Sei un grande appassionato di videogiochi e da quando i tuoi amici ti hanno parlato di Twitch non stai più nella pelle e non vedi l’ora di farti conoscere come videogiocatore su questa piattaforma. Del resto, oggi il mondo del gaming grazie alla possibilità di giocare on line ha allargato notevolmente i confini della competizione tra videogiocatori, ricalcando i sentimenti di soddisfazione che un tempo era possibile provare soltanto nelle sale gioco del proprio quartiere, ‘sfidando’ amici e conoscenti. È proprio a questo scopo che stai cercando informazioni su come streammare su Twitch, per mostrare agli altri videogiocatori di che pasta sei fatto.

Cosa significa streammare su Twitch

Streammare è un termine entrato nel parlato comune degli appassionati di videogiochi proprio grazie a Twitch: non significa altro che ‘fare streaming’ cioè trasmettere audio e video tramite la rete Internet. Nulla di nuovo, per intenderci ‘streammare’ è l’azione compiuta anche da Netflix o Disney+ per mostrare film e serie tv ai suoi utenti. In questo caso però lo streaming non è live, ma l’utente accede al server delle piattaforme dove sono ospitati i contenuti. Streammare su Twitch invece significa condividere in tempo reale ciò che stai facendo mentre giochi!

Fare streaming su Twitch non è semplice, anche se non è richiesta un’esperienza informatica, bisogna sapere che vanno utilizzati dei software che ti permettono di trasmettere in diretta. Inoltre, per streammare bisogna connettere questi software al proprio account Twitch. Non solo, al di là del collegamento tra i software di streaming e l’account in piattaforma, bisogna soddisfare dei requisiti minimi di sistema affinché la trasmissione venga fluita senza problemi dagli altri utenti.

Requisiti minimi per fare streaming su Twitch

Possiamo distinguere i requisiti minimi da soddisfare per effettuare uno streaming su Twitch in due tipi:

  • hardware, cioè gli strumenti fisici con cui si gioca e si trasmette in streaming audio e video;
  • software, cioè i programmi da utilizzare per registrare e trasmettere agli altri utenti della piattaforma audio e video in diretta.

Trasmettere in streaming richiede una certa quantità di risorse di calcolo e velocità. Si può fare stream sia da computer che da una console per videogiochi. Nel primo caso bisogna avere un buon processore a disposizione (cioè almeno un Intel Core i5 oppure un AMD comparabile), almeno 8gb di memoria RAM e una scheda grafica di qualità (che supporti DirectX10 o superiore). Su Windows bisogna disporre quanto meno del sistema operativo Windows 7. Se il tuo intento è servirti di un computer per streammare su Twitch allora procedi nella lettura di questo articolo. In alternativa, se si dispone di una console di ultima generazione, come Playstation o X-Box, si può fare streaming ugualmente senza aver bisogno di un computer. Puoi saperne di più su come streammare su Twitch su PS4 nell’articolo dedicato.

Hardware per una buona qualità di streaming su Twitch

È possibile trasmettere in streaming su Twitch soddisfando i requisiti minimi di sistema sopra presentati e dotandosi di hardware come webcam, microfono, cuffie, tastiere o joy stick. Naturalmente queste componenti definiscono anche la qualità della trasmissione. I videogiocatori più famosi della piattaforma investono tanti soldi in attrezzature specifiche per migliorare la qualità dello streaming e garantire agli spettatori una full immersion nelle loro performance.

Una buona qualità di streaming garantisce di avere successo più facilmente e di guadagnare soldi con Twitch: l’attrezzatura è fondamentale per far vivere in maniera più realistica le emozioni che proviamo durante la partita, far ascoltare più chiaramente l’audio e i suoni del videogioco o la nostra voce (ad esempio in risposta agli spettatori che ci scrivono in chat, così come sospiri e urla durante la partita).

Sappiamo che scegliere l’hardware giusto può essere difficile per questo motivo abbiamo evidenziato alcune attrezzature tra le più utilizzate dagli altri gamer di Twitch:

