Harry Styles per la rivista Better Homes & Gardens – l’artista è il volto della copertina del magazine Better Homes & Garden, edizione di giugno 2022. Ecco gli scatti del servizio fotografico e l’intervista.

Manca ormai meno di un mese all’arrivo dell’attesissimo nuovo album di Harry Styles “Harry’s House“, il terzo in studio che conterrà 13 nuove tracce, incluso il nuovo singolo “As It Was“.

In questo periodo promozionale, che ha visto Harry esibirsi anche sul palco del Coachella 2022 (Harry Styles al Coachella 2022), l’artista ha rivelato di essere il volto della copertina della nuova edizione del magazine Better Homes & Gardens, in uscita in versione fisica a giugno 2022.

Harry Styles per Better Homes & Gardens

Di seguito la copertina, le foto del servizio realizzato da Tim Walker per la rivista, e l’intervista di Harry per Better Homes & Gardens.

Harry Styles x Better Homes & Gardens copertina

Harry Styles x Better Homes & Gardens foto

Harry Styles x Better Homes & Gardens intervista

L’intervista di Harry per Better Homes & Gardens si può leggere in versione originale qui: Harry Styles – Better Homes & Gardens. Di seguito la traduzione in italiano delle sue dichiarazioni.

Harry sulla sua Musica e sulla sua carriera

“Harry mi ha parlato delle clausole di igiene nei contratti che doveva firmare: prevedevano l’annullamento dei contratti in caso lui avesse fatto qualcosa di ‘sgradevole’, e di quanto ciò lo terrorizzava. Quando ha firmato il contratto da solista e ha scoperto che eventuali ‘trasgressioni personali’ non avrebbero influenzato la possibilità di continuare a fare musica, lui è scoppiato a piangere. Una reazione di cui ancora è scioccato raccontandomela ora, anni dopo.” – giornalista

“Sono stati molti gli anni in cui, specialmente nella band e nei primi anni dopo che ne sono uscito, ero terrorizzato che tutto ciò finisse, perché non sapevo necessariamente chi fossi se non avessi fatto musica”.

“Il mio produttore continua a chiedermi quando crollerò: la verità è che non sono cresciuto nella povertà, ma non avevamo molti soldi, per cui avevo già un’aspettativa su quello che avrei potuto ottenere nella vita. Tutto il resto è stato un bonus e mi sento molto fortunato”.

Harry su Harry’s House

“’Finalmente non mi sembra la fine del mondo se questo album non sarà un successo commerciale, e onestamente, non credo di essermi mai sentito così prima’”.

“Penso che tutti abbiano attraversato grandi momenti di auto-riflessione e di introspezione durante il lockdown, e credo non ci sia niente di più introspettivo di creare un album”.

“Voglio semplicemente creare roba giusta, che mi diverta durante il processo di creazione, di cui posso essere fiero per tanto tempo, di cui i miei amici possono essere fieri, di cui la mia famiglia può essere fiera, di cui i miei figli potranno essere fieri un giorno”.

Harry su As It Was

“As It Was parla di metamorfosi. Di quando riguardi la vita passata e a te stesso del passato e quasi non ti riconosci. Quando ti rendi conto che tutto è cambiato, irrevocabilmente. E di quando cresci, cambi e inizi ad andare oltre.”

Harry sul sentirsi a casa

“Ho capito che sentirsi a casa non è qualcosa che si ottiene da un luogo fisico, ma è più che altro una sensazione. Ti rendi conto di ciò quando ti fermi per un minuto”.

Harry sulla sua vita frenetica prima del lockdown e sul lockdown

“Sia che si trattasse dei miei amici o delle persone con cui uscivo, me ne sono sempre andato prima che si arrivasse al punto di dover avere delle conversazioni difficili”.

“Durante il lockdown Harry è rimasto bloccato per mesi a Los Angeles senza niente da fare: ‘Era la prima volta che mi fermavo da quando avevo lasciato la casa di mia mamma’.”

Harry sulla sua sessualità/vita sessuale

“L’aspettativa di avere risposte sulla mia sessualità la trovo obsoleta. Sono stato molto aperto a parlarne coi miei amici, ma questa è la mia esperienza personale, è la mia. L’obiettivo a cui dovremmo arrivare è accettare ogni persona ed essere più aperti, non deve importare e non bisognerebbe dover dare un nome a tutto, dare chiarimenti su quali caselle si è messa una spunta.”

“Per tanto tempo mi sono sentito come se l’unica cosa ancora mia fosse la mia vita sessuale. Mi vergognavo così tanto. Ma penso di essere arrivato a un punto in cui mi son detto ‘Perché mi vergogno? Ho 26 anni e sono single. Sì, faccio sesso”

– @HStylesItalia

Harry’s House, il nuovo album di Harry Styles

Il 20 maggio uscirà “Harry’s House”, il nuovo album di Harry, è attualmente disponibile in preorder nei seguenti store:

Amazon

Harry's House
  • CD Softpack con libretto 20 pagine
  • Audio CD – Audiobook
  • 05/19/2022 (Publication Date) - Columbia (Publisher)
Harry's House
  • LP gatefold vinile nero 180 grammi con busta interna stampata, libretto 12 pagine e cartolina

Discoteca Laziale

Team World Shop

IBS

Feltrinelli

Mondadori