Nascono come trend e diventano vere e proprie hit in cima alle classifiche Spotify, Amazon Music, Apple Music, tormentoni radiofonici e colonne sonore di diversi momenti delle nostre giornate, e delle nostre vite. Così TikTok sta influenzando (in positivo!) anche la Musica.

Da due anni a questa parte, TikTok si è fatto strada nel mondo delle app e dei social, diventando il più scaricato ed utilizzato del momento. Su TikTok, gli utenti possono realizzare dei brevi video di tipologie diverse, dai video comici alle coreografie, dai video educativi a scenette recitate, la possibilità sono moltissime.

Protagonisti dell’app sono gli audio, e la Musica. Tra le tipologie di video più diffuse troviamo infatti le coreografie sulle note delle canzoni, alcune più semplici altre più complesse, che vengono lanciate da alcuni utenti (specialmente tiktoker molto seguiti) o direttamente dagli artisti, che vengono poi riprodotte da altri utenti, che molto spesso diventano virali trasformandosi in veri e propri trend che raggiungono milioni e milioni di persone.

Da trend a hit: le canzoni che si sono fatte strada su TikTok

Quando una canzone diventa virale, e viene utilizzata come sottofondo per i tiktok di tanta gente, succede che questa inizi a venir cercata ed ascoltata anche su Spotify, o sulle altre piattaforme digitali, entri nelle classifiche dei brani più ascoltati, si faccia conoscere anche da utenti che non hanno TikTok, e diventi un vero e proprio tormentone trasmesso anche in radio e conosciuto da tutti. Ecco degli esempi più significativi:

Savage Love – Jawsh 685 e Jason Derulo

L’esempio forse più lampante di canzoni che grazie a TikTok sono diventati dei tormentoni anche su Spotify e sulle altre piattaforme digitali è “Savage Love – Laxed Siren beat” di Jawsh 685 e Jason Derulo, iniziata come coreografia, che diciamocelo, ormai sanno anche i muri, e non è possibile star fermi quando passa in radio o su Spotify.

@jasonderulo

Had to repost this @itsjonathanle @justmaiko

♬ Savage Love (Laxed – Siren Beat) – Jawsh 685 & Jason Derulo

Jerusalema – Master KG e Nomcebo Zikode

Un altro esempio di coreografia diventata virale, e che ha reso poi il brano celebre anche fuori TikTok è “Jerusalema” di Master KG e Nomcebo Zikode, che nell’estate 2020 ha raggiunto la top 10 delle classifiche dei brani più ascoltati su Spotify in tutto il mondo. Anche in radio è stata trasmessa, e viene ancora trasmessa, davvero spessissimo. “Jerusalema” è un brano che risale al 2019.

Como Llora – Juanfran

Destino simile quello di “Como Llora” di Juanfran, che non è nato come coreografia ma come trend, milioni di utenti hanno iniziato a pubblicare video sulle note del brano sia come lip-sync che creando diversi tipi di contenuti, fino a farlo diventare famoso anche su Spotify dove conta più di 93 milioni di ascolti.

Banana – Conkarah e Shaggy

Anche il brano del 2019 “Banana” di Conkarah e Shaggy è diventato un vero e proprio tormentone estivo nel 2020, collegato ad un trend diventato virale su TikTok:

2020-03-10
@piconeee

Io fiera dei miei 156cm😂 #comedy #perte #foryou

♬ Banana (feat. Shaggy) [DJ FLe – Minisiren Remix] – Conkarah

Shower – Becky G

Un esempio un pò diverso dagli altri è il singolo di Becky G “Shower“, che è un brano che risale addirittura al 2014, sei anni fa, e che grazie ad un trend – che consiste in una coreografia da imitare – è tornato ad essere famosa tra ottobre e novembre 2020:

@kessyemely

Volete vedere un fail con nostro padre che passa davanti? 😂

♬ Shower – Becky G

Concedimi – Matteo Romano

Non può mancare nella lista il brano “Concedimi” del giovanissimo cantante cuneese Matteo Romano, che non solo è diventato un successo, ma è nato proprio su TikTok. Da video dell’artista al pianoforte, piano e voce, a vero e proprio singolo disponibile anche in digitale.