Vai a Team World Shop

Cos’è Animal Equality: tutto sull’organizzazione no profit per la difesa degli animali

Animal Equality

Animal Equality è un’organizzazione internazionale per la Protezione Animale, nata nel 2006 e oggi presente in 8 paesi di 3 continenti diversi.
La missione di Animal Equality è quella di proteggere gli animali allevati a scopo alimentare dalla crudeltà che da secoli queste specie subiscono, innescando cambiamenti concreti attraverso la ricerca di una sempre maggiore cooperazione con le aziende alimentari.

Oltre 70 miliardi di animali da allevamento vengono infatti uccisi ogni anno. In un solo secondo, più di 5.000 animali.

A questi vanno aggiunti incalcolabili tonnellate di specie marine, che siano pesci morti per soffocamento, o animali come le tartarughe, rigettate in mare dopo essere stati gravemente feriti dalle reti. In questo modo, solo negli ultimi 50 anni, l’uomo ha sterminato il 90% delle popolazioni di grandi pesci.

Anche la decisione di una sola azienda, però, può decidere il destino di milioni di animali.

Ecco perché Team World sostiene Animal Equality nella missione di aiutare le persone a riconoscere il valore delle vite degli animali, opponendosi a ogni forma di allevamento.

Molti di noi, dalla nascita, vengono abituati a pensare agli animali come cibo, dimenticando però che anche essi possiedono un sistema nervoso e, quindi, provano emozioni e bisogni proprio come noi, indipendentemente dalla specie.
Lo specismo, ossia l’abitudine di considerare le altre specie come inferiori a quella umana, viene messo in discussione da sempre più persone e organizzazioni come Animal Equality, che non concepiscono gli animali come una risorsa, ma come esseri viventi con cui condividiamo il pianeta e le cui vite meritano di essere rispettate.
Se è vero che l’uomo è superiore all’animale per capacità di riflettere sulle conseguenze delle proprie azioni, è proprio per questo che è una nostra responsabilità tenere in considerazione gli interessi di ogni specie e comportarci in maniera corretta. Il fatto che un essere vivente debba morire, prima o poi, per cause naturali, non giustifica la ben diversa uccisione per scopi puramente egoistici.

Ecco quali sono i principali progetti in cui Animal Equality si impegna ad investire le proprie risorse.

SALVATAGGI

Ad oggi, le missioni di salvataggio portate avanti da Animal Equality hanno permesso di liberare alcuni animali da allevamenti in cui erano solo un numero, per essere portati in luoghi sicuri e ribattezzati con un proprio nome. È questo il caso della cagnolina cinese Vita, ma anche degli agnellini Timo, Zenzero e Basilico, salvati proprio qui in Italia.
Puoi leggere le loro storie sul blog dedicato.

INVESTIGAZIONI

In molti casi non è possibile salvare gli animali presenti negli allevamenti in cui i volontari di Animal Equality realizzano le loro investigazioni. È tuttavia importante che il loro lavoro sia sempre documentato, poiché sono proprio le immagini degli animali rinchiusi e costretti a soffrire per tutta la vita nelle loro gabbie, a smuovere la coscienza dell’opinione pubblica.
Ad oggi, Animal Equality è riuscita a denunciare diverse violenze compiute negli allevamenti, come quella su conigli e macachi in Spagna, la triste realtà di cani, procioni e volpi destinati all’industria della moda ed il commercio di carne di cane e gatto in Cina. Moltissime sono però anche le violenze smascherate in Italia, dalla violenta produzione di carne di maiale, agnelli e capretti, fino alla mattanza dei tonni.
Se vuoi scoprire di più sulle indagini di Animal Equality, puoi consultare la sezione “Investigazioni” del loro sito.

EDUCAZIONE

I progetti educativi ideati e portati avanti da Animal Equality sono rivolti a tutti, grandi e piccoli, poiché chiunque merita di essere correttamente informato sui temi dello sfruttamento animale.
L’organizzazione ritiene infatti fondamentale che gli studenti delle scuole medie e superiori siano invitati a una riflessione più profonda sul tema del rapporto uomo-animale. Non solo attraverso momenti di didattica tradizionale (lezioni, filmati e letture), ma anche momenti di libero scambio di idee tra allievi e di dibattito con gli attivisti. I pregiudizi sugli animali, grazie a queste attività, sono diventati spesso oggetto di poesie ed elaborati grafici e testuali, a dimostrazione che l’interesse per queste tematiche è forte e positivo anche tra i più giovani.

ANIMAL EQUALITY | LA MIGLIORE NON PROFIT CHE AIUTA GLI ANIMALI

Grazie al suo impegno, Animal Equality è stata riconosciuta per il quinto anno consecutivo, miglior non profit da Animal Charity Evaluators (ACE), una non profit indipendente che si dedica a trovare e promuovere i metodi più efficaci per aiutare gli animali.

Proprio Animal Equality è stata giudicata un’organizzazione da sostenere e supportare, dopo l’attenta analisi che ACE ha svolto riguardo campagne, investimenti e struttura dell’organizzazione, arrivando alla conclusione che:

“Animal Equality sta ottenendo risultati importantissimi con impiego non ingente di denaro; in particolare ha condotto diverse investigazioni sotto copertura con un costo davvero ridotto rispetto ad altre organizzazioni. Ha una solida comprensione dei successi e degli errori e sta continuando a fissare i propri obiettivi e progetti aspirando a migliorare sempre di più il risultato.
Pensiamo che Animal Equality stia facendo un lavoro eccezionale con i fondi che ha. Sono capaci di produrre e distribuire video di investigazioni e l’impegno nel valutare e migliorare il lavoro è davvero notevole. Animal Equality presenta un alto livello di trasparenza e lavora assieme ad altri gruppi con grande impegno per ottenere dei risultati”.

Ecco per esempio come un fondo di 1000 euro viene gestito da Animal Equality per arrivare a salvare 13.200 animali:

  • 460 euro vengono destinati alle investigazioni;
  • 140 euro sono invece investiti per aumentare la consapevolezza dell’opinione pubblica su questi temi, attraverso volantini e banchetti informativi;
  • 300 euro vengono impiegati da Animal Equality per diffondere i propri contenuti online e sui social media;
  • 20 euro sono invece spesi per realizzare grandi azioni di protesta e dimostrazioni;
  • 40 euro per l’assistenza legale legata ad investigazioni, proteste e azioni legali,
  • e 40 per divulgazione, conferenze e progetti educativi.

Ecco perché, donando un solo euro ad Animal Equality, si possono salvare da una vita di dolore e sfruttamento quasi 14 animali!

Un semplice gruppo di persone che desiderano un mondo migliore può davvero fare la differenza per tutti gli animali: se vuoi unirti a loro, visita il sito www.animalequality.it e scopri come dare il tuo contributo!

SOSTIENI ANIMAL EQUALITY:

Ecco come puoi sostenere attivamente l’operato di Animal Equality:

  1. Diventando volontario di Animal Equality > QUI
  2. Facendo una donazione per sostenere gli investigatori sul campo  > QUI
  3. Donando il tuo 5 per mille ad Animal Equality per difendere gli animali > QUI