Vai a Team World Shop

Tutto ciò che devi sapere sul gioco Fortnite

Il gioco Fortnite Battle Royale ha riscosso un successo planetario: vi spieghiamo cos'è, quali sono le modalità di gioco possibile e perché tutti amano giocare a Fortnite.

gioco-fortnite-battle-royale

Con circa 40 milioni di persone che ci giocano ogni mese, Fortnite si candida decisamente a essere uno dei videogame più giocati di sempre. Se ne avete sentito parlare è perché, lanciato nel 2017 dalla Epic Games (e sviluppato insieme alla People Can Fly), Fortnite ha raggiunto centinaia di milioni di persone, appassionando non solo i classici “nerd di videogame”, ma gente dagli interessi più svariati.

Se volete saperne di più su Fortnite, non dovete far altro che dedicare i prossimi cinque minuti alla lettura di questo articolo.

Indice dei contenuti:

Come si gioca a Fortnite

Fortnite è un gioco “sparatutto”, ovvero uno di quelli in cui dovete praticamente sparare a tutto ciò che si muove sullo schermo, ma è stato sviluppato in due modalità, totalmente diverse tra loro:

  • “Battaglia reale”
  • “Salva il mondo”

Entrambe le modalità prevedono che il giocatore sia sempre connesso a internet, perché come spiegheremo a breve, Fortnite si gioca insieme a tante altre persone contemporaneamente.

Fortnite Battaglia reale

La modalità Fortnite Battaglia reale è quella che ha riscosso maggior successo. Il gioco inizia su una specie di autobus volante, da cui 100 giocatori vengono catapultati su un’isola deserta. Appena atterrati, non avrete che un piccone a vostra disposizione, con cui dovrete costruirvi un rifugio, procurarvi armi, munizioni e kit di medicine, ed eventualmente creare trappole per gli avversari. Con voi non potrete portare molte armi, ma ne acquisterete man mano che le trovate sull’isola o che ammazzate un altro giocatore.

Lo scopo del gioco è fare fuori tutti gli altri 99 avatar presenti sull’isola e restare gli unici in vita! Man mano che il tempo passa, il gioco riduce l’area dell’isola in cui potete stare (con una tempesta da cui dovete scappare), forzando quindi i giocatori a incontrarsi e a scontrarsi. Per quanto Fortnite possa sembrare cruento, in verità, è un gioco in cui è più importante restare vivi che uccidere gli avversari. Non solo, quindi, dovrete premurarvi di procurarvi armi, ma soprattutto dovrete pensare a difendervi e ad avere una strategia per restare in vita quanto più a lungo possibile, su un’isola in cui tutti combattono contro tutti.

Fortnite Salva il mondo

La modalità Salva il mondo di Fortnite ha un approccio totalmente diverso. In questo caso non si gioca in 100 tutti contro tutti, ma fino a un massimo di 4 persone alla volta che dovranno collaborare per raggiungere un unico obiettivo.

Salva il mondo è ambientato in un’epoca post apocalittica, dove le poche persone sopravvissute devono difendersi dagli alieni. I 4 giocatori dovranno allora costruire strutture, prepararsi ad attacchi e a difendersi, al fine di proteggere i pochi umani rimasti sulla Terra.

Il segreto del successo di Fortnite

I motivi per cui questo gioco ha riscosso un così grande successo sono molteplici. Innanzitutto, Fortnite è gratuito, anche se la personalizzazione dei personaggi e degli avatar avviene solo in cambio di denaro. La sua gratuità, però, non basta a spiegare questo enorme seguito, anche perché esistono milioni di giochi gratuiti, ma solo pochissimi vengono scaricati da milioni di persone come Fortnite.

Un altro fattore importante è che questo gioco è stato sviluppato e rilasciato per una miriade di piattaforme, si può giocare infatti giocare su:

  • Play station;
  • Xbox;
  • Nintendo;
  • PC;
  • iPhone (mentre sta per essere lanciata la versione per cellulari Android).

Questo suo essere multipiattaforma ha sicuramente aiutato la sua diffusione, ma anche questo elemento da solo non basterebbe a spiegarne il successo. La grandezza di questo gioco risiede probabilmente nella combinazione di questi fattori con altri propriamente appartenenti al videogame. Non va neanche dimenticato che al gioco in rete possono accedere partecipanti da tutte le nazioni: Fortnite viene visto da tanti giocatori anche un’occasione per creare relazioni sociali con altri utenti, per conoscersi e addirittura per perferzionare l’inglese scambiando messaggi nella chat del gioco!

Fortnite è uno sparatutto atipico. Non solo sparate, ma dovete costruire, avere una strategia di sopravvivenza, creare delle trappole etc. Il gioco, quindi, mostra una grossa flessibilità, combinata alla semplicità che attrae sia i principianti, sia i veri e propri professionisti dei videogame. La sua malleabilità si mostra anche nella grandezza del campo da gioco. L’isola su cui venite scaraventati è enorme e totalmente edificabile, lasciandovi largo margine di manovra. Inoltre, il tutto è unito a una grafica accattivante, che molti hanno giustamente associato ai cartoni animati. Infine, gli stessi sviluppatori non sono stati fermi a crogiolarsi nel successo, ma ciclicamente hanno rilasciato (e continuano a rilasciare) aggiornamenti con nuove prove e nuove difficoltà, per chi vuole cimentarsi con Fortnite. Con cadenza settimanale, per esempio, vengono introdotte nuove sfide che, se superate, vi daranno diritto a delle stelle, utili per ottenere determinati oggetti.