Vai a Team World Shop

Perdita follower Instagram: come mai cala il numero?

Hai notato uno strano calo dei seguaci su Instagram? Ecco tutte le ragioni che spiegano la perdita di follower su questo social network.

ragazzo con in mano smartphone aperto su app instagram

Da quando hai deciso di creare un profilo su Instagram ed hai cominciato ad usarlo con costanza ti sei affezionato ai tuoi seguaci. Non è difficile, infatti, che sulle piattaforme di social network si instaurino dei rapporti che vadano oltre il semplice like o commento. Per questo motivo le relazioni nate su questa piattaforma possono assumere una forte importanza per noi.

La perdita di follower su Instagram può quindi dispiacerci e non poco. In generale, il numero di followers o di like ai post ha assunto per i giovani una importanza considerevole. Oggi l’autostima e la popolarità tra coetanei si misura proprio in base al numero di persone che ci seguono sui social network.
Senza entrare nel merito delle implicazioni sociali e psicologiche che queste “metriche di vanità” hanno per gli adolescenti, in questo post vogliamo provare a darti maggiori informazioni nel caso tu notassi un calo di follower sul tuo account.

Perdita seguaci: la battaglia portata avanti da Instagram

Come prima cosa, se usi Instagram con frequenza e segui le ultime notizie sulla piattaforma avrai sicuramente notato che in questi ultimi mesi il social network stia conducendo una vera e propria crociata ai profili fake.

Uno dei principali problemi che Instagram sta provando ad arginare è il proliferarsi di account falsi, creati spesso per scopi non conformi alle linee guida della comunità con l’utilizzo di software automatizzati (in particolare, per la compravendita di followers e like).

Nel momento in cui Instagram individua un profilo falso procede con il ban o nei casi più estremi con la chiusura definitiva dell’account. Di conseguenza, se tale profilo si trovava tra i nostri seguaci ci ritroveremo inevitabilmente con un follower in meno. Nel prossimo paragrafo ti spiegheremo più in dettaglio cosa è successo qualche mese fa.

Instagram mi toglie i seguiti per errore?

Un altro caso di calo di followers sul tuo profilo potrebbe essere dovuto ad un errore di conteggio dell’algoritmo. Questo tipo di errore è raro, ma in passato si è verificato per diversi utenti. Ovviamente, in questo caso il problema non sussiste dal momento in cui si tratta di un mero errore di calcolo e nel giro di qualche ora, o aggiornando l’app, ritroverai il numero di follower che ricordavate.

Come già anticipato, può capitare che Instagram agisca volontariamente e cancelli dei profili. È ciò che è capitato a Febbraio 2019: molti iscritti, in particolare influencer e VIP (con un numero elevatissimo di seguaci), si sono risvegliati la mattina del 13 febbraio con un numero (in alcuni casi) dimezzato!

In realtà, “l’emergenza” è poi rientrata successivamente con diverse note ufficiali rilasciate dalla piattaforma. Molti infatti avevano pensato ad un errore e si erano domandati per quale motivo Instagram gli avesse tolto i seguaci durante la notte. In realtà, l’algoritmo della piattaforma aveva “epurato” gli account segnalati da altri utenti come falsi/spam o inattivi da lungo tempo. Ovviamente, visto il numero di iscritti al social network il ricalcolo dei follower riportava non pochi errori nelle prime ore dell’azione e l’effetto su profili con milioni di seguaci (come quelli di influencer e VIP) era stato davvero tragico.

Motivi principali della perdita di follower

La tecnica del follow/unfollow

Hai mai sentito parlare di follow/unfollow? Si tratta di quelle persone che ti seguono su Instagram e poi ti tolgono (nel giro di poco tempo) il segui, sperando che nel frattempo l’altra persona abbia ricambiato il follow.

Questa “tecnica” si è molto diffusa negli ultimi anni anche se i risultati restano al quanto dubbi. Infatti, la pratica del follow/unfollow è sconsigliata dagli esperti di social media marketing. Al di là dell’essere una pratica poco corretta nei confronti della comunità, e anche poco etica, spesso viene condotta servendosi di software automatizzati (come nel caso della creazione dei profili fake).

Esistono delle app che offrono la possibilità di “risparmiare tempo” e di non dover fare follow/unfollow manualmente. Ovviamente, l’uso di queste applicazioni va contro le linee guide di Instagram e gli utenti che le utilizzano possono incorrere in ban o addirittura nella chiusura definitiva dell’account.

Se siamo “vittime” di utenti che perseguono questa pratica potremmo dunque ritrovarci con un numero di follower sempre variabile e notare (anche quotidianamente) la perdita di due o più seguaci.

Pubblichi contenuti poco interessanti per gli altri

Chi ti segue su Instagram lo fa in primo luogo perché apprezza quello che condividi! Se ti stai domandando: “Perché perdo follower su Instagram?”, probabilmente dovresti ripensare alla qualità dei contenuti che stai pubblicando.

Per aiutarti a capire se quello che condividi è poco interessante per gli altri ecco alcuni consigli:

  • Valuta il numero e la qualità di interazioni che i tuoi post ricevono: se un follower apprezza una foto o un video che hai pubblicato probabilmente ti lascerà un like, un commento o addirittura si spingerà a fare repost su Instagram per ripubblicare lui stesso il tuo contenuto (menzionandoti);
  • Sfrutta al meglio le statistiche e gli insight di Instagram: ad esempio, potrebbe tornarti utile sapere chi visualizza i video su Instagram che pubblichi nelle stories o leggere il numero di visualizzazioni che un video riceve.

Scommettiamo che ti starai chiedendo: “…ma allora, come non perdere follower su Instagram?”.
In generale, la regola d’oro per il successo è la pubblicazione di contenuti autentici, originali e dall’alto valore o interesse per il seguito che hai creato. Solo in questo modo eviterai il rischio di vedere un calo dei seguaci (al contrario, se condurrai un buon lavoro, grazie al passaparola, potresti ritrovarti con un numero più alto di follower nel giro di poco tempo)!