Vai a Team World Shop

Tutto ciò che devi sapere per vendere su eBay

Ebay è tra i siti più famosi di asta e vendita online: se vuoi sapere come vendere un oggetto o qualsiasi altra cosa devi necessariamente leggere la nostra guida.

due omini bianchi che trasportano un pacco con sopra il logo di ebay

Nato nel 1995, eBay ha rivoluzionato il nostro modo di fare compere e, soprattutto, ha fatto scoprire al mondo come comprare o vendere oggetti da casa, senza doversi muovere dal salotto. Oggi puoi trovare su eBay praticamente tutto, dai calzini alle automobili.

Se hai deciso di vendere su eBay un oggetto che hai in casa, o vuoi aggiungere al negozio fisico che già possiedi una sua versione online, qui di seguito troverai una guida che ti accompagnerà passo dopo passo su come fare.

Partiremo dall’iscrizione al sito e dai costi per vendere con questo strumento, per poi passare a come creare un’inserzione su eBay e alle diverse opzioni che hai a disposizione per vendere.

Come si vende su eBay

Per vendere su eBay bisogna innanzitutto registrarsi e creare un account. La procedura è molto semplice e richiede pochi minuti. Tutto ciò che dovrai fare è collegarti al sito e cliccare “Registrati” in alto a sinistra per poi inserire i tuoi dati personali.

Esistono diversi tipi di account e in questa fase è bene scegliere quello adatto a noi, in base a quanto vogliamo vendere su eBay. Se vuoi solo vendere alcuni vecchi dischi, allora puoi anche accontentarti di un account standard eBay; se pensi di voler vendere oggetti già con una certa continuità e disponi di una partita IVA, allora conviene optare per un account business eBay.

In verità si può fare il passaggio da account standard a quello business in ogni momento. Puoi anche aprire un negozio su eBay scegliendo tra le seguenti tipologie:

  • base;
  • premium;
  • premium plus.

In base al tipo di account, ti potrà anche essere richiesto di confermare la tua attività, tramite numero telefonico, dove ti verrà inviato un PIN, o attraverso una carta di credito, su cui non sarà comunque accreditata nessuna spesa.

Bene! Una volta registrato l’account passiamo a vedere quali sono i costi per vendere su eBay in base al tipo di account che hai deciso di aprire.

Come pubblicare un annuncio per vendere su eBay

Una volta aperto l’account, per creare un annuncio su eBay basta cliccare sulla voce “Vendi” in alto e poi su “Crea un titolo descrittivo per l’inserzione”. La nuova pagina che ti si aprirà dovrà essere compilata, innanzitutto, scegliendo la categoria del prodotto, il titolo e i dettagli. Dovrai anche aggiungere le foto (fino a un massimo di 12) di ciò che vuoi vendere su eBay e indicare se il prodotto è nuovo, usato oppure non funzionante e quindi usabile solo come pezzo di ricambio.

Se hai trovato un oggetto in vendita simile, potrai usarne la descrizione semplicemente scegliendo all’inizio “Vendi un oggetto simile”. Fatto questo vanno scelte le modalità di vendita e il prezzo.

Modalità di vendita su eBay

Ebay offre due modalità di vendita:

  • Asta online;
  • Prezzo fisso.

Se optiamo per fare un’asta, dobbiamo settare il prezzo di partenza e il tempo della durata dell’asta, che non potrà comunque superare i dieci giorni. Come abbiamo visto in precedenza, in cambio di una piccola somma, eBay ci permette di aggiungere due ulteriori opzioni:

  • Aggiungi prezzo fisso, per indicare che l’asta finisce se qualcuno è disposto a pagare una certa somma per il prodotto;
  • Prezzo di riserva, per indicare che il prodotto sarà venduto solo se l’asta raggiunge almeno un prezzo minimo da noi fissato.

L’altra modalità di vendita è “Compralo subito” e indica una normale vendita senza asta. Anche qui possiamo aggiungere qualche variante, come l’opzione “Aggiungi proposta d’acquisto” per permettere agli utenti di farti un’offerta inferiore al prezzo di listino, ma che comunque potresti prendere in considerazione.

Una volta decisa la modalità di vendita e il prezzo, non dovrai fare altro che scegliere come spedire il prodotto su eBay (corriere, pacco ordinario etc) e il costo della stessa. Ovviamente, potrai decidere di offrire la spedizione gratuitamente. Infine, dovrai decidere come ricevere il pagamento (vaglia postale, bonifico bancario, paypal etc) e procedere alla pubblicazione dell’articolo.

Pubblicata l’inserzione, eBay ti dà la possibilità di monitorare le tue vendite, vedere le offerte ricevute, chi ha visualizzato l’oggetto e per quanto tempo. Infine, una volta venduto il prodotto è importante dare un feedback all’acquirente. Questo processo innescherà una reazione inversa, per cui anche tu sarai valutato e se sarai stato veloce e preciso, otterrai delle buone valutazioni come venditore.

Quanto costa vendere su eBay

Il tipo di account che decidi di creare stabilisce anche i costi per vendere su eBay.

Un account standard permette di avere solo 50 annunci mensili gratuiti, dopodiché ogni nuovo annuncio pubblicato, sia esso in forma “compralo subito” (con prezzo fisso di vendita) o di “asta online”, costerà 35 centesimi di euro.

Se l’account non business decide di acquistare un “negozio base”, allora dovrà pagare 19,95 euro al mese, ma avrà a disposizione fino a 100 annunci gratis. Superata questa soglia pagherà 35 centesimi per un’asta e 15 centesimi per una vendita in modalità “compralo subito”.

Altri costi aggiuntivi per vendere su eBay si manifesteranno se nel pubblicare l’annuncio ricorrerete a:

  • Sottotitoli (50 centesimi);
  • Opzione “Disegna la tua inserzione” (20 centesimi);
  • Inserzioni programmate (20 centesimi);
  • Asta online con opzione compralo subito (35 centesimi), cioè quando siete disposti a rinunciare all’asta se qualcuno è disposto a comprare l’oggetto per un determinato prezzo;
  • Opzione “Prezzo di riserva”, cioè quando siete disposti a vendere un oggetto solo se l’asta raggiunge almeno una certa cifra e per un account standard costa il 3 per cento del prezzo del prodotto, con un costo minimo di 3 euro e un massimo di 150.

Infine, se il prodotto viene venduto, dovrete corrispondere a eBay il 10 per cento del prezzo, escluse le spese di spedizione. La categoria auto e moto, invece, è un’eccezione e applica percentuali e tariffe diverse.

I costi per vendere su eBay con un account business

Diverso è il discorso se avete optato per un account business per vendere su eBay. In questo caso, per esempio, il negozio base costerà sempre 19,95 euro al mese, ma vi darà diritto a 300 annunci gratuiti.

La percentuale sul prezzo finale che dovrete corrispondere a eBay, una volta venduto il prodotto, varierà in base alla categoria della merce e sarà comunque inferiore a quella del 10 per cento che pagano gli account standard. Se il vostro business cresce, e man mano che vendete collezionate buoni feedback da parte degli acquirenti, allora potrete pensare di passare al negozio premium o a quello premium plus. Il primo costa 39,50 euro al mese e dà diritto a 10 mila annunci mensili, il secondo offre annunci illimitati in cambio di 149,50 euro di costo mensile.