Se ti stai chiedendo come mai alcune transazioni non vengono registrate sull’App IO, sappi che PagoPa ha dato tre motivazioni: hai utilizzato un metodo di pagamento che non partecipa (nel momento della transazione) al Cashback oppure hai effettuato un pagamento con il POS di un soggetto non convenzionato o la tua banca deve ancora contabilizzare il pagamento.

Il 1° gennaio 2021 ha preso il via in Italia – dopo la fase sperimentale dell’Extra Cashback di Natale – il Cashback di Stato. Per ogni transazione valida, ti viene rimborsato il 10% per un totale di 150€ a semestre. Se vuoi approfondire l’argomento ti invitiamo a leggere la nostra guida al Cashback e a consultare il sito ufficiale dell’iniziativa www.cashlessitalia.it.

Cashback transazioni non registrate: motivi

PagoPa ha illustrato n°3 motivi per cui una transazione potrebbero non essere presente nell’elenco:

Motivo #1 – giorni necessari per contabilizzare un pagamento
Se tra le tue ultime transazioni non ne vedi una recente, sappi che nella maggior parte dei casi è solo questione di tempo. Se sei correttamente registrato/a al Cashback tramite l’App IO e effettui una transazione, questa non sarà visibile immediatamente, ma possono passare in media 3 giorni lavorativi.

In questo caso il consiglio è controllare se la tua banca ha già contabilizzato la transazione: in tal caso sappi che i dati vengono trasmessi dalla banca all’app entro 5 giorni lavorativi (se di mezzo ci sono weekend e festività, diversamente entro 3 giorni).

Motivo #2 – lo strumento di pagamento non è ancora registrabile con cashback
I pagamenti effettuati con Google Pay, Apple Pay e Samsung Pay non sono ancora supportati. Se li stai utilizzando per pagare i tuoi acquisti, sappi però che non sono transazioni ritenute attualmente valide ai fini del Cashback.

Motivo #3 – non tutti gli operatori del settore dei pagamenti partecipano al cashback
La transazione potrebbe essere stata gestita con il POS di un soggetto (acquirer) non ancora convenzionato. Questo perché l’adesione al cashback è volontaria sia per i cittadini che per gli operatori del settore dei pagamenti. Alcuni acquirer (chi fornisce i POS ai commercianti) potrebbero non essere (ancora) convenzionati o l’hanno fatto dopo la tua transazione.

Cashback: le transazioni escluse dal rimborso

Come vedere le transazioni su app IO

  1. Apri l’app IO
  2. Seleziona la voce PORTAFOGLIO
  3. Seleziona la scheda relativa al Cashback attuale (01 gennaio – 30 giugno 2021)
  4. In basso sullo schermo c’è un bottone azzurro con la scritta DETTAGLIO TRANSAZIONI
  5. Seleziona il bottone per entrare nella sezione LE TUE TRANSAZIONI

In alto immediatamente sotto alla scritta “Le tue transazioni” noterai un avviso introdotto da un punto esclamativo “!” con il seguente testo:

Ultima transazione valida: *data della tua ultima transazione* Manca qualcosa?

Cliccando su “Manca qualcosa” ti verrà spiegato cosa fare qualora una transazione non sia presente nell’elenco sotto.

Cosa fare se non vedi una transazione su IO

Il primo consiglio è quello di controllare se la mancata transazione non sia dovuta ad uno dei tre motivi indicati da PagoPa (non sono passati abbastanza giorni per contabilizzare il pagamento, hai pagato con uno strumento di pagamento non supportato dal cashback, hai pagato utilizzato un operato non convenzionato).

2020-03-10

Se il problema dovesse inspiegabilmente protrarsi, l’assistenza dell’App IO consiglia di tenere una copia dello scontrino POS da fornire se richiesta.

Fino ad oggi non è stata comunicata una via ufficiale da seguire per gestire questo genere di problematica ma – da quanto si legge in rete – nel mese di febbraio dovrebbe arrivare sul’app di IO un modulo apposito per segnalare le transazioni mancanti.