NanoPress
Vai a Team World Shop

I prodotti italiani più amati all’estero e dai turisti

Il Made in Italy è così apprezzato che tutti cercano di proporsi come venditori di prodotti italiani, ma quali sono i prodotti italiani più amati ed esportati all'estero?

spaghetti attorcigliati intorno ad una forchetta con un pomodorino ad abbellire

Se vi capita di finire in un ristorante italiano a New York, non vi impressionate se vogliono proporvi come tipicamente italiano la pasta o il pollo all’Alfredo. La cucina e i prodotti italiani sono così apprezzati che a volte si sono inventati ricette italiane che di italiano hanno davvero poco.
E non vi meravigliate nemmeno se, in un supermercato, vedrete della mozzarella con la bandiera italiana sulla confezione e poi scoprirete che è stata prodotta nel New Jersey. Il marchio Italia e il Made in Italy è così apprezzato che tutti cercano di proporsi come venditori di prodotti italiani, anche se questi prodotti con il Belpaese non hanno niente a che fare!

Ma quali sono i cibi veramente italiani più venduti all’estero e quali quelli più apprezzati e conosciuti?

I prodotti italiani più venduti all’estero

La prima classifica che possiamo fare per capire cosa amano gli stranieri dell’Italia è quella che concerne i prodotti più esportati. Al primo posto troviamo:

  • Cioccolato;
  • Tè;
  • Caffè;
  • Spezie;
  • Piatti pronti.

Il cioccolato italiano fa decisamente concorrenza a quello belga per qualità e tradizione, mentre su caffè, tè e spezie abbiamo una lunga storia, apprezzata anche all’estero. Per quanto riguarda i cibi già pronti, considerate quanto sia piacevole per una persona non nata in Italia, ma che ama la nostra cucina poter assaggiare dei nostri piatti tipici semplicemente infilando in forno qualcosa di già pronto. Oppure di poter fare la pasta al pesto, semplicemente cuocendo la pasta e avendo il sugo a portata di mano in un barattolo. Ecco allora spiegato perché questi sono i prodotti italiani più venduti all’estero.

Non sorprende, poi, che al secondo posto ci siano i vini italiani. Se il bianco, il rosso e il rosato sono molto amati oltre confine, a farla da padrone sono sicuramente i vini frizzanti: spumante e prosecco italiano sono molto conosciuti e bevuti in tutto il mondo.

Al terzo posto, ultimo gradino del podio, non poteva che esserci la pasta. Vero simbolo della cucina nazionale, la pasta italiana la trovate in tantissimi formati e lavorazioni davvero in qualsiasi negozio, in ogni angolo del mondo.

Nella top ten dei prodotti italiani più esportati, troviamo poi la nostra frutta e verdura (al quarto e quinto posto), sia venduta al naturale, sia in forma di conserve (pensate ai pelati italiani, famosi in tutto il mondo). Non potevano poi mancare i formaggi: mozzarella, parmigiano, grana, gorgonzola e gli altri prodotti caseari sono al sesto posto tra i prodotti più esportati. E se mangiate la mozzarella, cosa c’è di meglio che accompagnarla con un paio di fette di prosciutto? E infatti al sesto posto, troviamo proprio la nostra carne, sia fresca che lavorata come insaccato. Infine, val la pena citare un altro nostro grande cavallo di battaglia: l’olio d’oliva. Questa categoria di prodotto si piazza al nono posto tra i beni più venduti fuori confine.

I prodotti italiani più conosciuti e apprezzati dagli stranieri

mozzarella-italiana

Se è vero che la classifica di cosa vendiamo di più fuori confine ci dice molto su cosa amano all’estero dell’Italia, è anche vero che questa ci fornisce un quadro per macro-categorie e non per singolo prodotto. Inoltre, esistono alimenti molto conosciuti ma che, dato l’alto costo o la rarità, non molte persone possono comprare, e che quindi non entreranno mai nella classifica dei prodotti più venduti, pur essendo molto amati e desiderati fuori confine. Per questo ciclicamente vengono fatte delle ricerche a campione tra i turisti stranieri in Italia, chiedendogli cosa apprezzano di più tra i cibi italiani.

Nei primi dieci posti, troviamo il tartufo, un fungo molto costoso, ma che fa decisamente impazzire i turisti, in particolare quello bianco. Le salse regionali, come il pesto genovese o la ‘nduja calabrese, sono altri alimenti molto apprezzati. Sempre nella top ten troviamo la bottarga di muggine e la mozzarella di bufala. Due prodotti difficili da reperire all’estero, ma che fanno impazzire chi visita il Belpaese. La piadina romagnola è un’altra specialità locale molto amata da chi viene in vacanza in Italia, sia per facilità con cui si prepara, sia per la bontà dei sapori che propone. Uno dei salumi più apprezzati, ovviamente è il prosciutto, in particolare quello dolce, oltre allo speck del Trentino-Alto Adige. Infine, il pane fresco, per quanto noi lo diamo quasi per scontato, è uno dei cibi più amati dai turisti stranieri. In particolare, quello pugliese e, nello specifico quello di Altamura, risultano tra i più cercati e consumati da chi visita il Belpaese.