Con l’avvento delle piattaforme streaming ci è stata data la possibilità di ascoltare la nostra musica preferita ovunque e in qualsiasi momento. Se non hai ancora trovato quella che fa per te, in questo articolo troverai 6 app musicali dove ascoltare la tua musica preferita. Ti parleremo nel dettaglio di SpotifyAmazon Music, Tidal, YouTube MusicDeezer Apple Music per guidarti nella scelta di quella che fa più al caso tuo.

La musica accompagna da sempre le nostre giornate, regalando una colonna sonora ai nostri momenti più importanti, facendoci tornare con la mente a ricordi ormai lontani e tanto altro ancora. Insomma, la musica è un elemento indispensabile della nostra quotidianità e, grazie alle applicazioni di musica in streaming possiamo portare i nostri brani preferiti sempre con noi, attingendo a una vasta gamma di canzoni tra cui scegliere. Se ancora non hai trovato il servizio che fa al caso tuo, in questo articolo ti parleremo di sei app per ascoltare la tua musica preferita.

6 app per ascoltare la musica

Sono molte le applicazioni che ti permettono di ascoltare musica in streaming sul proprio dispositivo mobile, dandoti la possibilità di portare migliaia di brani sempre con te, sia con un piano gratuito (che spesso comprende alcune limitazioni), sia attraverso il pagamento di un abbonamento mensile.

Qui sotto troverai sei applicazioni di streaming musicale tra cui scegliere, per poter ascoltare la tua musica preferita dove e quando vuoi.

Tidal

Cominciamo questo articolo in cui ti parliamo delle sei app per ascoltare la tua musica preferita con Tidal, il servizio di streaming di musica, podcast e video lanciato nel 2014. Con più di 70 milioni di brani disponibili nel suo catalogo, Tidal ti permette di provare il servizio per un mese (oppure di abbonarti a Shake it easy con Vodafone per avere 12 mesi di musica inclusa), alla fine del quale potrai decidere di sottoscrivere un abbonamento mensile di 9,99€. Sottoscrivendo l’abbonamento non solo avrai accesso a tutti i brani, i video e i podcast presenti nel catalogo, senza alcuna interruzione pubblicitaria, ma potrai usufruire del servizio ovunque e su qualsiasi dispositivo, anche senza connessione a Internet.

Spotify

Passiamo ora all’applicazione/servizio di streaming musicale più famoso: Spotify. Disponibile sia in versione gratuita (con alcune limitazioni, come ti avevamo già accennato, come l’impossibilità di scaricare i brani per ascoltarli online e le interruzioni pubblicitarie) e in versione PremiumSpotify è tra le applicazioni di streaming musicali più amate. Sottoscrivendo un abbonamento mensile a scelta tra quelli disponibili (9,99€ per singolo utente, 14,99€ per l’abbonamento Family 4,99€ per gli studenti), è possibile accedere a tutto il catalogo messo a disposizione da Spotify, scaricare i brani per ascoltarli offline, creare playlist, godere dell’ascolto senza alcuna interruzione pubblicitaria e molto altro ancora.

Amazon Music

Continuiamo a parlarti delle app di streaming musicale con un’altra tra le più famose: Amazon Music. A differenza delle altre di cui ti abbiamo parlato sino ad ora, Amazon Music permette sì, di usufruire di un piano gratuito che comprende diverse limitazioni, ma mette anche a disposizione tre diverse tipologie di servizio, così suddivise: Music Unlimited, Amazon Prime Music e Amazon Music HDPrime Music è il servizio di streaming musicale compreso nel prezzo dell’abbonamento Prime, gratuito per il primo mese, che permette di ascoltare migliaia di brani anche offline senza alcuna interruzione pubblicitaria. Iscriviti qui ad Amazon Prime.

Amazon Music HD è il servizio di streaming musicale di Amazon nato da poco, che mette a disposizione migliaia di brani in alta qualità e permette a tutti i nuovi utenti di abbonarsi gratuitamente per un mese.

Prova Amazon Music HD gratis

Music Unlimited invece è la tipologia di abbonamento più famosa, che permette di godere di migliaia di brani, anche offline, senza alcuna interruzione o costo aggiuntivo, previo pagamento di un abbonamento mensile (a scelta tra Individuale a 9,99€ al mese, Family a 14,99€ al mese ed Echo a 3,99€ al mese). Inoltre, con Music Unlimited hai la possibilità di provare il servizio e di godere di tutti i brani presenti sul catalogo in modo completamente gratuito per ben 30 giorni.

ISCRIVITI A MUSIC UNLIMITED

YouTube Music 

Passiamo ora alla piattaforma streaming di YouTube che è andata anche a sostituire l’applicazione Play Musica: YouTube Music. Come Spotify Amazon Music, YouTube Music permette di usufruire del servizio in modo completamente gratuito, ma con alcune limitazioni (come l’impossibilità di ascoltare i brani offline e/o in background), mentre sottoscrivendo l’abbonamento mensile a YouTube Premium, disponibile in modo completamente gratuito per un mese e poi a un costo di 9,99€, puoi ascoltare musica senza limiti, anche in background, senza interruzioni pubblicitarie e anche senza connessione a Internet.

2020-03-10

Scopri qui tutto su YouTube Premium.

Deezer

Continuiamo a parlare di app musicali con Deezer. Lanciata nel 2007, questa applicazione di streaming musicale offre oltre 56 milioni di brani, ascoltabili sia con il piano Free che con il piano Premium. Anche in questo caso il piano Free consente di utilizzare l’app con alcune limitazioni, mentre sottoscrivendo l’abbonamento Premium, a un costo di 9,99€ al mese (oppure 14,99 per l’abbonamento Family) è possibile godere dell’ascolto senza interruzioni pubblicitarie, saltare tutti i brani che desideri e ascoltare le tue canzoni preferite anche offline. Inoltre, Deezer offre la possibilità di provare gratuitamente il servizio per trenta giorni, al termine del quale potrai decidere se continuare con la versione Premium oppure passare alla versione Free.

Apple Music

Terminiamo questo articolo sulle 6 app per ascoltare la tua musica preferita con un altro famosissimo servizio streaming: Apple Music. Fruibile attraverso il pagamento di un abbonamento mensile a scelta tra Studenti a 4,99€, Individuale a 9,99€ e Famiglia a 14,99€, Apple Music permette di ascoltare oltre 70 milioni di brani, sia online che offline, avere accesso a video musicali, show, concerti, esclusive, radio live e programmi on-demand condotti da artisti, e di sapere cosa ascoltano i tuoi amici. Inoltre, a tutti i nuovi clienti, Apple Music dà la possibilità di abbonarsi in modo totalmente gratuito per tre mesi. Inoltre con MediaWord hai la possibilità di avere Apple Music gratis per quattro mesi visitando questa pagina.

 

Ora che conosci le 6 app musicali per ascoltare la tua musica preferita dove e quando vuoi, scopri qui le migliori app per ascoltare musica gratis.