Vuoi acquistare vestiti o accessori usati online sulle piattaforme dedicate, ma hai paura di incappare in fregature? In questo articolo trovi alcuni consigli ed accorgimenti utili per cercare di evitare che accada, fare acquisti sicuri e non dover poi avere il problema di doverli mandare indietro e/o chiedere il rimborso.

Fidarsi è bene, ma non fidarsi è meglio. Quando si acquista qualcosa di usato online, che siano abiti, accessori, cellulari e così via, il rischio è quello di comprare prodotti danneggiati o rovinati con difetti nascosti dal venditore, più o meno volontariamente. È necessario quindi prestare sempre la massima attenzione con questo tipo di transazioni, e sebbene non ci sia un metodo perfettamente funzionale per evitare fregature, ci si può servire di accorgimenti e attenzioni per ridurle al minimo.

Continua a leggere per scoprire tutti i nostri consigli per evitare fregature quando acquisti vestiti o accessori usati online. Sul tema potrebbe interessarti anche scoprire Come fare bene le foto ai capi per venderli online, i migliori siti per vendere vestiti usati online e le migliori app per vendere vestiti usati online.

Come evitare fregature acquistando vestiti usati online

Come abbiamo citato anche sopra, non c’è un metodo che funzioni al 100% per evitare le fregature o le truffe online, la possibilità che capiti va sempre tenuta in considerazione, qualcosa che si può fare per evitarle c’è. Ad esempio:

Leggere le recensioni

Può sembrare scontato, ma leggere le recensioni è molto utile. Molto spesso gli utenti, quando acquistano da un determinato venditore, condividono con recensioni, votazioni e commenti la propria esperienza. Se la maggior parte degli utenti si è trovata bene con i prodotti spediti da quel particolare venditore e sono arrivati così come erano stati descritti, è molto probabile che anche con il capo che ti interessa, il venditore in questione sia sincero sulle condizioni del capo o dell’accessorio.

Non aver paura di fare domande

Se hai dubbi, perplessità, o vuoi saperne di più sul capo o sull’accessorio che stai acquistando, non aver paura di porre al venditore tutte le domande che ritieni necessarie sulla condizione del capo: l’anno di acquisto, se presenta difetti o danni che non si vedono in foto.

Richiedi il certificato

Tra tutte le domande che puoi porre, puoi anche richiedere il certificato di qualità. Se stai acquistando ad esempio un accessorio (come un gioiello o una borsa) di alta moda, firmato, non dimenticare di richiedere il certificato che attesti che sia un prodotto originale e non taroccato.

Visita i Forum e chiedi aiuto alla Community

Alcune piattaforme dedicate a vendita ed acquisto di vestiti, scarpe o accessori online, come ad esempio Vinted, hanno creato la sezione Forum su app e siti web interamente dedicate alla Community. Sui Forum si possono fare domande agli utenti e scambiarsi consigli e raccomandazioni su venditori e/o acquisto o vendita di prodotti. Se hai dei dubbi, delle curiosità, o vuoi sapere se qualcun altro ha già acquistato da un determinato utente e come si è trovato, puoi porre lì le tue domande. Le Community sono sempre ben disposte a rispondere ed aiutare dispensando consigli in base alle proprie esperienze.

Diffida delle foto troppo perfette

Di nuovo, fidarsi è bene ma non fidarsi è meglio. Diffida delle foto troppo perfette che sembrano scaricate da riviste o siti web, e diffida delle foto che mostrano i capi o gli accessori in condizioni impeccabili, senza un graffio o un minimo difetto. Trattandosi di vestiti, scarpe o accessori usati, è più che normale che l’usura causi qualche imperfezione, ed è dovere del venditore rendere i potenziali acquirenti consapevoli, a meno che non si tratti di un capo che viene classificato come nuovo/mai usato. Anche in questo caso, non aver paura di chiedere foto ben fatte e che evidenzino eventuali difetti.

Prezzo troppo basso: fidarsi o non fidarsi?

Quando vedi un bell’abito, un bell’accessorio o un bel paio di scarpe ad un prezzo troppo basso, sorge spontanea la domanda “sarà una fregatura?”. A questa domanda è difficile dare una risposta. Verrebbe naturale dire di sì, ma possono anche presentarsi dei casi in cui il venditore ha la necessità di vendere il capo il prima possibile per i motivi più disparati, e quindi pur di liberarsene fissi un prezzo più basso del valore che potrebbe avere. Il nostro consiglio è quindi quello di seguire tutti gli step precedenti, e valutare caso per caso se si tratta di una potenziale truffa oppure di questa seconda possibilità. Se il prezzo è particolarmente basso, è comunque sempre meglio avere un occhio di riguardo in più e fare tutti gli accertamenti possibili.