Vai a Team World Shop

Come effettuare una ricarica Wind

Cerchi un modo veloce per ricaricare un numero Wind ma non sai proprio come fare? Ecco tutte le soluzioni per ricaricare la tua scheda Wind.

logo wind con scritta ricarica facile con wind

Sei da poco passato a Wind e dopo settimane passate a messaggiare e chiamare i tuoi amici, è arrivato il momento di rinnovare l’offerta, ma sei senza credito? Sembra proprio che sia giunto il momento di effettuare una ricarica e se sei qui, molto probabilmente è perché non sai come si faccia.
Niente panico, ci sono diversi metodi per ricaricare con Wind e li vedremo insieme in questo articolo!

Non ti resta altro che metterti comodo e prenderti pochi minuti del tuo tempo. Alla fine di questo articolo, saprai sicuramente come si ricarica un telefono Wind.

Ricarica in un negozio Wind o centri autorizzati

Il primo metodo, nonché più tradizionale, è quello di recarsi presso un negozio Wind o in un qualsiasi centro autorizzato, tabacchi o edicola che sia. Tutto ciò che dovrai fare in un negozio Wind è comunicare il tuo numero telefonico e l’importo che vuoi ricaricare, mentre in qualsiasi altro centro, dovrai comunicare anche il tuo gestore telefonico.

Se nei pressi dei suddetti luoghi ti forniscono la classica scratch card (scheda di ricarica), puoi chiamare il numero Wind per ricarica 155 e seguire le indicazioni per inserire il codice univoco che trovi sotto la parte da grattare sulla scheda.
In alternativa, puoi ricaricare tramite codice Wind, utilizzando l’App MyWind di cui ti parleremo a breve.

Ricaricare Wind tramite App

Come anticipato nel paragrafo precedente, puoi ricaricare un numero Wind anche tramite l’apposita App, MyWind. Non dovrai far altro che scaricare l’App da PlayStore (Android) o dall’AppStore (iOS) e avviarla.

Se avvii l’App utilizzando la connessione dati del tuo smartphone, non dovrebbe chiederti di immettere le credenziali per accedere. Se per qualsiasi motivo tu non abbia la possibilità di avviare l’App con la connessione dati, allora devi creare un account seguendo la procedura guidata o inserire le tue credenziali in caso ne abbia già uno.

Bene, a questo punto bisogna effettuare la ricarica con MyWind. La procedura è semplicissima. Devi selezionare la voce “Ricarica” inserire il numero che vuoi ricaricare (in genere è già inserito il numero dell’account connesso), poi scegliere l’importo da ricaricare (puoi anche scegliere l’opzione “Ricarica con codice” nel caso in cui tu abbia comprato una scratch card) e selezionare uno dei metodi di pagamento, ovvero carta di credito, PayPal, conto.

L’App MyWind, ti consente inoltre di mantenere il credito della la tua scheda Wind sempre carico, grazie all’opzione “Autoricarica”. Puoi scegliere di far ricaricare in automatico quando il credito è sotto una determinata soglia oppure ogni tot di tempo.

Satispay

Il sito internet della compagnia telefonica non è però l’unica soluzione. Esiste infatti anche Satispay, un’App disponibile sia per Android che per iOS totalmente gratuita. Tra le tante funzioni, Satispay ti permette di effettuare ricariche telefoniche.

Per utilizzare quest’App avrai bisogno di un conto corrente bancario e di un account registrato. La procedura per creare un nuovo account è molto semplice! Avvia l’App e fai tap sul pulsante “Inizia ora”. Nella nuova schermata, inserisci il tuo numero di telefono e la tua e-mail e successivamente verifica la tua identità. Crea anche il codice PIN di 5 cifre (lo userai ogni volta che accedi all’App) e se possiedi un codice promo, inseriscilo nell’apposito campo.
Arrivato a questo punto dovrai inserire il codice IBAN ed indicare i tuoi dati sensibili, caricando un tuo documento di riconoscimento e cliccando infine su “Entra”.

La procedura di registrazione è completata e, a verifica di ciò, dovrebbe arrivarti una notifica. Ora, seleziona la voce “Profilo” e imposta il budget che vuoi avere su Satispay ogni settimana, scegliendo tra i vari importi proposti.
Non ti resta che attendere due giorni lavorativi per avere disponibile la somma di denaro scelta e poi effettuare tutte le operazioni che vuoi.

Passiamo dunque alla ricarica Wind con Satispay! Visualizza la voce “Servizi” nel menu e scegli l’opzione “Ricariche telefoniche”. Seleziona il tuo operatore, Wind in questo caso e scegli l’opzione “Al mio numero” per ricaricare il tuo numero telefonico o scegli un contatto dalla tua rubrica. Inserisci l’importo della ricarica telefonica e la ricarica è stata fatta!

Come ricaricare cellulare Wind online

Sapevi di poter effettuare una ricarica Wind online, tramite il sito web ufficiale? Hai capito bene! Tutto ciò che dovrai fare è collegarti al sito internet del tuo operatore e, senza aver bisogno di registrarti, puoi cliccare sulla voce ricarica dal menu principale presente in alto a destra.

Ti verrà quindi mostrato un nuovo menu in cui dovrai inserire il numero da ricaricare e confermarlo, selezionare l’importo di ricarica, scegliere il metodo di pagamento (Carta di credito, PayPal o conto) e inserire un indirizzo e-mail valido se vuoi ricevere una notifica dell’avvenuta ricarica e cliccare quindi sul pulsante “Ricarica” in fondo.

Wind Ricarica SMS

Ultimo, ma non meno importante, è la possibilità di regalare ai tuoi amici o familiari pochi euro tramite SMS. Con Ricarica SMS di Wind, infatti, potrai ricaricare una somma di 2, 4 o 6 euro ai tuoi amici o familiari Wind sia in Italia che all’estero, inviando un SMS al numero 4243, scrivendo nel corpo del messaggio il numero di telefono da ricaricare più uno degli importi tra quelli sopra indicati, separati da uno spazio (es. numero di telefono*spazio*2).

Per chi effettua la ricarica, il costo del servizio è di 0,99 euro per ogni transazione, mentre l’SMS inviato è totalmente gratuito e il ricevente del credito non ha spese.
Inoltre, il credito trasferibile, deve essere esclusivamente frutto di una ricarica e non di promozioni varie. Il mittente del credito, deve disporre di almeno 6 euro nel caso invii 2 euro e 8 euro nel caso invii 4 e 6 euro. Infine, è possibile inviare fino ad un massimo di 5 ricariche al giorno e 10 al mese.