Vai a Team World Shop

La Favola di Ultimo in concerto allo Stadio Olimpico di Roma: foto e video

Foto, video e momenti più emozionanti del concerto di Ultimo La Favola allo Stadio Olimpico di Roma Giovedì 4 luglio 2019. Ospiti Fabrizio Moro e Antonello Venditti.

Ultimo in concerto allo Stadio Olimpico di Roma nell’ambito del Colpa delle Favole Tour: foto, video e momenti più emozionanti del concerto del cantautore romano il 4 luglio 2019.

Si è concluso Giovedì 4 luglio allo Stadio Olimpico di Roma lo straordinario Colpa delle Favole Tour, il tour completamente SOLD OUT  che ha visto Niccolò Moriconi, in arte Ultimo, calcare i palchi di 19 palazzetti italiani su cui ha presentato live il suo ultimo album “Colpa delle Favole”.

Il concerto evento di Roma, sua città natale, è stato soprannominato “La Favola”: sessantaquattromila fan entusiasti hanno accompagnato l’artista cantando insieme a lui tutti i suoi più grandi successi, tra cui gli ultimi singoli “I Tuoi Particolari”, “Rondini al Guinzaglio” e “Ipocondria”.

Ultimo Stadi 2020: biglietti e bus concerti

Niccolò Moriconi – in arte Ultimo –  è l’artista italiano più giovane di sempre ad intraprendere un Tour negli Stadi.

Ultimo Stadi 2020 partirà il 6 giugno da Firenze e terminerà il 19 luglio al Circo Massimo di Roma. Se ti stai chiedendo dove acquistare i biglietti dei concerti di Ultimo, qui trovi date e link a Ticketone, se sai già a quale data intendi partecipare, puoi direttamente procedere all’acquisto dei biglietti sul sito www.ticketone.it.

Raggiungi i concerti di ULTIMO con un servizio bus dedicato ai soli fan diretti ai live. Prenota il tuo posto in Pullman con uno SCONTO ESCLUSIVO offerto da Team World: ti basterà inserire il buono sconto TEAM-W (scritto tutto in maiuscolo) durante la tua prenotazione sul sito di Eventi in Bus www.eventinbus.com.

Ecco cosa è successo durante questa serata speciale:

Colpa delle favole allo Stadio Olimpico:

Il concerto inizia con “Colpa delle Favole”, prima traccia omonima del nuovo album:

Il bambino sul palco durante Poesia senza veli

Durante il brano “Poesia senza veli”, Ultimo ha fatto salire sul palco un bambino per accompagnarlo con la canzone:

Fabrizio Moro sul palco dello Stadio Olimpico

Fabrizio Moro, collega ed amico di Ultimo, è salito sul palco per cantare insieme a lui:

Il pubblico canta Pianeti e Ultimo si commuove

Ecco cosa è successo uno dei suoi più grandi successi, “Pianeti”. Tutto lo Stadio intona il ritornello, e Ultimo si commuove:

Le lacrime di Ultimo su Sogni Appesi

View this post on Instagram

Il ricordo più bello che ho di ieri sera…?

A post shared by Ultimo (@ultimopeterpan) on

Antonello Venditti sul palco dello Stadio Olimpico

Anche Antonello Venditti ha fatto un’apparizione a sorpresa sul palco dello Stadio Olimpico per cantare insieme a Ultimo “Roma Capoccia” e “Notte prima degli esami”:

Poesia per Roma, un brano inedito

Verso la fine della serata Ultimo ha cantato un nuovo brano inedito in anteprima esclusiva, “Poesia per Roma” [testo]:

Alcuni scatti dal palco dello Stadio Olimpico

Ecco alcuni degli scatti più belli di Ultimo e il suo pubblico allo Stadio Olimpico:

Le parole di Ultimo prima del concerto

Il giorno prima del concerto, Ultimo ha postato questa foto sul suo profilo instagram ufficiale scattata all’interno dello Stadio, durante le prove, scrivendo:

View this post on Instagram

A Nì… Nun te svejà…che voi cercà de capì? Nun te fa troppe domande… rilassate.. So 4 notti che nun dormi bene e te sveji nel sonno, sei voluto andà a dormì in albergo invece che a casa pe nun sentì la pressione de chi c’hai intorno.. e mo mancano meno di 24 ore… mo non puoi più nasconde l’ansia… certo na curiosità te la devo chiede: ma se fosse passato ‘ntizio pe caso a ditte ‘regazzì tra 10 anni ce starai te li a cantà..’ tu c’avresti creduto? Ce pensi che l’estate del 2017 cantasti al mercato de Testaccio seduto davanti a 10 persone? So passati du anni… La vita è ngioco strano Nì. Che c’hai? Te senti agitato… Ma l’ansia viene a chi c’ha er core bono.. domani 64mila persone staranno li pe te, nella tua Roma, in quello stadio dove a 13 anni eri abbonato co tu padre nei distinti sud…che voi de più!? Sessantaquattromila, ce vo tanto solo a scrivelo. Te ricordi quanno cantavi co 3 amici nel salone de casa? O quando dicevi che volevi fa er cantante e dicevano che eri pazzo? Quel giorno dove presentasti il provino di ‘sogni appesi’ e dissero “È troppo pesante la gente vuole divertirsi…” Ecco, io pe domani nun te auguro niente, nessun in bocca al lupo, nessuna pacca sulla spalla.. perchè se domani prima de uscì sul palco te affaccerai e vedrai 64mila persone che strillano er nome tuo nun è stata fortuna, neanche destino…sei stato te… quer pischello che a scola se ne stava su na panchina a scrive che in classe non era presente. A nì… fai na cosa, domani nun pensà alla gente, nun pensà ai record, nun pensà a cantà intonato, nun pensà a chi t’ha deluso….pensa solo a esse un ultimo…. un ultimo che pe na sera, almeno la sera di domani, può strillà che ce l’ha fatta. 04-07-19 Stadio Olimpico, Roma. LA FAVOLA.

A post shared by Ultimo (@ultimopeterpan) on