Se ti stai chiedendo quando riapriranno i musei in Italia dopo la chiusura del 6 novembre 2020 a causa dell’emergenza Coronavirus, sappi che dal 26 aprile 2021 i musei possono riaprire in tutte le regioni classificate come zona gialla.

Se sei un amante di musei, istituti e luoghi dei cultura come gallerie d’arte, siti archeologici, ville e monumenti, continua a leggere per scoprire quando riaprono, e le nuove regole da seguire prima e durante le visite.

Quando riaprono i musei e i luoghi di cultura?

Il 6 novembre 2020, a causa del protrarsi dell’emergenza sanitaria portata dal virus COVID-19 in Italia (e nel mondo), il DPCM del Consiglio dei Ministri ha previsto la chiusura al pubblico di musei, gallerie d’arte, siti archeologici, monumenti e tutti i luoghi di cultura (così come cinema e teatri) per evitare la diffusione del virus e limitare il più possibile i contagi.

Il DPCM del 22 aprile 2021, in vigore dal 23, prevede la riapertura di musei, istituti e luoghi di cultura dal 26 aprile 2021, in tutte le regioni che si trovano in zona gialla, e la riapertura di cinema, teatri e spettacoli all’aperto, con alcune misure precauzionali da seguire per vivere l’esperienza in totale sicurezza.

I musei e i luoghi di cultura devono infatti tenere conto delle dimensioni e delle caratteristiche dei locali aperti al pubblico e del flusso di visitatori, garantendo modalità di accesso contingentate e tali da evitare assembramenti di persone. I visitatori devono poter rispettare la distanza di almeno un metro tra uno e l’altro.

Apertura musei in settimana, nei weekend e festivi

I musei e i luoghi di cultura possono aprire in ogni caso dal lunedì al venerdì. Per quanto riguarda i weekend e i giorni festivi invece, è possibile l’ingresso e la visita ai siti di proprio interesse a condizione che tale ingresso sia prenotato online o telefonicamente con almeno un giorno di anticipo.

Le regole da seguire nei musei

Le regole da seguire per poter visitare musei e luoghi di cultura sono i seguenti:

  • misurazione della temperatura e applicazione del disinfettante mani all’ingresso
  • distanza di almeno un metro tra un visitatore e l’altro
  • mascherina sempre indossata

Gli ingressi sono sempre contingentati in base alla capienza dei locali, ed è inoltre fortemente consigliato prenotare il proprio ingresso online, così da evitare code ed assembramenti alla cassa.

NB: ogni museo o luogo di cultura applica i protocolli e le linee guida adottati dalle Regioni o dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome, e gestisce ingressi e visite in base alle proprie esigenze e capacità. Consigliamo quindi di informarsi sempre preventivamente sulla disponibilità e sugli orari del museo o luogo di proprio interesse contattando direttamente la struttura o visitando i siti ufficiali dedicati.

Se ti interessa l’argomento, puoi leggere anche i nostri articoli dedicati a quando riaprono i cinema in Italia, e quando riaprono i teatri in Italia.

2020-03-10