Al giorno d’oggi gli scrittori hanno diverse possibilità per pubblicare il loro libro e far sì che questo arrivi ai lettori. Oltre alla pubblicazione tramite un editore classico, infatti, esiste anche il self publishing, ovvero l’autopubblicazione (o autoedizione) che vede l’autore pubblicare il libro a sue spese, curando tutti gli aspetti che generalmente vengono gestiti dall’editore. Se ti piacerebbe sperimentare questa tipologia di pubblicazione ma non sai da dove cominciare, in questo articolo troverai le migliore piattaforme per pubblicare in self publishing.

Quando parliamo di un libro pubblicato in self-publishing ci riferiamo a un titolo pubblicato a spese dell’autore, senza passare da un editore tradizionale. Nel self-publishing è l’autore che si occupa di trovare un editor e un grafico al quale affidare il libro prima della pubblicazione, ed è sempre l’autore che cura la promozione una volta che il libro è disponibile all’acquisto. Dopo averti illustrato 5 consigli utili per autopubblicare, in questo articolo vogliamo parlarti nello specifico delle migliori piattaforme per pubblicare in self-publishing, per aiutarti a scegliere quella che fa più al caso tuo.

Piattaforme per autopubblicare

Con la diffusione del self-publishing sono aumentate anche le piattaforme che consentono agli autori di pubblicare un libro in completa autonomia, offrendogli tutti gli strumenti adatti per gestire al meglio tutto il processo, e una piattaforma sulla quale i lettori possono trovare e acquistare il romanzo.

Se ti piacerebbe autopubblicare il tuo libro ma non sai quale tra le diverse piattaforme scegliere, in questo articolo ti parleremo nel dettaglio delle migliori per aiutarti a trovare quella che si adatta maggiormente alle tue esigenze.

Amazon KDP ( Kindle Direct Publishing)

La piattaforma più famosa e utilizzata per autopubblicare è sicuramente Amazon KDP (Kindle Direct Publishing). Strumento messo a disposizione da AmazonAmazon KDP permette di pubblicare gratuitamente sia in versione cartacea che in ebook, rendendo il titolo disponibile nei Kindle Store di tutto il mondo. Amazon non chiede alcun tipo di pagamento agli autori che utilizzano KDP per pubblicare, e offre fino al 70% di royalty su ogni copia venduta. Amazon KDP, inoltre, ti lascia libera scelta per quanto riguarda il prezzo di copertina del tuo libro e ti permette di gestire promozioni e sponsorizzazioni del tuo libro, per aiutarti ad arrivare sempre a un maggior numero di lettori.

Inoltre, pubblicando su Amazon KDP è possibile inserire il titolo all’interno del catalogo Kindle Unlimited che permette agli iscritti, previo abbonamento, di avere accesso a una vasta gamma di titoli in modo completamente gratuito. Inoltre, anche se i libri inseriti nel catalogo di Kindle Unlimited possono essere letti gratuitamente, Amazon riconosce comunque le royalty all’autore per ogni pagina letta.

Con un’ampia distribuzione che permette di vendere il proprio libro su Amazon in modo del tutto gratuito, e le royalty fino al 70%, Amazon KDP merita di diritto un posto nella nostra lista delle migliori piattaforme per autopubblicare il tuo libro.

Scopri qui cos’è e come funziona Amazon KDP.

YouCanPrint

Un’altra piattaforma molto famosa e utilizzata per autopubblicare è YouCanPrint. Questa piattaforma permette di creare e pubblicare il proprio libro, di venderlo sia online che offline (nelle librerie) e mette a disposizione degli autori che lo richiedono l’aiuto di esperti editoriali che si occupano di curare il libro e, dopo aver inviato loro la bozza, invia un file contenente copertina e impaginazione curati da professionisti.

YouCanPrint permette di pubblicare anche richiedendo una sola copia del proprio libro, e mette a disposizione uno strumento completo e gratuito per calcolare il preventivo della pubblicazione. A differenza di Amazon KDP, con YouCanPrint firmerai un vero e proprio contratto.

Si tratta quindi di una tipologia di self publishing un po’ diversa rispetto a quella offerta da Amazon che mette anche a disposizione strumenti editoriali, qualora l’autore ne avesse bisogno.

Ilmiolibro.it

Terminiamo la nostra breve lista delle migliori piattaforme per autopubblicare un libro con Ilmiolibro.it. Simile nel suo funzionamento a YouCanPrintIlmiolibro.it viene utilizzato da più di trentacinquemila scrittori e permette di stampare la propria opera (anche in questo caso puoi decidere di stamparne anche una sola copia), creare una versione ebook e venderlo sia online (anche su Amazon, IBS.it e lafeltrinelli.it) che offline (La Feltrinelli). Inoltre, Ilmiolibro.it consente di creare una pagina pubblica come autore in cui andare a inserire tutte le informazioni relative ai tuoi libri e a chi sei.

2020-03-10

Come YouCanPrint anche Ilmiolibro.it mette a disposizione una serie di servizi editoriali e, inoltre, permette di avere accesso a una serie di concorsi letterari organizzati sulla piattaforma.

Infine, Ilmiolibro.it mette a disposizione strumenti per pubblicizzare la propria opera e seleziona in modo periodico alcuni titoli e autori per coinvolgerli in progetti mirati di comunicazione. Insomma, si tratta di un servizio differente che mette a disposizione una diversa tipologia di autopubblicazione che consente di arrivare sia offline che online.

 

Tutte e tre le piattaforme consentono di controllare in tempo reale le tue vendite, avendo sempre sotto controllo l’andamento del tuo libro. Insomma, si tratta di tre tipologie di autopubblicazioni differenti ma tutte incredibilmente valide che ti permettono di avere il meglio da questa esperienza.