Vai a Team World Shop

Cosa vuol dire Coming Out e differenza con Outing

Se ti stai chiedendo cosa significa coming out e outing, qui troverai la risposta!

Con il termine “fare coming out” s’intende la dichiarazione pubblica della propria omosessualità da parte di una persona, fino a quel momento, considerata eterosessuale.

L’espressione “coming out” deriva dall’inglese e significa letteralmente “uscir fuori” che in italiano potremmo tradurre con “dichiararsi”, “uscire allo scoperto”. Ciò che caratterizza questo termine è l’atto VOLONTARIO di rendere noto pubblicamente il proprio orientamento sessuale.

L’espressione completa inglese è “coming out of the closet”.

TUO, SIMON: IL FILM DEDICATO AD UN ORIGINALE COMING OUT

Qual è quindi la differenza tra “coming out” e “outing”?

COMING OUT O OUTING: LA DIFFERENZA

“Fare outing” significa rendere noto l’orientamento sessuale di terzi che si trovano così a subire una rivelazione senza il loro consenso. “Outing” deriva da “outed”, ossia “scoperta”, “esposta”.

Riassumendo:

  • FARE COMING OUT: dichiarare VOLONTARIAMENTE la propria omosessualità.
  • FARE OUTING: dichiarare l’orientamento sessuale di terzi senza il loro consenso.