NanoPress
Vai a Team World Shop

Parlaci della tua persona speciale: per te in regalo “Figli di Sangue e Ossa”

C'è una persona speciale nella tua Vita? Raccontaci cosa vi lega, potresti ricevere in regalo il nuovo romanzo Tomi Adeyemi, Figli di Sangue e Ossa.

Zélie, che non dimentica la notte in cui vide le guardie di palazzo impiccare sua madre a un albero del giardino, ora sente giunto il momento di rivendicare l’eredità degli antenati. Al suo fianco c’è il fratello Tzain, pronto a tutto pur di proteggerla – questo un estratto dalla sinossi del nuovo romanzo di Tomi Adeyemi, Figli di Sangue e Ossa.

Nel testo si fa riferimento al forte legame che intercorre tra la protagonista Zélie e il fratello Tzain. Disponibile in tutte le librerie e su Amazon, “Figli di Sangue e Ossa” è un autentico caso letterario schizzato ai vertici delle classifiche mondiali e che, presto, diventerà anche un film.

L’eco del successo del romanzo è arrivato anche in Italia: tanti i lettori che attendevano con ansia la versione italiana, scopri qui perché tutti parlano di “Figli di Sangue e Ossa”.

HAI ANCHE TU UN LEGAME SPECIALE?

Tra le pagine del libro di Tomi Adeyemi, ampio spazio viene dedicato al rapporto tra Zélie Tzain: un legame indissolubile, autentico, puro, combattivo.

E tu hai fratelli o sorelle? Se sì, anche tra di voi c’è un legame così speciale? Oppure questa profonda connessione la vivi con un amico/a?

Ci piacerebbe conoscere il tuo rapporto speciale: hai voglia di raccontarcelo? Pubblica una foto su Instagram con la tua persona speciale (fratello/sorella o amico/a) e parlaci di voi nella didascalia + hashtag #FigliDiSangueEossa e tag SULLA FOTO a @team_world.

Gli autori delle 3 foto e racconti più emozionanti riceveranno in regalo una copia del libro di Tomi Adeyemi, “Figli di Sangue e Ossa”.

L’iniziativa scade il 14 novembre. I fortunati fan verranno contattati privatamente dallo Staff.

VINCITORI INIZIATIVA

View this post on Instagram

Erano tanti anni fa .. beh avevo 7 anni mi pare e posso dire che da quel giorno é nata un amicizia che difficilmente si riesce a trovare . Io come tutti i giorni stavo a casa di mio nonno ad annoiarmi e a sperare nel miracolo in modo da poter passare una giornata in compagnia. Ad un certo punto sentii il rumore di un pallone che veniva calciato e mio nonno che comincia a sbraitare fuori al balcone contro una bambina che giocava lì sotto . Allora decisi di andare a vedere chi fosse e cosa stava facendo . Arrivai fuori al balcone e vidi una bambina bei capelli chiari e due occhi verdi e grandissimi .. non lo so cosa mi ha spinto ha sorridere ma già da quel momento avevo capito che non mi sarei più staccata da lei , così le dissi Ciao e se potevo giocare con lei, e lei rispose di si . Scesi subito e di colpo il mio cuore fu colmo di gioia e da qual giorno non smetto di pensare al quel pallone e al tuo sorriso dolce e ha come mi ha cambiato la vita . Grazie destino e grazie pallone ma sopratutto grazie a te @ariaannas_ ❤️ @team_world #figlidisangueeossa

A post shared by Federica ❤️ (@siamo_amore) on

View this post on Instagram

Ho sempre adorato questa foto, forse perché rappresenta appieno un momento di goliardica spensieratezza di tempi che sembrano lontani. Eppure l’amicizia nasce spesso tra persone tanto diverse. E chi l’avrebbe detto! Antonio e io siamo amici da oltre dieci anni, a volte però mi sembra da tutta una vita. Ricordo ancora la diffidenza iniziale, i silenzi di imbarazzo. Ma poi è diventato tutto così serio e divertente, futile e importante, come quella volta che andammo al cinema a vedere “Ralph spaccatutto” incuranti del fatto che fossimo gli unici “adulti” in sala. Gli anni passano, tra alti e bassi, ma certe cose però restano fino alla fine. Come l’amicizia. Grazie a @team_world #figlidisangueeossa

A post shared by Luigi Dinardo (@luigi.dinardo) on

View this post on Instagram

Vi siete mai chiesti: chi è la mia persona speciale? Con chi ho quel rapporto indissolubile? Io credo proprio di averlo con la mia nipotina. Basta pochissimo per avere quel affinità e complicità tra di noi, passiamo intere giornate a sorridere e inventiamo tanti giochi con cui divertirci. Sono bellissimi momenti che non dimenticherò. Ricordo ancora quando è stata scattata questa foto eravamo in giardino con il sole che ci scaldava e cercavamo di fare delle bolle di sapone. Ciò che ci unisce penso che vada oltre il legame di sangue ma è qualcosa che va oltre le stelle. #FigliDiSangueEossa #familgia #bro #brother #brothers #children #christmas #cute #dad #fam #family #familytime #father #friends #fun #happy #instagood #kids #life #love #mom #mother #photooftheday #related #siblings#sis #sister #sisters #smile

A post shared by Salvatore Illiano (@salvatoreilliano95) on