Se ti stai chiedendo come annullare la tua partecipazione al Cashback, sappi che puoi farlo direttamente dall’App IO o dai sistemi messi a disposizione dall’Issuer Convenzionato a cui ti sei affidato/a per aderire all’iniziativa. La cancellazione dal programma comporta la perdita del diritto di ottenere il rimborso eventualmente maturato. Continua a leggere per saperne di più.

Se hai aderito al Cashback di Stato, hai iniziato a partecipare e ora intendi disdire la tua iscrizione, oppure non hai mai utilizzato la carta associata al programma e quindi la tua iscrizione è del tutto inutile, sappi che puoi recedere dal Cashback quando vuoi.

Come cancellarsi dal Cashback

Se hai aderito al Cashback tramite l’App IO ti basterà fare i seguenti passaggi:

  1. Apri l’app IO
  2. Seleziona la voce PORTAFOGLIO
  3. Seleziona il periodo del Cashback corrente (scheda blu)
  4. Scorri la pagina fino al bottone bianco e rosso con la scritta “Cancella la sua iscrizione al Cashback”

Se hai aderito al Cashback tramite i sistemi messi a disposizione dall’Issuer Convenzionato da te scelto, dovrai disattivare il Cashback sugli strumenti di pagamento elettronici attivati.

Cosa succede se ti cancelli dal Cashback

Per essere più chiari possibili, ti riportiamo una serie di esempi:

  • stai partecipando al Cashback e vuoi annullare la tua adesione: se lo fai prima del 30 giugno 2021, perderai il diritto a ricevere i rimborsi maturati (ti ricordiamo che nel primo semestre devi comunque aver fatto almeno n° 50 transazioni).
  • stai partecipando al Cashback e decidi di cancellarti a settembre 2021: se hai maturato comunque 50 transazioni dal 1° gennaio al 30 giugno 2021, riceverai il rimborso di quel periodo. Sospenderai invece la tua adesione per il secondo semestre.
  • ti sei iscritto/a ma non hai mai associato una carta di pagamento al Cashback, così hai deciso di cancellarti dal programma. Puoi farlo e se cambi idea (questo vale in generale), puoi riattivare il servizio e partecipare di nuovo al Programma in qualsiasi momento.

Sospensione o cancellazione metodo di pagamento

Per quanto riguarda la sospensione o la cancellazione di un metodo di pagamento associato al Cashback, ti riportiamo quanto indicato sul sito ufficiale del Dipartimento del Tesoro:

Se scegli di cancellare o sospendere anche solo temporaneamente uno Strumento di Pagamento precedentemente registrato, la disattivazione o la sospensione della raccolta delle transazioni su quello strumento si intende effettiva a partire dal giorno successivo; pertanto, continueranno a essere conteggiate eventuali transazioni effettuate nell’arco della giornata.

Solo a partire dalle ore 00:01 del giorno seguente alla disattivazione o sospensione, i tuoi acquisti effettuati con quello stesso Strumento non saranno più validi ai fini del Cashback.

2020-03-10