Si avvicina la data del 16 giugno, quando circa 500 mila studenti, tra interni e privatisti, sosterranno l’Esame di Maturità, il secondo “segnato” dal Covid-19 che ha costretto i maturandi a formarsi a distanza, con la cosiddetta DAD. Ecco il vademecum sull’Esame di Stato.

Poche settimane ci dividono dall’inizio della Maturità: il 16 giugno alle ore 8:30 avrà inizio il primo importante esame della vita di uno studente.

Esame di Maturità 2021: cosa c’è da sapere

Ecco le informazioni più importanti legate all’Esame di Stato:

Data e ora

La data di inizio della Maturità 2021 è fissata per il 16 giugno alle ore 8:30.

Prove

Anche quest’anno non ci saranno le prove scritte, sostituite da un unico orale della durata di circa 1 ora che verrà svolto in presenza e che partirà dalla discussione di un elaborato.

Materie

Le discipline oggetto dell’elaborato, sono state scelte dal Miur: scopri le materie per i Licei, Istituti Tecnici, Istituti Professionali.

Commissione

La commissione sarà composta da 6 docenti interni e da un presidente esterno.

Sicurezza

No agli assembramenti: l’ingresso a scuola sarà consentito 15 minuti prima dell’orario di convocazione e si dovrà lasciare l’edificio al termine dell’esame. Obbligatorio l’uso della mascherina e il distanziamento interpersonale (lo studente sarà a 2 metri dalla commissione).

Studenti positivi al Covid-19

Se uno studente presenta sintomi da Covid-19 e/o risulta positivo, potrà sostenere l’esame in modalità telematica eventualmente chiedendone lo spostamento se nella data fissata non è in grado di sostenerlo.

2020-03-10