NanoPress
Vai a Team World Shop

18app: Bonus Cultura valido solo per i libri. Esclusa Musica e concerti

Il Bonus Cultura, del valore di 500 euro, riservato ai 18 enni potrà essere speso solo per l'acquisto di libri e ebook. Ecco tutte le novità di 18app.

Il Bonus Cultura spendibile solo per libri e ebook? Arriva la smentita – Il Bonus cultura, pari a 500 euro, riservato ai 18 enni ed istituito due anni fa dal governo Renzi, come da legge di Bilancio 2018, è stato confermato anche per i nati nel 2000 e nel 2001.

Chi ha compiuto o compirà 18 anni nel 2018 e nel 2019 potrà spendere il Bonus Cultura, attraverso la piattaforma 18app, solo per l’acquisto di libri cartacei o digitali (ebook): questa la notizia che, divulgata in data 17 dicembre, aveva registrato immediatamente un bassissimo consenso da parte dei diretti interessati.

L’erronea soffiata filtrata da palazzo Chigi nelle prime ore subito dopo il vertice di domenica 16 sulla Manovra di bilancio 2019, è stata smentita dal sottosegretario ai Beni culturali del Movimento 5 Stelle Gianluca Vacca: LEGGI QUI LA SMENTITA UFFICIALE.

Se ti stai chiedendo quando verrà attivato il Bonus Cultura per i nati nel 2000, qui trovi le ultime novità.

Il paragrafo che leggerai di seguito è stato smentito ufficialmente.

BONUS CULTURA | VALIDO SOLO PER I LIBRI 

NOTIZIA SMENTITA ⬇️

Salvo cambiamenti (visto che la notizia non è ancora stata riportata dai canali ufficiali di 18app), i nati nel 2000 potranno acquistare con il finanziamento dello Stato – il Bonus Cultura di 500€ – solo libri, scolastici e non. Sia in formato cartaceo che digitale.

BONUS CULTURA | COSA NON SI POTRA’ PIU’ ACQUISTARE

NON sarà quindi più possibile utilizzare il Bonus per l’acquisto di biglietti per cinema, concerti, eventi culturali, musei, monumenti e parchi, teatro e danza, corsi di musica, di teatro o di lingua straniera. Esclusa anche la Musica registrata (cd, vinili, dvd musicali ed mp3).

Una decisione che fa già discutere ma, che secondo i dati relativi alle precedenti edizioni, è perfettamente in linea con la richiesta dei 18 enni.

NOTIZIA SMENTITA ⬆️

BONUS CULTURA: 80% SPESO PER I LIBRI

I dati del Ministero dei beni culturali ha infatti reso noto che tra il 2016 (anno di attivazione del bonus) e il 2017, l’80% dei soldi sono stati spesi per l’acquisto di libri scolastici, soprattutto universitari.

Oltre ai libri per lo studio, grande successo anche per i fumetti e i romanzi YA.

La lettura si è dimostrata quindi di gran lunga il prodotto culturale più apprezzato dai neo maggiorenni: ai libri, seguono i biglietti per i concerti e Musica (10%) e i biglietti per il cinema (7%). Il restante 3% riguarda le altre categorie disponibili.