Vai a Team World Shop

Come nascondere l’indirizzo IP per navigare in anonimato

computer connesso in rete

Sei un maniaco della sicurezza e ti piace navigare su internet in tutta tranquillità rendendo le ricerche che effettui quotidianamente private e non riconducibili a te.

Prima di dirti come fare per non lasciare traccia quando navighi su internet vogliamo spiegarti, nel caso non fossi molto avvezzo alla tecnologia, che cos’è un indirizzo IP. Un indirizzo IP non è altro che la tua carta d’identità in rete, ovvero un numero di protocollo che identifica univocamente il dispositivo con il quale stai navigando.
Bene, ora che abbiamo una panoramica su quello di cui stiamo parlando, proseguiamo spiegando come nascondere un indirizzo IP su PC e smartphone.

Nascondere indirizzo IP del computer

Iniziamo dicendo che su internet ci sono diverse soluzioni che possono aiutarti a nascondere l’IP con cui navighi, a partire da specifici programmi per nascondere IP fino a metodi che ti permettono di connetterti ad un’altra rete e quindi camuffare l’indirizzo IP.

Vediamo insieme quali sono i principali metodi per nascondere un indirizzo IP gratis e a pagamento!

Tor Browser

Il browser Tor è di sicuro il browser più utilizzato da chi vuole navigare in incognito, poiché grazie alle sue impostazioni, fa rimbalzare, in senso figurato, l’indirizzo IP tra tutti i punti di ingresso presenti sul pianeta. Con questo browser, inoltre, cookies e script dei vari siti internet saranno automaticamente bloccati perché potrebbero essere non sicuri per la privacy.

Per scaricare Tor devi collegarti al sito ufficiale e cliccare su “Scarica Tor Browser”. Nella nuova schermata, clicca sul simbolo che rappresenta il tuo sistema operativo e installa il file che verrà scaricato. Ad installazione completata non ti resta che aprire il browser, cliccare su “Connetti” ed aspettare che venga stabilita la connessione con la rete.

Bene, ora potrai navigare come hai sempre fatto in totale tranquillità e sicurezza! Quando ti sarai stufato, ti basterà cliccare sulla “X” posta in alto a destra per chiudere il browser e la connessione a Tor.

Hotspot Shield

Hai mai sentito parlare di Hotspot? Non è altro che un dispositivo che rende accessibile la sua connessione ad altri dispositivi.
Questo è il caso di Hotspot Shield, ovvero un programma che permette al tuo PC di connettersi ad un’altra rete sicura e remota, utilizzando una VPN, facendo quindi apparire il tuo indirizzo IP in un’altra regione.

Puoi scaricare Hotspot Shield per nascondere IP su Mac e su Windows andando sul sito ufficiale, selezionare la piattaforma sulla quale vuoi utilizzarlo e cliccare infine su “Download Free”.

A download e installazione completata, apri il programma. Seleziona la versione di prova gratuita e chiudi l’interfaccia cliccando sulla freccia verso sinistra, visibile in alto a sinistra. Ora, clicca sul pulsante centrale che darà il via alla connessione remota. Sfortunatamente, nella sua versione gratuita, è possibile impostare solo Stati Uniti come server, mentre per quella a pagamento avrai maggiore scelta.
Quando vorrai interrompere la connessione remota, ti basterà cliccare su “Stop”.

Nascondere indirizzo IP su Android

Il metodo migliore per nascondere l’indirizzo IP su smartphone Android è tramite l’installazione di due applicazioni: Orbot e Orfox.

Orbot ti permetterà di stabilire una connessione con una rete Tor, mentre Orfox è un browser che ti farà navigare in incognita.

Una volta installati dal PlayStore, avvia Orbot e clicca su “Avvia”, attendi che la connessione si stabilisca e torna alla schermata principale del tuo smartphone. Non ti resta che aprire Orfox e navigare tranquillamente, avendo l’indirizzo IP nascosto. Quando vorrai interrompere la connessione alla rete Tor, ti basterà riaprire Orbot e cliccare sul pulsante “Ferma”.

Nascondere indirizzo IP su iPhone

Anche per i possessori di uno smartphone di casa Cupertino c’è la possibilità di nascondere l’indirizzo IP.
La soluzione più semplice ed accessibile è Onion Browser!

Onion Browser non è altro che l’ennesimo browser che si connette ad una rete Tor in maniera completamente automatica. Una volta scaricato dall’AppStore, non ti resta che installarlo e aprirlo. Nella schermata di avvio, ti comparirà una scritta in inglese, clicca su “Continue Without” situato in basso a destra dello schermo, attendere che si connetta alla rete e infine clicca su “Start browsing”. Qualora volessi interrompere la connessione, ti basterà uscire dall’applicazione!