Vai a Team World Shop

John Green “Tartarughe all’infinito”, il nuovo libro dopo “Colpa delle Stelle”

Tartarughe all infinito John Green libro

John Green, autore del bestseller “Colpa delle Stelle” (The Fault in Our Stars), è in libreria con “Tartarughe all’infinito”, il suo nuovo romanzo.

Leggi anche | PER TE IN REGALO IL NUOVO LIBRO DI JOHN GREEN: GIOCA

A cinque anni di distanza da “Colpa delle Stelle”, da cui è stato anche tratto l’omonimo film, i lettori di John Green possono tirare un sospiro di sollievo: in contemporanea con l’America, dove il libro s’intitola “Turtles All The Way Down” (Dutton Books), è disponibile anche in Italia “Tartarughe all’infinito” (Rizzoli).

Nel suo tanto atteso ritorno, John Green, l’amatissimo, pluripremiato autore di Cercando Alaska e Colpa delle stelle, ci racconta la storia di Aza con una lucidità dirompente e coraggiosa, in un romanzo che parla di amore, di resilienza e della forza inarrestabile dell’amicizia.

JOHN GREEN PARLA DEL LIBRO “TURTLES ALL THE WAY DOWN”


“I’ve been working on Turtles All the Way Down for years, and I’m so excited to share it with readers this October. This is my first attempt to write directly about the kind of mental illness that has affected my life since childhood, so while the story is fictional, it is also quite personal.”

Questa la traduzione del messaggio pubblicato da John Green:

“Ho lavorato per anni a questo romanzo e sono così felice di poterlo condividere con voi questo ottobre. Questo è stato il mio primo tentativo di scrivere qualcosa che riguardasse da vicino quel genere di disturbo mentale che ha colpito la mia vita sin dall’infanzia. Nonostante sia una storia inventata, in realtà è anche molto personale”.

IL DISTURBO MENTALE DI JOHN GREEN


In “Turtles All the Way Down/Tartarughe all’infinito” John Green affronta il delicato tema dei disturbi mentali, un argomento molto personale per l’autore avendo sofferto, fin da bambino, del disturbo ossessivo compulsivo.

Nel 2015 John Green aveva dichiarato: “Sono consapevole di avere questa malattia da diverso tempo, mi sono sottoposto a molta terapia e ho imparato parecchio riguardo le strategie utili a trattare questa malattia”.

TURTLES ALL THE WAY DOWN LA TRAMA


Indagare sulla misteriosa scomparsa del miliardario Russell Pickett non rientrava certo tra i piani della sedicenne Aza, ma in gioco c’è una ricompensa di centomila dollari e Daisy, Miglior e Più Intrepida Amica da sempre, è decisa a non farsela scappare. Punto di partenza delle indagini diventa il figlio di Pickett, Davis, che Aza un tempo conosceva ma che, pur abitando a una manciata di chilometri, è incastrato in una vita lontana anni luce dalla sua. E incastrata in fondo si sente anche Aza, che cerca con tutte le forze di essere una buona figlia, una buona amica, una buona studentessa e di venire a patti con le spire ogni giorno più strette dei suoi pensieri.

TURTLES ALL THE WAY DOWN IN ITALIA


L’edizione italiana di Turtles All the Way Down è stata pubblicata l’11 Ottobre 2017 da Rizzoli con il titolo “Tartarughe all’infinito”.

IL PRIMO COMMENTO SU TURTLES ALL THE WAY DOWN


La prima recensione di “Turtles All the Way Down” arriva da Julie Strauss-Gabel, storica editrice di John Green:

“Come ogni lavoro di John, Turtles All the Way Down è un’opera sia singolarmente personale che un catalizzatore a favore della conversazione e la comunità. È con grande orgoglio ed emozione che la sua famiglia qui a Penguin può finalmente diffondere questa notizia con il mondo”.

COSA SIGNIFICA IL TERMINE “TURTLES ALL THE WAY DOWN”


“Turtles All the Way Down”, tradotto in italiano è “ogni tartaruga poggia su un’altra tartaruga” e si tratta di un’espressione comunemente utilizzata per riferirsi al problema della regressione infinita in cosmologia, a cui si fa riferimento anche in un libro di Stephen Hawking:

«Un famoso scienziato tenne una volta una conferenza pubblica su un argomento di astronomia. Egli parlò di come la Terra orbiti attorno al Sole e di come il Sole, a sua volta, compia un’ampia rivoluzione attorno al centro di un immenso aggregato di stelle noto come la nostra galassia.

Al termine della conferenza, una piccola vecchia signora in fondo alla sala si alzò in piedi e disse: “Quel che lei ha raccontato sono tutte frottole.

Il mondo, in realtà, è un disco piatto che poggia sul dorso di una gigantesca tartaruga.” Lo scienziato si lasciò sfuggire un sorriso di superiorità prima di rispondere: “E su cosa poggia la tartaruga?” “Lei è molto intelligente, giovanotto” disse la vecchia signora. “Ma ogni tartaruga poggia su un’altra tartaruga!” »

CHI E’ JOHN GREEN


Classe 1977 di Indianapolis, John Michael Green è uno scrittore e blogger statunitense, vincitore nel 2006 del Pritz Award per il suo primo romanzo Cercando Alaska e primo classificato nella New York Times bestseller list del gennaio 2012 grazie al suo ultimo, Colpa delle stelle.

LIBRI PUBBLICATI DA JOHN GREEN

Looking for Alaska (Cercando Alaska)
An Abundance of Katherines (Teorema Catherine)
Paper Towns (Città di carta)
Let It Snow: Three Holiday Romances – con Maureen Johnson e Lauren Myracle
Will Grayson, Will Grayson (Will ti presento Will) – con David Levithan
The Fault in Our Stars (Colpa delle stelle)

JOHN GREEN: LIBRI DIVENTATI FILM


COLPA DELLE STELLE [4 SETTEMBRE 2014]

Colpa delle Stelle/The Fault in our Stars narra la storia di due giovani, Hazel (Shailene Woodley) e Gus (Ansel Elgort), che si incontrano in circostanze fuori dal comune, un centro di supporto per sopravvissuti al cancro.

CITTA’ DI CARTA [3 SETTEMBRE 2015]

Città di Carta/Paper Towns è la storia di Quentin e della sua enigmatica vicina di casa Margo, amante del mistero al punto da diventarlo lei stessa. Dopo averlo trascinato in un’unica notte di avventure in giro per la città, Margo scompare improvvisamente lasciando degli indizi che Quentin dovrà decifrare. La ricerca porterà Quentin e i suoi amici attraverso un’avventura che sarà al tempo stesso commovente e divertente. Infine, sulle tracce di Margo, Quentin troverà la consapevolezza del significato di vera amicizia e vero amore.