Il 5 giugno 2020 è arrivata su Netflix la quarta e ultima stagione di Tredici (titolo originale 13 Reasons Why, TH1RTEEN R3ASONS WHY).

L’ultima attesissima stagione della serie teen drama originale Netflix, ha dato una conclusione a tutti i personaggi che abbiamo imparato a conoscere nel corso delle quattro stagioni, permettendo ai fan di dirgli addio. Scopri qui tutto sull’ultima stagione di Tredici.

Tra questi personaggi, uno tra i più amati ci ha salutato in un modo diverso rispetto agli altri, sconvolgendo i fan della serie con la sua morte.

Se vuoi scoprire di chi si tratta continua a leggere.

Ecco chi è morto in Tredici 4 *Spoiler*

Nell’ultimo episodio di Tredici 4, intitolato Il Diploma (titolo originale Graduation), abbiamo detto addio per sempre ai personaggi che ci hanno accompagnato nel corso della storia. Ognuno di loro ha avuto una conclusione diversa, da chi ha trovato il suo lieto fine a chi invece non è riuscito ad averlo, terminando la sua vita in un letto d’ospedale.

Ecco chi è il personaggio che ci ha lasciati nel decimo episodio della quarta e ultima stagione di Tredici: Justin Foley.

In quest’ultima stagione vediamo Justin lottare con tutte le sue forze contro quello che da anni ormai è il suo problema peggiore: la droga. A causa di un’infanzia difficile e una madre tossicodipendente, Justin si è trovato a fare i conti con la realtà della strada che per anni lo ha portato a prendere decisioni sbagliate, almeno finché non è arrivato dai Jensen che lo hanno accolto come un figlio e aiutato nel tentativo di superare i suoi problemi.

Per buona parte degli episodi di questa quarta stagione vediamo Justin migliorare davvero tanto che la storia della droga sembra ormai essere solo un lontano ricordo. Ma le cose non sono facili come sembrano e, nel suo percorso alla ricerca di sé stesso e di una vita migliore, si imbatte ancora in quelle terribili sostanze, tanto da far credere allo spettatore che ormai per lui non ci sia più nulla da fare. Poi però, arriva la lettera del college e la speranza di una vita migliore, diversa. Quella vita che la sua nuova famiglia sta cercando di dargli in tutti i modi. E l’amore di Jess, con la quale nonostante tutto continua a essere inseparabile.

Le cose per lui sembrano davvero andare per il meglio a un passo dalla fine della serie, finché, negli ultimi minuti del nono episodio (intitolato Il ballo), lo vediamo svenire.

Nell’ultimo episodio, della durata di un’ora e quaranta, troviamo Justin in ospedale, circondato dall’affetto delle persone che gli vogliono bene e scopriamo cosa si nascondeva dietro quello svenimento. Il suo malessere non è stato causato della droga, ma da qualcosa di molto più profondo che per anni è rimasto nascosto, mostrandosi a tutti solo quando ormai era troppo tardi: Justin ha l’HIV.

Anni di droga e di vita sulla strada lo hanno portato sino a questo punto, impossibilitato a tornare indietro. L’unica cosa che l’ospedale può fare per lui è donargli una morte il più serena possibile, cercando di alleviare il suo dolore e rispettare la sua volontà di non essere rianimato.

Diciamo quindi addio così a uno dei personaggi più amati di Tredici, con un commovente funerale e scene che lo vedono partecipe dell’addio alla serie, seppur non come avremmo immaginato.

La morte di Justin Foley ha sconvolto i fan della serie, lasciando un grande vuoto per tutti gli appassionati di Tredici.

Dove guardare Tredici:

La serie TV Tredici è disponibile in esclusiva sul colosso dello streaming, Netflix. Se non vuoi perderti la quarta e ultima stagione, e tutti i film, le serie TV, i documentari e gli anime presenti sulla piattaforma ma non sei ancora abbonato, scopri qui i prezzi degli abbonamenti a Netflix.