Vai a Team World Shop

Nick Robinson: mentre giravo Tuo, Simon mio fratello ha fatto coming out

Nick Robinson, protagonista di “Tuo, Simon” atteso nelle sale italiane il 31 Maggio 2018, ha rivelato che, nel corso della lavorazione del film, suo fratello ha fatto coming out.

L’attore 22enne, ospite del celebra salotto di Ellen DeGeneres, ha dichiarato che si è sentito ancor più vicino al suo personaggio dopo che il fratello aveva dichiarato apertamente la sua omosessualità. Un passo importante che l’ha aiutato anche nell’interpretazione di Simon, studente che decide di fare coming out con i suoi compagni di classe… in un modo molto originale.

TUO, SIMON: TRAILER E TRAMA DEL FILM

“Mio fratello ha fatto coming out nel periodo in cui io mi trovavo sul set del film” ha raccontato Robinson “Penso che volesse dichiararsi da tempo. La sovrapposizione delle due cose è stata quindi una coincidenza, anche se poi ha reso più facile affrontare l’argomento, è come se avesse dato un’opportunità per iniziarlo…”.

COSA SIGNIFICA FARE “COMING OUT” E DIFFERENZA CON “OUTING”

Film come “Tuo, Simon” – tratto dal libro bestseller YA di Becky AlbertalliIl  “Non so chi sei, ma io sono qui” disponibile su Amazon hanno la forza di rendere “normali” argomenti che sono tali, ma che vengono percepiti “dai molti” come “difficili/complicati/scomodi/tabu”.

Il fatto di vestire i panni di un ragazzo omosessuale pronto a fare coming out, ha reso ancor più facile – per Nick, suo fratello e la sua famiglia – affrontare l’argomento e/o ritrovarsi a conversare su questo.

Hai presente quando condividi con un’amica una tua esperienza che lei stessa ha affrontato? Bene il dialogo è molto più fluido, più spontaneo, ti senti maggiormente capita perché sai che dall’altra parte c’è una persona ha vissuto la stessa identica cosa.

Film come “Tuo, Simon” ci ricordano che TUTTI hanno il diritto di essere felici, indipendentemente dall’orientamento sessuale. Che non dobbiamo nasconderci, che dobbiamo essere onesti prima di tutto con noi stessi e poi con gli altri. Che il sentirsi giudicati sarà solo un modo per tarparci le ali. Che tutti abbiamo diritto al nostro posto nel Mondo.

Nick Robinson pensa che “Tuo, Simon” possa – in tal senso – essere d’aiuto a tante persone, esattamente com’è stato, tra i tanti, il coming out di Ellen DeGeneres, alla quale l’attore dedica delle parole molto belle:

“It was a conversation with Greg [Berlanti], our director, we went back and forth and we talked about it. But I really think that with a project like this, especially today, there’s been so much progress in the last 20 years, a lot of which is thanks to you and everything that you’ve done. If you hadn’t come out when you did we might not have this movie now.”

NICK ROBINSON OSPITE DI ELLEN: IL VIDEO