Vai a Team World Shop

Le più belle serie tv ambientate tra i banchi di scuola

Storie di vita ordinaria tra adolescenti: abbiamo raccolto le migliori serie tv ambientate a scuola

ragazzi in biblioteca a scuola

Le serie tv ambientate a scuola raccontano di una fase bella e complicata della vita di ogni persona: l’adolescenza. Narrano della spensieratezza di questa età, ma al tempo stesso mettono in luce i problemi che si porta con sé e che non sempre trovano spazio altrove: gli amori, le amicizie, i dubbi sul futuro, i rapporti con i genitori e tanti altri.
Alcune delle serie tv ambientate tra i banchi di scuola hanno lasciato decisamente il segno, appassionando gli spettatori e facendo dei loro personaggi dei veri e propri modelli di vita. Altre, attualmente in onda, sono probabilmente destinate a fare lo stesso.

Vediamo allora le più belle serie televisive ambientate al liceo o nei college.

Serie tv italiane sulla scuola

I ragazzi della terza C

Una serie tv italiana sulla scuola di enorme successo e che viene spesso ancora riproposta in tv (la si può trovare in streaming sul sito di Mediaset) è I ragazzi della terza C. Ambientata negli anni ’80 in un immaginario liceo romano (intitolato a Giacomo Leopardi), la serie narra le vicende di una classe di ragazzi particolarmente eccentrici e delle loro avventure e disavventure. Alcuni dei loro modi di dire sono diventati dei tormentoni e le caratteristiche dei personaggi principali sono quelle che si ritrovano in ogni classe di liceo che si rispetti:

  • C’è Enrico “Chicco”, leader del gruppo ed eterno ripetente;
  • Elias e Tisini, le secchione della classe che stanno sempre insieme;
  • Sharon, la bella snob di famiglia ricca;
  • Massimo, il belloccio della classe;
  • Bruno, il bonaccione un po’ mammone e così via.
  • Non può mancare poi il nemico: i ragazzi della 3 F con cui i protagonisti sono in competizione.

Le serie è piena di gag e le puntate scivolano come l’acqua uno dietro l’altra.

I ragazzi del muretto

Andata in onda negli anni ’90, I ragazzi del muretto narra la storia di un gruppo di studenti che amano incontrarsi davanti al muretto di piazza Mancini a Roma. A differenza de I ragazzi della terza C, I ragazzi del muretto è una serie più impegnata.
Qui infatti i protagonisti si trovano ad affrontare tra i banchi di scuola problemi anche impegnativi. Dalle incomprensioni con i genitori e i problemi familiari, ai primi amori. Ma la serie affronta anche tematiche sociali di ampio respiro come il sesso sicuro, il razzismo e l’omosessualità per citarne alcuni. Il tutto dal punto di vista dei ragazzi, che non risulterà mai banale.

Fuoriclasse

Un’altra serie tv italiana ambientata dai banchi di scuola è Fuoriclasse. Qua la protagonista però è una docente, Isabella (interpretata da Luciana Littizzetto), che lasciata dal marito e sulla soglia dei 50 anni si trova a insegnare nello stesso liceo dove si è appena iscritto il suo unico figlio Michele, problematico quattordicenne. La serie è composta da tre stagioni, ispirate a dei racconti dello scrittore Domenico Starnone.

Serie tv scuole e college americani e non solo

Gossip Girl

Tra le serie tv americane sulla scuola non può non essere citata Gossip Girl. La storia è quella di Serena che torna nel suo collegio dell’Upper East Side, dopo essersi allontana un anno prima misteriosamente e senza dir niente a nessuno. La sua ex migliore amica Blair non le perdona questo abbandono e, inizialmente, cerca di tenerla fuori dalla cerchia dei vecchi amici, anche perché teme di perdere il titolo di regina della scuola, conquistato quando Serena (più amata di lei) era via. Le due si riavvicineranno con il tempo, non dopo aver scoperto che Serena era andata a letto con il fidanzato di Blair. Sullo sfondo e a procurare non pochi colpi di scena Gossip Girl: un blog tenuto da un misterioso studente che svela amori, tradimenti e non solo dei protagonisti, creando dissapori tra i ragazzi e anche qualche scandalo. Chi ci sarà dietro Gossip Girl è tutto da scoprire!

Skins

La serie tv inglese ambientata nelle aule scolastiche Skins è una serie “coraggiosa” che non teme di affrontare anche i temi scottanti che riguardano l’adolescenza, come la droga, i disturbi alimentari, la sessualità e la gravidanza, oltre ovviamente ai problemi sentimentali con l’altro sesso e con i familiari. La serie racconta le storie di un gruppo di studenti di Bristol, durante gli ultimi due anni di superiori. Ogni puntata racconta la vita di uno dei protagonisti, approfondendola. Ogni serie invece racconta un anno di scuola, così che ogni due serie i protagonisti cambiano totalmente e la storia riparte da un altro gruppo di ragazzi che si trova ad affrontare gli ultimi due anni di superiori. Skins è disponibile su Netflix!

Sex Education

Figlio di una sessuologa di fama, Otis frequenta le superiori, sviluppando una particolare sensibilità per l’ascolto e i problemi degli altri. Scopre così che il figlio del preside non riesce ad avere un rapporto sessuale con la fidanzata a causa di un disturbo. Facendo ricorso a ciò che ha imparato dalla madre, Otis dà una serie di dritte al compagno che riesce a superare il suo problema. Da qui nasce l’idea di farlo diventare un consulente sessuale per gli studenti dell’istituto. Anche questa serie è visibile su Netflix.