Vai a Team World Shop

Le migliori App per pulire un cellulare Android

Se il tuo smartphone Android fa capricci e si rallenta forse è il caso di pulire la memoria e tentare di velocizzarlo nuovamente come quando lo hai comprato.

mano di un ragazzo con cellulare android

Andando nella impostazioni del cellulare hai scoperto che la memoria del tuo Android è quasi piena e che pur facendo la pulizia del disco sei riuscito a liberare pochissimo spazio? Da un po’ il tuo cellulare è lento e poco performante? Se questo è il tuo caso sei sulla pagina giusta.

Qui di seguito ti illustreremo alcune semplici App per pulire Android da vecchie installazioni, che in pochi minuti potranno riportare il tuo telefonino alle prestazioni di un tempo, liberando spazio in memoria e cancellando file e App inutili.

Liberare spazio in memoria con un’App

Per quanto in teoria puoi pulire Android senza App, la cosa prenderebbe molto tempo e spesso non riuscirai a trovare tutti i file inutili che occupano spazio e rallentano il tuo dispositivo. Per questo è bene investire un po’ di spazio in memoria e ricorrere a un’App, che in pochi click libererà giga occupati inutilmente e che poi, volendo, potrai disinstallare.

CCleaner per liberare memoria su Android

Nato per PC, CCleaner ha subito lanciato anche un’App per cellulari. L’applicazione rimuove i file inutili, pulisce la cache delle App, disinstalla le applicazioni indesiderate e inoltre verifica l’utilizzo della CPU e lo spazio utilizzato della RAM. In poche parole CCleaner è capace di ottimizzare le prestazioni del tuo cellulare in brevissimo tempo.

Una volta scaricato CCleaner, tutto ciò che dovrai fare è cliccare su Analizza. In pochi secondi avrai un elenco di file che puoi cancellare, come cache, APK, Cartelle vuote, file nella cartella download, foto e video di WhatsApp etc. Tutte voci con relativo spazio occupato a fianco. Cliccando poi sul simbolo delle tre lineette parallele in alto a sinistra troverai la voce Gestione App che ti mostrerà le applicazioni installate e di sistema, con lo spazio che occupano. In pochi tap in questa schermata potrai liberare tantissima memoria del tuo Android, semplicemente cancellando applicazioni che non usi da un pezzo.

Infine nella voce Acceleratore, CCleaner ti mostrerà le App in esecuzione in sottofondo che rallentano le prestazioni del tuo cellulare. Un semplice tap e verranno tutte chiuse. CCleaner è gratuito, per alcune funzioni tuttavia e per averne una versione senza pubblicità, dovrai sottoscrivere l’upgrade a pagamento.

Liberare memoria con files di Google

Un altro programma totalmente gratuito, intuitivo e veloce per migliorare le performance del tuo Android liberando la memoria è Files, un’App sviluppata da Google.

Una volta installata e lanciata, Files ti mostrerà subito una serie di categorie di file che puoi cancellare e il relativo spazio che libererai se deciderai di farlo. Si va dai file multimediali del tuo cellulare, a quelli di WhatsApp, i download, le App inutilizzate e i file più grandi che ha trovato sul cellulare. Potrai decidere di eliminare tutto l’elenco scelto per te da Files, oppure entrare nella categoria e selezionare singolarmente i file che ritieni oramai obsoleti e inutili.

Con l’investimento di qualche minuto del tuo tempo, potrai riportare la memoria del tuo cellulare a livelli accettabili e a prestazioni ottimali. Files ha anche altre funzioni, come la possibilità di condividere file offline con altre persone senza avere una connessione dati, e quella di farti spostare i file pesanti sul cloud così da liberare spazio in memoria sul cellulare senza perdere però i file che verranno conservati sulla nuvola.

Migliorare le prestazioni di un Android con un antivirus

Se hai liberato spazio in memoria sul tuo Android, ma il tuo cellulare va ancora troppo lento, allora potrebbe essere infettato da un malware che ne rallenta le prestazioni. Niente panico, adesso che hai memoria libera puoi tranquillamente scaricare un antivirus e verificare se i tuoi sospetti sono fondati. Scegline uno tra i migliori antivirus per Android elencati nel nostro articolo.