Facebook

Facebook sfida YouTube e Spotify e chiude un accordo con Sony Music – Hai realizzato un video con le foto più belle del concerto del tuo artista preferito e vorresti utilizzare un suo brano come sottofondo musicale? Da questo momento, se lo pubblicherai su Facebook, non correrai il rischio che venga rimosso per violazione dei diritti sulla traccia audio.

Facebook ha infatti stretto un accordo con Sony/Atv Music Publishing per consentire ai suoi iscritti di pubblicare sul social video contenenti brani del catalogo Sony Music. Basta quindi ai “richiami all’ordine” e agli inviti a “rimuovere il contenuto”: ora potrai pubblicare video con audio nella piena legalità.

L’accordo include, oltre a Facebook, anche Instagram e la piattaforma Oculus altri colossi di Zuckerberg.

Questa è la seconda firma di Facebook con una major discografica: il 22 Dicembre 2017 era stata la volta di Universal Music. Ora Sony Music. Manca quindi all’appello Warner Music.

AMAZON MUSIC: ISCRIVITI GRATIS PER 30 GIORNI

Due colpi importanti quindi che il social assesta a YouTube, Spotify e Apple Music puntando proprio i riflettori sulla condivisione dei video da parte dei suoi utenti.

2020-03-10