Vai a Team World Shop

Avril Lavigne – Tour Disco d’Oro Toscana e Lazio: foto

Ecco le foto del tour del disco d’oro di Avril Lavigne nelle principali città italiane!

Tra le iniziative riservate al team italiano di Avril Lavigne, un posto di rilievo è stato occupato dal tour del disco d’oro. Dopo la certificazione ottenuta da “GoodBye Lullaby”, SOny Music e Team World hanno voluto premiare i fan del team ufficiale, da sempre in prima linea nel supporto ad Avril!

Il disco d’oro è stato concegnato ad alcuni rappresentanti della community e ha poi toccato alcune delle principali città italiane consentendo ad un altissimo numero di fan dell’artista di averlo tra le mani per alcuni giorni.

Dopo l’esperienza delle regioni Lombardia, Veneto e Piemonte (racconti e foto in questa news), di seguito i racconti di Toscana e Lazio!

TOSCANA

Mia mamma mi ha dato il disco dopo pranzo, appena tornata da scuola e quando l’ho visto ero molto emozionata, nonostante fosse ricoperto da carta e non vedessi niente.

Il bellissimo quadro è stato affidato a me, nonostante avessi avuto già la fortuna di vederlo precedentemente il giorno dopo il concerto dell’undici settembre. Ero veramente entusiasta e l’ho considerato un po’ come un regalo di compleanno, visto che l’ho festeggiato due giorni prima.

Il disco ha trascorso il suo ultimo dell’anno proprio il questa regione, poi l’ho rispedito personalmente a Francesca.
Nel periodo trascorso a casa mia il disco ha fatto il giro della mia casa e ho fatto delle foto insieme ad esso.
L’ho fatto vedere orgogliosa non solo a tutta la mia famiglia, ma anche alle mie più care amiche, restandone affascinate.

Mi dispiace non aver avuto l’occasione e anche la disponibilità di altri sostenitori di Avril per fare un meeting natalizio, proprio in onore del Disco d’oro.

Posso dire però che ha comunque viaggiato nelle mani affidabilissime di Marco, che lo ha portato da Viareggio a Lucca, dove abita.
Il quadro si è temporaneamente trasferito da mercoledì 28 al 30 Dicembre e dalla sua fantastica esperienza, anch’essa documentata da foto, mi ha detto che era entusiasta di averlo a casa, sotto l’albero di Natale e vederlo finalmente tra le sue mani per la prima volta. Lo ha trasportato con sé in treno, sotto gli occhi degli ammiratori curiosi, che assumevano facce strane per capire bene che cosa fosse.
Per Marco come per me, è stato spiacevole lasciarlo andare e fargli continuare il suo tour, lo preferivo in camera che mia, in cui oltretutto ci stava veramente bene!
Ovviamente, come da programma, la mattina di mercoledì 4 Gennaio ho spedito il disco per la Lombardia, a Francesca.

Ringrazio ancora una volta per l’opportunità di avermi fatto rivedere e toccare quel bel quadro.
Beatrice

 

LAZIO

Finalmente il disco d’oro fa tappa a Roma…con una brutta sorpresa però!
Il disco infatti arriva nelle mani di Alice (la capo team di Roma) con il vetro completamente in frantumi! L’imballaggio da Napoli a Roma sembrerebbe essere stato fatto con cura quindi il problema è stato tutto del corriere incaricato della spedizione…maledette poste! Purtroppo l’autografo di Avril è andato perduto e nonostante i tentativi di Alice di ri-incollarlo i risultati non sono ottimali quindi alla fine si decide di sostituire il vetro con un più pratico e resistente plexiglas.

Nonostante questo inconveniente iniziale l’entusiasmo del team di Roma di avere fra le mani il disco d’oro non si affievolisce affatto! Finalmente riusciamo ad organizzare un meet in cui riesce ad essere presente un pò tutto il team (purtroppo non siamo moltissimi quindi anche se mancavano pochissime persone il numero di presenti era comunque inferiore alle 10 persone…pochi ma buoni come diciamo noi) e decidiamo di incontrarci all’ora di pranzo alla stazione Termini, nostro solito luogo di ritrovo. Purtroppo il giorno scelto si rivela essere un giorno di pioggia (e anche di freddo aggiungerei…si gelava!) quindi le opzioni sul da farsi erano molto limitate…alla fine decidiamo di andare tutti insieme a pranzare da Mc Donald’s in modo da dare anche un’occhiata con calma al disco d’oro.

Impagabili le facce dei vicini di tavolo che guardano noi e il disco come per dire “ma chi diavolo sono questi e come fanno ad avere una cosa del genere?” Dopo pranzo ci mettiamo a sedere nelle panchine di uno dei binari vuoti della stazione Termini in modo da fare qualche foto al coperto dalla pioggia e da occhi indiscreti…abbiamo fatto foto sia singolarmente con il disco in mano che di gruppo. Dopo le foto di rito ci siamo limitati a chiacchierare un pò su Avril e le ultime news su di lei e ad andare in giro…come nostro solito ci siamo chiusi dentro Ricordi a spulciare i vari cd e dvd in cerca (senza successo) di rarità o cose inaspettate da trovare in un negozio italiano su Avril. Verso le 16 la maggior parte di noi è dovuta andare via e quindi, dopo aver concordato che il disco lo avrebbe tenuto a casa sua Marco fino al giorno della spedizione, ci siamo salutati. Da allora il disco d’oro è stato sano e salvo a casa di Marco che lo ha spedito alla tappa successiva del “tour”, in cui è arrivato integro nel giro di pochi giorni.

Jessica

Report e foto LOMBARDIA, VENETO E PIEMONTE
Report e foto CAMPANIA, PUGLIA E SICILIA

8 Comments

  1. Lollo Little Black Star

    20/06/2012 at 11:47

    Io non ho potuto esserci! Ma immagino, anzi sono sicuro, che sia stata un’ esperienza incredibile! Avere tra le mani il disco d’oro di Goodbye Lullaby deve essere stato davvero emozionante! :’)

  2. Marco Pecchia

    19/06/2012 at 16:40

    Una fantastica esperienza!

  3. gokuxx91

    19/06/2012 at 17:34

    Una fantastica esperienza!

  4. Carmen De Angelis

    19/06/2012 at 11:32

    Siiii allora le aggiungete man mano… 🙂
    Bellissimi report! 🙂

    • Elele TW

      19/06/2012 at 11:32

      Visto? Te che ti preoccupi XDD

    • Carmen De Angelis

      19/06/2012 at 11:34

      ahahah lo sapevo che commentavi con un bel “visto?” XD … siiiiiiiiii!!! *_*