Anteprima
Logitech StreamCam per Streaming Live e Creazione di Contenuti, Video verticale in Full HD 1080p a 60 fps, Opzioni di montaggio versatili, con USB-C, per YouTube, Gaming Twitch, PC/Mac, Nero
Elgato Game Capture HD60 S Dispositivo di Registratore Giochi Invia in Streaming, Registra e Condividi il Gameplay a 1080p60 per PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch, USB 3.0, Nero, 10 cm
Blue Microphones Yeti Professional Multi-Pattern USB Mic for Recording and Streaming Microfono USB per Registrazione e Streaming su PC/Mac, 3 Capsule del Condensatore, 4 Modalità di Rilevamento, Nero
DIGITNOW! HDMI USB 3.0 dongle di acquisizione video e dispositivo per scheda HDMI Dongle Full HD 1080P Audio video Convertitore adattatore HDMI a USB per Windows Sistema Linux X Os
Titolo
Logitech StreamCam per Streaming Live e Creazione di Contenuti, Video verticale in Full HD 1080p a 60 fps, Opzioni di montaggio versatili, con USB-C, per YouTube, Gaming Twitch, PC/Mac, Nero
Elgato Game Capture HD60 S Dispositivo di Registratore Giochi Invia in Streaming, Registra e Condividi il Gameplay a 1080p60 per PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch, USB 3.0, Nero, 10 cm
Blue Microphones Yeti Professional Multi-Pattern USB Mic for Recording and Streaming Microfono USB per Registrazione e Streaming su PC/Mac, 3 Capsule del Condensatore, 4 Modalità di Rilevamento, Nero
DIGITNOW! HDMI USB 3.0 dongle di acquisizione video e dispositivo per scheda HDMI Dongle Full HD 1080P Audio video Convertitore adattatore HDMI a USB per Windows Sistema Linux X Os
Prime
Prezzo
131,89 EUR
185,45 EUR
139,99 EUR
119,99 EUR
Anteprima
Logitech StreamCam per Streaming Live e Creazione di Contenuti, Video verticale in Full HD 1080p a 60 fps, Opzioni di montaggio versatili, con USB-C, per YouTube, Gaming Twitch, PC/Mac, Nero
Titolo
Logitech StreamCam per Streaming Live e Creazione di Contenuti, Video verticale in Full HD 1080p a 60 fps, Opzioni di montaggio versatili, con USB-C, per YouTube, Gaming Twitch, PC/Mac, Nero
Prime
Prezzo
131,89 EUR
Anteprima
Elgato Game Capture HD60 S Dispositivo di Registratore Giochi Invia in Streaming, Registra e Condividi il Gameplay a 1080p60 per PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch, USB 3.0, Nero, 10 cm
Titolo
Elgato Game Capture HD60 S Dispositivo di Registratore Giochi Invia in Streaming, Registra e Condividi il Gameplay a 1080p60 per PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch, USB 3.0, Nero, 10 cm
Prime
Prezzo
185,45 EUR
Anteprima
Blue Microphones Yeti Professional Multi-Pattern USB Mic for Recording and Streaming Microfono USB per Registrazione e Streaming su PC/Mac, 3 Capsule del Condensatore, 4 Modalità di Rilevamento, Nero
Titolo
Blue Microphones Yeti Professional Multi-Pattern USB Mic for Recording and Streaming Microfono USB per Registrazione e Streaming su PC/Mac, 3 Capsule del Condensatore, 4 Modalità di Rilevamento, Nero
Prime
Prezzo
139,99 EUR
Anteprima
DIGITNOW! HDMI USB 3.0 dongle di acquisizione video e dispositivo per scheda HDMI Dongle Full HD 1080P Audio video Convertitore adattatore HDMI a USB per Windows Sistema Linux X Os
Titolo
DIGITNOW! HDMI USB 3.0 dongle di acquisizione video e dispositivo per scheda HDMI Dongle Full HD 1080P Audio video Convertitore adattatore HDMI a USB per Windows Sistema Linux X Os
Prime
Prezzo
119,99 EUR

Abbiamo anche chiesto a diversi streamer quali sono le attrezzature che preferiscono e abbiamo realizzato delle guide specifiche:

Ovviamente, è molto importante disporre di una connessione Internet veloce. In particolare, conta molto il valore di upload della tua connessione alla rete (più avanti ti indicheremo come misurarlo).

Software per trasmettere in streaming su Twitch da PC o Mac

Prima di dotarti di un software per fare streaming su Twitch, effettua l’accesso al tuo account poi recati nell’impostazioni della piattaforma. Per poter trasmettere, infatti, dovrai configurare nelle opzioni di sistema alcuni parametri e soprattutto recuperare il tuo codice streaming per trasmettere.

Clicca sulla dicitura Codice streaming che trovi nelle Preferenze di stream: premi ‘Mostra codice’ e poi su ‘Comprendo’ per visualizzarlo. Appunta il codice su un blocco note o copialo negli appunti del tuo pc, ti servirà tra poco per collegare il tuo profilo al software che installerai per trasmettere.

2020-03-10

Per fare streaming puoi utilizzare diversi software. Alcuni sono disponibili gratuitamente, altri richiedono una licenza a pagamento. Esistono programmi utilizzabili soltanto su Windows, altri invece disponibili anche per il Mac. Anche Twitch ha un software di streaming proprietario, anche se ancora in versione Beta: Twitch Studio. Il programma non richiede alcuna licenza ed è quindi ad uso gratuito, ma funziona per il momento solo su pc che installano un sistema operativo Windows.

