Vai a Team World Shop

Perché non mi esce fammi una domanda su Instagram?

Problemi con la nuova funzionalità delle domande su Instagram? Scopri come mai non hai “fammi una domanda” e come risolvere.

schermata menu di un iphone 4 con icona instagram

Sembra che ogni volta che Instagram aggiunga una funzione nella propria piattaforma ci sia una vera e propria gara tra gli utenti a chi la utilizzi per primo! È il caso dell’adesivo domande su Instagram che non appena è stato introdotto ha visto un boom di utilizzi all’interno delle stories non indifferente.

Molti utenti però, come spesso capita quando su Instagram viene aggiunta una nuova funzionalità, in particolare relativa agli adesivi con cui personalizzare le stories, sono rimasti scontenti. Infatti, nella loro app la “nuova opzione per i più curiosi” non è ancora apparsa.
Se anche tu sei tra questi utenti e ti stai chiedendo: “Perché non ho le domande su Instagram?”, analizzando le probabili cause per le quali potresti non avere l’adesivo domande nelle stories e spiegandoti le possibili soluzioni da adottare, vogliamo aiutarti a risolvere il problema.
Dando per scontato che disponi ed utilizzi uno smartphone o un dispositivo con sistema operativo Android o iOS vediamo insieme come mai non hai le domande su Instagram.

Indice dei contenuti

Problemi legati alla cache di Instagram

La memoria cache è un particolare tipo di memoria temporanea usato dagli strumenti e dai servizi online per velocizzare il trasferimento di informazioni e contenuti migliorando l’utilizzo e la fruizione degli stessi da parte degli utenti. Ovviamente, anche l’app di Instagram si serve di una memoria cache in cui vengono “salvate” le funzioni delle app per velocizzare il caricamento successivo delle stesse e non farti attendere “troppo tempo” per usarle.

In questo caso, ovviamente, se vengono aggiunte delle nuove funzionalità è necessario ripulire la memoria cache dalle vecchie informazioni memorizzate e riutilizzare l’app di Instagram “pulita” per poter visualizzare eventuali funzioni aggiunte successivamente. La cache, talvolta, non si aggiorna in automatico perciò è necessario che l’utente stesso provveda manualmente a ripulirla.

Su Android il procedimento è semplice: vai in Impostazioni > Applicazioni. Cerca nella lista “Instagram” poi premi su una delle voci “Memoria archiviazione” o “Memoria”. Qui potrai finalmente svuotare la cache dell’applicazione manualmente. Su iOS, invece, questo processo non è possibile ma la soluzione da adottare è di disinstallare l’applicazione e reinstallarla nuovamente tramite AppStore.

pulire cache instagram android

Applicazione non aggiornata

La causa più probabile per cui in questo momento non puoi usare l’adesivo domande nelle storie di Instagram è perché stai utilizzando una vecchia versione dell’applicazione. Quindi, assicurati di disporre della versione più recente rilasciata dagli sviluppatori.

Per farlo, vai nel Google Play Store (se sei con un dispositivo Android) oppure nell’AppStore (se utilizzi iOS), cerca nel menu la voce “Le mie app” oppure “Aggiornamenti”. Dai un’occhio alla lista di applicazioni che dovresti aggiornare: se tra queste figura Instagram non perdere neanche un minuto, clicca su “Aggiorna” per far partire il download e aspettare che la versione più recente della piattaforma si sostituisca alla precedente!

È molto probabile che sia questo il motivo per il quale finora non hai avuto l’adesivo “fammi una domanda”. Le nuove funzionalità, infatti, vengono rilasciate insieme alle nuove versioni dell’App.
Ad ogni modo, può capitare che il problema non sia semplicemente aggiornare l’applicazione alla versione più recente. Innanzitutto, pur aggiornando l’app alla versione più recente dobbiamo ricordare una cosa importante: se disponiamo di uno smartphone vecchio di qualche anno, gli sviluppatori di Instagram non aggiorneranno la loro piattaforma per quelle versioni di sistema operativo. Per cui, pur disponendo della versione più recente disponibile per il tuo telefono, potresti continuare a non vedere la nuova funzione nell’app.

Comunque sia, va detto che nemmeno gli esperti di social network o di tecnologia sanno spiegarsi come mai alcune funzionalità non siano disponibili fin da subito per gli utenti che dispongono di tutti i requisiti necessari (smartphone nuovo, app aggiornata all’ultima versione, cache pulita, nessun altro processo in esecuzione) e arrivino ad avere le nuove funzioni solamente qualche settimana dopo gli altri. Se nessuna delle soluzioni che ti abbiamo mostrato dovesse funzionare non ti resta che provare a contattare l’assistenza o pazientare ancora un po’!