Vai a Team World Shop

Come togliere i permessi di Root su Android

Hai un cellulare Androdi sbloccato e vorresti eliminare l'unroot Android ma non sai come fare? Ecco una guida pratica e veloce per te.

omino android

Dopo aver letto e seguito la nostra guida come fare il Root su Android sei riuscito a sbloccare il tuo cellulare dai permessi di root, ma mettiamo il caso ti trovassi a voler riportare alle condizioni di fabbrica il tuo smartphone per rivenderlo ad un amico o, più semplicemente, dopo aver effettuato le modifiche che desideravi vorresti nuovamente togliere il root Android. Se ti stai chiedendo come fare, niente paura! Per fortuna esistono delle App in grado di rimuovere il root su Android in pochi semplici e sicuri passaggi. Vediamo insieme quali usare!

SuperSU Unroot

Il miglior modo per eliminare il root su Android è utilizzare l’App SuperSU. C’è da dire che quest’App è pensata principalmente per gestire i permessi di root, ma è capace anche di rimuoverli, grazie alla sua opzione “Unroot Android”.

Innanzitutto, bisogna scaricare SuperSU dal PlayStore, digitando nella barra di ricerca “SuperSU” o più semplicemente cliccando qui. A download terminato, apri l’applicazione e clicca sul pulsante Start. L’applicazione funzionerà solo se, come in questo caso, hai i permessi di root sbloccati.

Ora, recati nella schermata “Impostazioni” situata in alto a destra e cerca la voce “Unroot Completo” per effettuare la pulizia per l’unroot permanente. Clicca su “Continua” quando ti appare l’avviso su schermo e, ad operazione conclusa, riavvia il tuo smartphone.

Nexus Root Toolkit su PC

Per tutti i dispositivi Nexus c’è un tool apposito che permette di eliminare i permessi di root utilizzando il PC. Stiamo parlando del Nexus Root Toolkit. Innanzitutto, collegati al sito ufficiale e scrolla fino alla sezione “Download”. Scegli se scaricare tramite un download diretto (Download via AndroidFileHost) o se scaricare tramite uTorrent (Torrent – Magnet Link).

A download completato, apri l’applicazione e nella schermata che ti si apre, sulla destra, noterai il pulsante “Flash Stock + Unroot”. Sotto questo pulsante, dichiara lo stato del tuo smartphone, selezionando “Soft-Bricked/Bootloop” se il tuo dispositivo dà problemi all’accensione, o “Device is on/Normal” se non riscontri alcun problema.

Ora collega lo smartphone Nexus al PC tramite USB e clicca sul pulsante “Flash Stock + Unroot” per dare il via al processo per elminare root e non scollegarlo per nessuna ragione al mondo, finché la procedura non sarà ultimata.

Non ti resta che selezionare la factory image da flashare tra quelle presenti e il tool stesso provvederà a scaricarla automaticamente e successivamente installarla. Ti è concesso inoltre di decidere se eliminare ogni dato e impostazione presente sul tuo smartphone o se mantenere tutto.

Bene. Ora che hai imparato come togliere il root dello smartphone Android, non dovresti avere alcun problema nel farlo. Una volta completata la procedura di unroot del telefono ricordati di verificare che tutto funzioni correttamente!