Vai a Team World Shop

Tutti i giochi da tavolo più belli da fare a casa

Siete riuniti in famiglia o tra amici e non sapete come trascorrere la serata? Ecco una serie di giochi da tavolo famosi, classici o fai da te, da fare a casa.

monopoli-gioco-da-tavolo

Che sia un’occasione speciale, come Natale o Pasqua, oppure semplicemente una cena tra amici, ci sono tantissimi giochi da tavolo da fare a casa per allietare una serata. Oltre a quelli classici che potete comprare, esistono poi una miriade di possibilità per crearne dei nuovi fai date.

Oggi parleremo di entrambe le categorie di giochi da tavolo da fare in casa, e dedicheremo anche un piccolo spazio a quelli da fare con i bambini. 

I giochi da tavolo classici

Per individuare il gioco da tavola giusto da fare a casa, bisogna conoscere un po’ le persone con cui giocherete.

Se sono amanti della strategia, allora un grande classico è il Risiko. Possono partecipare fino a sei giocatori, ognuno con una sua armata e con un obiettivo rigorosamente segreto. Tirando i dadi, ogni giocatore attaccherà i territori avversari, sperando di conquistarli e di raggiungere il suo obiettivo prima degli altri. Se siete invece tra “secchioni”, allora il Trivial Pursuit è quello che fa per voi. Il gioco consiste in una serie di domande di cultura generale sugli argomenti più disparati. Per vincere avrete bisogno di saperle davvero tutte, dalla storia al cinema, passando per la letteratura e la geografia. E, ovviamente, dovrete essere un po’ fortunati.

Un gioco molto adatto a solidificare un gruppo è Taboo. Le regole sono molto semplici: ogni giocatore deve far indovinare alla sua squadra la parola che ha trovato sulla carta del Taboo, entro un giro di clessidra. La difficoltà sta nel fatto che non può usare tutta una serie di vocaboli correlati. Così, per esempio, se pesca la parola “labbra”, dovrà farla indovinare ai compagni di squadra senza dire viso, faccia, naso, bocca etc. Molto simile a Taboo, ma basato sui disegni è Pictionary. Qui ogni membro di una squadra dovrà far indovinare la parola pescata ai compagni, semplicemente disegnando uno o più oggetti correlati. Ovviamente, il tempo è limitato e non si possono scrivere parole, né fare segni di alcun tipo.

I giochi da tavolo fai da te

Se non avete giochi da tavolo a portato di mano, non vi preoccupate, se ne possono creare tantissimi fai da te. Uno dei più famosi, reso celebre anche da tantissimi film, si chiama “Chi sono”. Basta scrivere su dei foglietti il nome di un personaggio famoso e poi attaccarlo, senza farglielo leggere, sulla fronte di un altro del gruppo, finché ogni partecipante ne avrà uno. A questo punto, a rotazione, ogni giocatore farà una domanda agli altri per capire chi è il personaggio famoso, il cui nome ha attaccato sulla fronte. Il primo che indovina vince. Fate solo attenzione che nella stanza dove giocate non ci siano specchi!

Se siete tra appassionati di uno stesso sport, oppure di letteratura o di film, allora potrete passare dei momenti esilaranti semplicemente facendo il gioco dei mimi. Dividetevi in squadre, e scegliete il nome di un giocatore, un film o un romanzo. A questo punto, ditelo al membro della squadra avversaria che giocherà per primo. Questo giocatore dovrà farlo indovinare al resto del suo team entro un tempo limitato, semplicemente mimando le parole.

Un gioco che ha divertito intere generazioni e che continua ad appassionare è “Mafia”, ma lo potete trovare sotto nomi diversi, come Strega o Lupi e contadini. Più il gruppo è numeroso più diventa divertente. Se siete almeno in otto più un moderatore, non avrete che sedervi intorno a un tavolo. Il moderatore distribuirà una carta a testa, che dovrete guardare solo voi. Chi pesca il 10 e l’8 è un mafioso, gli altri sono comuni cittadini. Il moderatore farà calare la notte sul gioco e tutti chiuderanno gli occhi. Poi dirà ai mafiosi di aprire gli occhi e, semplicemente mettendosi d’accordo con gli sguardi, di decidere chi fare fuori. Il moderatore chiamerà l’alba e annuncerà quale cittadino è stato ucciso dai mafiosi durante la notte. A questo punto tutti i giocatori, aperti gli occhi, dovranno discutere chi fare fuori, perché sospettato di essere un mafioso. Il gioco si ripete finché o i mafiosi fanno fuori tutti i cittadini, oppure i cittadini riescono a eliminare i mafiosi!

I giochi da tavolo per i bambini

Se in casa avete dei bambini, allora potrete intrattenerli con dei giochi da tavolo fai da te.

Uno di questi è il gioco del labiale. Decidete una parola e mimatela con le labbra, senza però pronunciarla. I bambini si sfideranno a indovinarla.
Un altro gioco da fare con i più piccoli è “Un camion carico, carico di”, in cui dovrete dire questa formula, aggiungendo una categoria. Per esempio, “Arriva un camion carico carico di verdure” e i bambini dovranno dirvi tutti i tipi di verdure che gli vengono in mente. Infine, un altro gioco da tavolo fai da te per bambini, necessita semplicemente di qualche pezzettino di carta. Su ogni fogliettino scrivete una lettera dell’alfabeto e poi metteteli in un contenitore. Pescate a caso una lettera e fornite a tutti i bambini un foglio e una penna. Con la lettera pescata dovranno trovare delle parole che inizino con quella lettera composta di tre, quattro, cinque e sei caratteri. Dategli un tempo massimo e poi proseguite. Alla fine, quando avranno abbastanza parole, fategli scrivere una breve storia che includa tutti i vocaboli da loro trovati!