Vai a Team World Shop

SKAM Italia: cosa ha significato per te la seconda stagione? Online il video

Si è conclusa il 21 Dicembre la seconda amatissima stagione di SKAM Italia, che ha visto come protagonista Martino Rametta (Federico Cesari) e la sua storia d’amore con Niccolò (Rocco Fasano).

In questi mesi abbiamo seguito ogni giorno con le clip quotidiane le difficoltà, i luoghi comuni e i sorrisi che hanno portato Martino al coming out e ad accettare ed affrontare la sua omosessualità: non è stato un percorso semplice e di certo non sono mancati i colpi di scena e – soprattutto – non sono mancate una serie di infinite riflessioni sulla nostra società, sul rapporto con i genitori,su quanto gli amici – quelli veri – sappiano stupirti, sempre.

Clip dopo clip, trending topic dopo trending topic, la seconda stagione di SKAM Italia ha lasciato il segno in ognuno di noi, a qualcuno ha aperto gli occhi, ad altri li ha fatti commuovere, tanto da essere da voi votata come la serie migliore per ragazzi del 2018.

OPERATION CON e FANDOM VIBES: incontra gli attori delle serie TV a Milano

Cresce già l’attesa per la terza stagione, le cui riprese sono già iniziate, ma per ora, freschi di finale, vogliamo soffermarci su cosa questa seconda stagione abbia portato nelle nostre vite, quali insegnamenti, emozioni e ricordi indimenticabili.

SKAM ITALIA | IL VIDEO

E’ per questo che sulle nostre Instagram Stories abbiamo deciso di raccogliere i vostri commenti più belli alla seconda stagione di SKAM Italia: cosa ha significato per voi la seconda stagione? Quali emozioni vi ha lasciato? Il vostro ricordo più bello? Quale messaggio vorreste far arrivare ai protagonisti?

Le risposte più belle sono state raccolte fino al 3 Gennaio, per poi diventare un’emozionante video che verrà mostrato all’incredibile cast e al team che ha reso questa seconda stagione un vero e proprio must see.

Ringraziandovi uno ad uno per le tantissime (centinaia!) di risposte che ci avete inviato, ecco a voi l’emozionante risultato:

SKAM Italia – seconda stagione: il grazie dei fan

"La rivoluzione d'amore che serviva all'Italia." 🏳️‍🌈La seconda stagione di #SKAMitalia ha lasciato il segno in ognuno di noi: ecco il vostro GRAZIE!TIMVISION

Publiée par Team World sur Vendredi 11 janvier 2019

Guarda (e riguarda!) seconda stagione di SKAM Italia disponibile in streaming su TimVision e skamitalia.it.

Vi lasciamo con i due speciali ringraziamenti di Federico aka Martino e Rocco aka Niccolò, postati sui loro profili Instagram.

View this post on Instagram

Sono malinconico, emozionato, felice, grato, non riesco a comprendere bene il mio stato d’animo, ma una cosa la sento chiaramente, ossia tutto l’amore e l’empatia con cui ci avete seguito e che ci avete dimostrato. Sapermi immaginare per tutta questa stagione li insieme a voi, essere riuscito ad entrare nella vostra quotidianità con questa serie mi crea ora un distacco inimmaginabile, ma al contempo è stato il regalo più bello che potessi ricevere. Quindi che dire, grazie, proprio a tutti, un grazie immenso a chiunque ci abbia seguito, supportato, voluto bene, scritto un messaggio, insegnato qualcosa. Posso dirlo ora, ho amato il finale. Qui alcune testimonianze del vostro affetto

A post shared by Federico Cesari (@fe_cesari) on

View this post on Instagram

So here we are. I want to say thank you to @bessegato.ludovico , my great director, my friend: you chose to be behind the camera and the spotlight, and that's often much harder and braver than being in it, thank you for teaching me life. To all my cast colleagues: I didn't know I could acquire so many good friends in my existence, thank you for including me in this special family. And I wanna shout Thank You as many times as the number of you all out there, watching us, growing with us, supporting us. And you, @fe_cesari , you played the softest strings of my heart, thank you for making me listen to what came from it: I love you brother 👬thank you @thepencilgirlsv for this beautiful drawing #skamitalia #sharethelove #alterlove #martinoeniccolò

A post shared by Rocco Fasano (@rocco_fasano) on