Il software di cui ti parleremo oggi è OBS Project. Cercando in rete, quasi tutti i siti di streaming o informativi ti indicheranno proprio questo software: il motivo? OBS Project è un software open-source gratuito, è disponibile sia per Windows che per Mac e Linux, ma soprattutto offre una variegata gamma di strumenti per la cattura audio e video, nonché di ‘missaggio’. OBS è promosso dalla stessa piattaforma Twitch (ma anche da Facebook). Si tratta di un software molto utilizzato anche dagli influencer su YouTube, Facebook o Instagram TV, che lo sfruttano per registrare e montare gli spezzoni di video.

OBS Project

OBS è la sigla di ‘Open Broadcaster Software’ e adesso ti mostreremo come configurarlo per eseguire lo stream su Twitch.
Prima di cominciare, però, scarica il software dal sito ufficiale del produttore cliccando qui e procedi nell’installazione, poi avvia il programma.
Al primo avvio ti verrà chiesto se desideri effettuare la procedura guidata di configurazione, rifiuta premendo sul pulsante No, in modo tale da poter procedere alla configurazione manuale.

Adesso è fondamentale seguire questi passaggi per configurare correttamente il programma OBS Project e trasmettere su Twitch. Come prima cosa, dal menu in alto seleziona File poi fai clic sulla voce Impostazioni. Si aprirà una finestra in cui troverai delle icone accompagnate dalle relative voci sulla sinistra: qui comincia selezionando ‘Trasmissione’. Nella parte destra della schermata assicurati che le diciture ‘Tipo di streaming’ e ‘Servizio’ siano rispettivamente impostate su ‘Servizi di streaming’ e ‘Twitch’ mentre nel campo ‘Chiave Stream’ dovrai inserire il Codice Streaming che hai recuperato in precedenza nel tuo account Twitch (come abbiamo spiegato nel paragrafo precedente).

Il passaggio successivo prevede la configurazione della qualità dello streaming: recati quindi sulla voce ‘Output’ sempre dal pannello Impostazioni. Qui devi impostare un valore personalizzato per il Bitrate video che determinerà anche la qualità del segnale di trasmissione. Questi sono i valori consigliati da Twitch:

  • Per una risoluzione 1080p con 30 FPS impostare un range che va da 3500 a 5000 kbps;
  • Per una risoluzione 720p con 30 FPS impostare un range che va da 2500 a 4000 kpbs.

La configurazione ideale per la tua trasmissione non dovrebbe mai superare i 3/4 della tua velocità di connessione in upload o comunque rientrare nei parametri suggeriti dalla piattaforma. Se non conosci questo valore, premi qui per eseguire il test della tua velocità Internet.

Ipotizzando che la tua velocità in upload sia di 4000 kpbs, dovrai inserire come valore in OBS 3000 kbps (cioè i 3/4 o il 75% della tua velocità massima in upload). Nel caso in cui dovessi superare ampiamente questa velocità, ad esempio se disponi di una connessione ultraveloce come la fibra ottica, è comunque sconsigliato impostare dei valori di Bitrate che non rientrino nel range suggerito da Twitch. Il motivo? Seppur la tua trasmissione regga questi parametri, i telespettatori potrebbero avere dei problemi nel visualizzarla correttamente perché magari loro non dispongono di una connessione abbastanza veloce.

Fatto ciò, passa alla tab ‘Video’ e configura le dimensioni dello streaming. Questa operazione è correlata alla precedente: in base al valore di Bitrate dovrai scegliere la risoluzione. Come?

  • Se la tua connessione upload ti permette di impostare una frequenza di bitrate alta (nel range 3500 a 5000 kbps o superiore), imposta come risoluzione 1920×1080;
  • Se la tua connessione upload rientra nel range da 2500 a 4000 kbps, imposta come risoluzione 1280×720;

Devi invece lasciare impostato il valore 30 nel campo ‘Valori FPS comuni’.

Configura anche la sezione ‘Audio’ per indicare quale sarà la sorgente dal quale vuoi registrare l’audio: permetti di cattura l’audio del gioco che intendi trasmettere e del microfono con cui commentare o rispondere in diretta. Clicca su Ok per chiudere le Impostazioni.

Bene, terminata la configurazione, l’ultimo passaggio consiste nell’aggiunta del video da trasmettere. Nella schermata principale di OBS individua il riquadro ‘Origini’ tra quelli in basso, clicca sul (+) per aggiungere una sorgente: seleziona ‘Cattura finestra schermo intero (Game)’ nel menu a tendina. Ovviamente se vuoi rendere partecipe delle tue emozioni anche i tuoi spettatori ti consigliamo di fornirti di una webcam e aggiungere anche il tuo riquadro durante la trasmissione: puoi farlo cliccando di nuovo sul (+) e selezionando la voce ‘Dispositivo di cattura video’. Regola i volumi dell’audio spostando le levette nella sezione Mixer, poi premi su Avvia Trasmissione per lanciare lo streaming.

Adesso non resta che divertirti e far conoscere il tuo talento di videogiocatore a tanti altri appassionati iscritti a Twitch!