Reservation Dogs è una serie disponibile come Star Original sulla piattaforma streaming Disney+ e ha come protagonisti quattro giovani adolescenti che, dopo la perdita del quinto membro della loro gang, decidono che è arrivato il momento di lasciare la riserva in Oklahoma, ma il loro progetto li porterà a fare i conti con la realtà che si vive all’interno di una riserva nativo americana e con i suoi abitanti.

Gli attori D’Pharaoh Woon-A-Tai, Deverey Jacobs, Paulina Alexis e Lane Factor vestono i panni dei quattro protagonisti di Reservation Dogs, serie che affronta tematiche drammatiche ma con una forte componente ironica, tale da etichettarla come una crime-comedy che ti stupirà puntata dopo puntata.

Potrebbe interessarti anche il nostro articolo: trama e trailer di Reservation Dogs.

La nostra recensione della serie Reservation Dogs

Reservation Dogs Disney Plus

Crediti foto: The Walt Disney Company (DISNEY ITALIA)

Distribuita inizialmente tramite FX e Hulu, Reservation Dogs – scritta da Taika Waititi (che ricorderai in Thor:Ragnarok e Jojo Rabbit) – è disponibile dal 13 ottobre 2021 anche su Disney+. Avendone sentito parlare molto bene, abbiamo subito iniziato con la visione dei primi episodi e ci è piaciuta così tanto, che ancora prima di arrivare al 4° episodio, abbiamo deciso subito di raccontarti cosa ne pensiamo!

Questa serie è a tratti geniale per il semplice fatto che nel bel mezzo di azioni e situazioni con un certo pathos, i personaggi se ne escono con battute esilaranti totalmente inaspettate. Un esempio? La gang ruba un furgone, lo porta per ricavarne del denaro e alla domanda: “vi ha seguito qualcuno?” senti rispondere “no, ma a lui lo seguono in tanti su Instagram“. Detta così ti sembrerà una battuta banale, ma prova a guardare il primo episodio e capirai che il modo e il momento in cui viene pronunciata questa frase, ti farà sicuramente sorridere.

L’ironia non è l’unica arma vincente di questa serie, lo sono anche i personaggi: ti affezioni fin da subito ai principali, ma anche tutti quelli secondari non risultano essere come tali. Ci spieghiamo meglio: tutti i personaggi che appaiono nelle puntate, non sono mai banali. Nessuno sembra essere veramente secondario.

Un altro punto a suo favore è il tocco inconfondibile di Taika Waititi: guardando Reservation Dogs ti viene offerto uno spaccato incredibilmente reale (e drammatico) della situazione dei nativi americani – un popolo messo da parte – e dove i più giovani vivono, fin dall’adolescenza, il mondo delle gang, dei furti, della droga e dei pestaggi.

Una realtà drammatica raccontata con sapienza e con quell’ironia che tinge tutto di leggerezza: il messaggio ti arriva forte e chiaro, ma nel contempo assisti a scene piacevoli e mai scontate.

Reservation Dogs ha inoltre un bel ritmo e le ambientazioni cambiano di continuo: non vedi sempre gli stessi ambienti, ma ogni scena appare allo spettatore come una novità, quindi l’attenzione resta sempre alta.

Insomma, se non sai quale nuova serie vedere in streaming, Reservation Dogs è sicuramente da prendere in considerazione! Ti ricordiamo che la visione degli episodi è riservata agli abbonati a Disney+.

Per accedere alla piattaforma streaming Disney+ è necessario attivare un abbonamento che può essere mensile o annuale. L'abbonamento mensile a Disney+ costa 8,99€/mese, più conveniente quello annuale pari a 89,90€/anno.

Disney+ è disponibile sui tuoi dispositivi preferiti: TV, Computer, mobile, tablet e console. Se vuoi saperne di più ti consigliamo di leggere la nostra guida: come iscriversi a Disney+, se invece vuoi procedere subito:

Abbonati ora a Disney+

Il tuo abbonamento ti consente di avere accesso a film, serie TV, documentari, cartoni animati, corti, live-action dei cataloghi Disney, Pixar, Marvel, Star Wars, National Geographic e Star. Scopri i vantaggi di Disney+.