Strappare Lungo i Bordi, la nuova serie originale Netflix, ha fatto il suo debutto lo scorso 17 novembre ed è già sulla bocca di tutti. In occasione della sua uscita, in questo articolo abbiamo voluto raccogliere alcune curiosità che forse non sapevi su questo titolo.

Prodotta da Movimenti Production in collaborazione con BAO Publishing e composta da sei episodi, Strappare Lungo i Bordi è la serie animata italiana scritta e diretta da Zerocalcare.

4 curiosità su Strappare Lungo i Bordi

Ambientata nell’universo di Zerocalcare, noto fumettista italiano, Strappare Lungo i Bordi porta sul piccolo schermo le vicende di Sarah e Secco, attraverso un racconto fatto di flashback e aneddoti che vanno dall’infanzia fino ad arrivare ai giorni nostri.

Ecco alcune curiosità su questa serie d’animazione che forse non conoscevi:

Tutti i personaggi, tranne uno, sono doppiati da Zerocalcare

La prima curiosità che forse non sapevi su Strappare Lungo i Bordi è che tutti i personaggi, fatta esclusione per l’Armadillo, sono doppiati proprio da Zerocalcare. L’Armadillo, infatti, è doppiato dall’attore e regista italiano Valerio Mastandrea.

Non solo quindi, Strappare Lungo i Bordi è ambientata nell’universo creato da Zarocalcare, oltre ad essere scritta e e diretta da quest’ultimo, ma vede il suo coinvolgimento a 360°, in un racconto originale e fuori dal comune, caratterizzato anche dall’utilizzo del dialetto romano, che è stato in grado di appassionare gli spettatori sin dal primo episodio.

La colonna sonora della serie è composta da Giancane

Un’altra curiosità che forse non sapevi su Strappare Lungo i Bordi riguarda la sua colonna sonora. Quest’ultima, infatti, è stata composta dal cantautore e musicista italiano Giancane (nome d’arte di Giancarlo Barbati) che aveva già collaborato in passato con Zerocalcare, il quale ha realizzato i disegni per il videoclip di Ipocondria.

I brani della colonna sonora della serie animata sono raccolti nell’album Strappati lungo i bordi, anch’esso uscito il 17 novembre.

Insieme ai brani composti da Giancane, nella serie troviamo anche altre canzoni di noti artisti, come Tiziano FerroRon.

È stata presentata in anteprima alla Festa del Cinema di Roma

A circa un mese dal suo debutto sul colosso dello streaming, precisamente il 18 ottobreStrappare Lungo i Bordi è stata presentata in anteprima alla Festa del Cinema di Roma, durante la quale sono stati anche rilasciati l’attesissimo trailer ufficiale e la locandina della serie.

Strappare Lungo i Bordi locandina

È diventato subito uno dei titoli più visti su Netflix

Sulla bocca di tutti, Strappare Lungo i Bordi si è rivelato un’incredibile successo sin dal giorno della sua uscita, tanto da guadagnarsi, nella giornata del 18 novembre, il secondo posto tra i titoli più visti sulla piattaforma, subito dopo il film con Gal Gadot, Ryan Reynolds e Dwayne Johnson, Red Notice.

Il 19 novembre la serie ha raggiunto il primo posto, rimanendo sul podio anche nei giorni seguenti, e scatenando una moltitudine di commenti sui Social Network da parte degli appassionati spettatori.

Scopri qui tutto su Strappare Lungo i Bordi.

Dove vedere in streaming Strappare Lungo i Bordi

Strappare Lungo i Bordi è disponibile in streaming su Netflix.

Se ti stai chiedendo quanto costa Netflix e i prezzi per guardare serie TV e film in streaming sulla celebre piattaforma, leggi invece il nostro articolo dedicato: Netflix prezzi e abbonamenti disponibili.

Come pagare poco Netflix condividendo l’abbonamento

Desideri abbonarti a Netflix ma, per vari motivi, non vuoi pagare l’importo totale o sei abbonato/a e vorresti dividere la spesa? Potresti valutare di condividere l’abbonamento Premium con altre persone attraverso un servizio dedicato e sicuro al 100% offerto dalla piattaforma Together Price. In questo caso pagheresti Netflix Premium solo 4 euro al mese!.