Vai a Team World Shop

Le più semplici ed efficaci tecniche di lettura veloce

Ti hanno detto che puoi leggere e comprendere i libri che leggi nella metà del tempo? Questo obiettivo è possibile soltanto imparando le giuste tecniche di lettura veloce. Leggi le più efficaci.

donna che legge un libro

Passi le giornate a studiare e non ti resta mai tempo per fare altro? Per lavoro devi sorbirti report lunghissimi e nella loro lettura spendi ore che potresti dedicare a del lavoro più interessante?

Niente paura, la tua condizione è abbastanza comune e per questo da anni si studiano tecniche di lettura veloce. Alcune sono totalmente campate in aria, ma altre hanno una base scientifica e si sono rivelate molto efficaci. Il concetto alla base delle vere tecniche di lettura veloce è l’allenamento dell’occhio e della mente. Il fine, quindi, non è solo imparare a leggere più velocemente ed in modo accelerato, ma farti capire ciò che leggi ed essere capace di farne un buon riassunto, anche se avrai letto in metà del tempo rispetto ad una persona normale.

Fatte queste premesse “filosofiche”, vediamo allora delle semplici ed efficaci tecniche di lettura veloce, partendo dalle condizioni in cui dobbiamo leggere e arrivando alle strategie da usare per allenare occhio e mente.

Condizioni ambientali per applicare le tecniche di lettura veloce

Puoi allenare il tuo occhio e la tua mente quanto vuoi, ma se continui a leggere in una condizione non ottimale di luce e di silenzio, farai solo uno sforzo inutile. Per leggere in maniera veloce bisogna innanzitutto mettere i nostri occhi e la nostra mente nelle condizioni ottimali di lettura.
Posiziona il libro su un leggio o comunque in modo che abbia una inclinazione corretta. Sfrutta al massimo la luce solare, perché è quella che stanca di meno gli occhi. Se è già buio, fa’ in modo di avere diverse fonti di luce allo stesso tempo (magari non troppo riflettenti), come la luce proveniente da un lampadario, più quella di una lampada.

Infine, trova un posto abbastanza silenzioso o adopera dei tappi per le orecchie. Cerca anche di arrivare alla lettura in modo riposato e comunque massaggia gli occhi prima di iniziare, così da prepararli alla prova. Passiamo adesso alle tecniche di lettura veloce vere e proprie.

Tecniche per allargare il campo visivo

Sin da bambini siamo stati educati a leggere una e una sola parola per volta. Un metodo che sicuramente ci ha aiutati da piccoli a imparare a leggere. Adesso che siamo più grandicelli dobbiamo però superare questo limite e dobbiamo imparare a leggere più parole per volta, in pratica dobbiamo imparare a sfruttare tutto il nostro campo visivo e magari allargarlo. Si calcola che leggendo una parola il nostro campo visivo sia già capace di vedere intorno quella parola per almeno 3 centimetri, ma possiamo arrivare anche al doppio. Per farlo ci vuole un po’ di allenamento e costanza.

In genere, un buon esercizio che si consiglia è quello del rombo. Prendi un foglio e ritaglia un rombo al centro. Dopo di che metti il foglio con sulla pagina di un libro e guarda al centro. Dovrai imparare a leggere tutto ciò che c’è nel rombo semplicemente puntando gli occhi al suo centro. Inizialmente potrai avere difficoltà a leggere le parole agli estremi, ma man mano che ripeterai l’esercizio non avrai più difficoltà.

pagina di un libro con rombo al centro

Tecniche per accelerare la lettura

Quando leggiamo spesso non portiamo il segno con un dito, anche perché ci ricorda probabilmente l’infanzia, quando avevamo bisogno di questo espediente per leggere. Bene, usare un puntatore è un’altra tecnica per leggere veloce.

Che sia il dito o una matita, l’importante è che questo puntatore sia lo stimolo per allenare l’occhio a leggere più in fretta. In pratica, devi muovere il dito prima che tu abbia finito di leggere la parola indicata e devi seguire il puntatore con lo sguardo. In questo modo gli occhi dovranno seguire il dito e muoversi in fretta, senza avere tempo di distrarsi.
Ovviamente, all’inizio queste tecniche ti renderanno la vita difficile, ma con un po’ di allenamento e costanza potrai raddoppiare la tua produttività e cominciare a leggere a velocità doppia rispetto a prima.

Due ulteriori consigli vanno però dati prima di concludere. Il primo è di misurare i tuoi progressi. Calcola quante parole al minuto leggi prima di adoperare queste tecniche, e quante ne riesci a leggere man mano che prendi confidenza con le tecniche di lettura veloce. In questo modo vedrai i risultati migliorare e non ti scoraggerai davanti alle difficoltà. La seconda cosa da fare è riassumere a qualcuno, alla fine della lettura veloce, ciò che hai letto. Il fine di queste tecniche è aiutarti a essere più veloce nella lettura, senza nulla togliere alla comprensione del testo. Inizialmente, può capitarti di non avere una cognizione totale di ciò che hai letto. Ma più diventerai esperto di tecniche di lettura veloce, più la tua comprensione del testo migliorerà, eliminando le differenze tra una lettura “normale” e una veloce. Tutti questi consigli ti permetteranno di riuscire a leggere un libro al giorno senza troppe difficoltà!