mentre per gli abbonati sono previsti diversi vantaggi che variano a seconda della tipologia di abbonamento. Con Amazon Prime Music hai accesso a migliaia di brani, senza alcun costo aggiuntivo e/o interruzione pubblicitaria, puoi leggere i testi delle canzoni in contemporanea con la riproduzione grazie alla funzione X-Ray e ascoltare i tuoi brani preferiti anche offline. Con Music Unlimited, invece, hai accesso a milioni di brani, senza alcuna limitazione, costo aggiuntivo o interruzione pubblicitaria anche in alta qualità, tra cui le novità musicali, e la possibilità di guardare video musicali. Inoltre, hai anche la possibilità di ascoltare musica offline e creare playlist. Tutti e tre gli abbonamenti sono fruibili attraverso l’applicazione gratuita di Amazon Music oppure da desktop all’indirizzo music.amazon.it.

Ora che abbiamo visto insieme i migliori servizi di streaming a confronto non ti resta che scegliere quello che fa più al caso tuo. Se vuoi approfondire l’argomento, scopri qui cosa scegliere tra Amazon Music e Spotify, e cosa scegliere tra Amazon Music e Apple Music.