Vai a Team World Shop

Scopri come guadagnare con Facebook

Hai un seguito molto folto sulla tua pagina Facebook e stai pensando di poter cominciare a guadagnare dei soldi? Ecco alcuni consigli che potrebbero fare al caso tuo.

Guadagnare-facebook

Hai una pagina con molti “mi piace”, una community attiva che ti segue assiduamente eppure non sai come monetizzare e guadagnare con la pubblicità su Facebook? Bene, sei sulla pagina giusta perché a breve ti spiegherò come guadagnare con Facebook!

Prima di iniziare, però, bisogna fare una precisazione: anche se applicherai i nostri metodi alla lettera, difficilmente diventerai più ricco di Mark Zuckerberg. Molto più probabilmente riuscirai a racimolare qualche soldo che, unito alle altre attività di influencer, ti permetterà di tirare su un bel gruzzoletto. D’altronde la pagina ce l’hai già e la curi regolarmente, allora perché non guadagnarci?

Dopo averti spiegato come guadagnare con YouTube siamo pronti a svelarti i metodi per fare soldi con Facebook. Di seguito ti proponiamo quelli che secondo noi sono i più efficaci. Tutti sono leciti, utili per i tuoi stessi follower e tutti, ovviamente, sono gratis per te!

Guadagnare con Facebook attraverso le affiliazioni

Uno dei metodi più diffusi e probabilmente anche il più semplice per guadagnare con Facebook è l’affiliazione. I siti di vendite on line, tra questi Amazon e Apple, permettono a chiunque abbia un blog, un sito o un canale YouTube di richiedere un’affiliazione. In pratica, puoi inserire nei tuoi post il link a un prodotto. Chiunque compri qualcosa cliccando sul tuo link, ti farà guadagnare una percentuale sulla vendita, percentuale che varia dall’1 al 10 per cento del costo del prodotto.

Attenzione, chi clicca non deve necessariamente comprare quel prodotto specifico, in quel determinato momento, per farti guadagnare con Facebook. Basta che compri qualsiasi cosa entro 24 ore partendo da quel link. Inoltre, è bene specificarlo, il tuo follower non pagherà nessun sovrapprezzo per aver seguito le tue indicazioni, quindi per lui è un’operazione a costo zero, a parte il prezzo del prodotto ovviamente.

Come usare le affiliazioni per guadagnare con Facebook senza perdere i miei like

Bene dirai, è fatta: basta che pubblichi un link di una Ferrari in vendita e, appena uno la compra, con la percentuale del dieci per cento ho guadagnato abbastanza per vivere per mesi. Fosse così semplice saremmo tutti ricchi, ma purtroppo non è così!

Per guadagnare con Facebook, infatti, la cosa più importante è la reputazione. Tornando all’esempio estremo della Ferrari, se la tua pagina si occupa di motori e in particolare di auto costose, un link del genere ha senso. Se ti occupi di musica o di videogiochi molto meno. In breve, pubblicare link a casaccio e a raffica, semplicemente perché allettato dalla possibilità di fare soldi con la tua pagina Facebook, è controproducente: il risultato sarà che la gente smetterà di seguirti. In pratica rischi ti tagliare il ramo su cui sei seduto.

Il miglior approccio alle affiliazioni è farle alla luce del sole. Questo ti farà guadagnare ulteriore fiducia dalla tua community e soprattutto eviterà di farti apparire come il markettaro che cerca di vendere le cose in modo subdolo e a discapito degli altri.

Facciamo un esempio. Se ho una pagina che si occupa di videogames ed è appena uscito il nuovo gioco di cui hai tanto parlato, un post come quello sotto non è affatto una cattiva idea:
“Cari ragazzi e ragazze è finalmente uscito il gioco “XXX” di cui abbiamo tanto parlato. Io l’ho appena ordinato e a breve vi darò le mie impressioni. Se avete intenzione di acquistarlo sotto troverete il link per ordinarlo. Se lo comprate da questo link mi sarà corrisposta una piccola commissione, ma a voi non costerà niente in più. Dovunque decidiate di acquistarlo, fatemi però sapere che ne pensate. Io non vedo l’ora di giocarci. A presto!”

In questo modo avete non solo guadagnato con Facebook in modo lecito, ma soprattutto avete detto la verità e offerto un servizio alla vostra community. Poiché i tuoi follower ti vogliono bene e si fidano di te non avranno problemi a comprare il prodotto dal tuo link, tanto a loro non cambia niente.

Guadagnare con Facebook attraverso il merchandising

Un altro metodo, poco preso in considerazione, per guadagnare soldi con Facebook è il merchandising. Il muro contro cui tutti sbattono è che per stampare maglie, adesivi e felpe c’è un costo da affrontare e un capitale da investire. Vero? Assolutamente no. Il web ti aiuta. Ci sono un’infinità di aziende che ti permettono di creare i tuoi prodotti, con il tuo logo, il tuo hashtag famoso o qualsiasi simbolo rappresenti il tuo movimento, senza metterci un euro. Quando qualcuno acquista, loro stampano e inviano. E ti danno una grossa percentuale sulla vendita. Non male per essere gratis, no?

Fare soldi con Facebook con il “product placement”

Come forse già sapete, aziende piccole e grandi sono sempre più alla ricerca di influencer per far conoscere e vendere i loro prodotti. Questo potrebbe essere un’importante freccia al vostro arco per fare soldi con Facebook.

Mettiamo che la tua pagina si occupi della tua passione per gli animali e che stai per recensire il cibo preferito del tuo gatto. Quanto ti costa contattare l’azienda che lo produce? Se non hai tantissimi follower, non ti scoraggiare: se non ti daranno soldi, difficilmente ti negheranno una fornitura gratuita del prodotto e potrebbe essere l’inizio di una collaborazione proficua.

Cosa sono gli Ad Break e come si guadagneranno soldi in futuro su Facebook

Una nuova prospettiva per chi si sta affacciando adesso al guadagno attraverso Facebook potrà essere a breve rappresentata dagli Ad Break. Anche se per il momento ciò sta avvenendo soltanto negli Stati Uniti, in pratica Facebook sta sperimentando la possibilità di inserire pubblicità nei propri video, sia on demand sia nelle dirette. Quindi presto potremo avere un altro modo per monetizzare una pagina Facebook grazie a questo sistema pubblicitario.

Cose da NON fare per fare soldi con Facebook

Infine, una tecnica che viene spesso consigliata è quella della vendita della propria pagina Facebook. Bene, sappiate che la cosa non è proprio ben vista da Facebook: siete utenti, mica siete proprietari di Facebook? Inoltre, state cedendo a qualcuno, chiavi in mano, tutti i vostri contatti e non saprete mai come li utilizzeranno. Potrebbe esse un boomerang e la vostra credibilità risultare irrimediabilmente compromessa.

Ricordati che ci sono tanti modi per guadagnare con Facebook e tanti altre se ne inventeranno in futuro, ma una volta che avete perso la vostra reputazione sarà molto difficile e faticoso riaverla indietro!