Il 27 gennaio di ogni anno si celebra la Giornata della Memoria, la ricorrenza che si pone come obiettivo quello di ricordare le vittime dell’Olocausto. In occasione di questa importante giornata, in questo articolo abbiamo voluto raccogliere racconti, testimonianzeromanzi che portano tra le pagine questo terribile avvenimento storico, che non deve essere dimenticato.

Come diceva Primo Levi “l’Olocausto è una pagina del libro dell’Umanità da cui non dovremo mai togliere il segnalibro della memoria”. La tragedia dell’Olocausto portò alla morte di numerosi ebrei ed è per questo motivo che ogni anno, il 27 Gennaio, si celebra il ricordo della Shoah e dello sterminio operato dai nazisti. Si è scelto di celebrare la Giornata della Memoria in questa data perché in quel giorno del 1945 le truppe dell’Armata Rossa liberarono il campo di concentramento di Auschwitz.

I libri da leggere nella Giornata della Memoria

Da Se Questo è un uomo di Primo Levi a Il libro dei nomi perduti di Kristin Harmel, sono davvero numerosi i libri e i diari che portano tra le loro pagine le persecuzioni naziste e che meritano di essere letti almeno una volta nella vita.

Proprio per questo, in occasione della Giornata della Memoria, qui sotto abbiamo selezionato alcuni titoli, tutti accompagnati dalla sinossi ufficiale, da leggere per non dimenticare.

La notte di Elie Wiesel

Cominciamo a parlarti dei libri da leggere in occasione della Giornata della Memoria con un romanzo autobiografico di Elie Wiesel, che ha ricevuto il premio Nobel per la pace: La notte.

TRAMA

Ciò che affermo è che questa testimonianza, che viene dopo tante altre e che descrive un abominio del quale potremmo credere che nulla ci è ormai sconosciuto, è tuttavia differente, singolare, unica. (…) Il ragazzo che ci racconta qui la sua storia era un eletto di Dio. Non viveva dal risveglio della sua coscienza che per Dio, nutrito di Talmud, desideroso di essere iniziato alla Cabala, consacrato all’Eterno. Abbiamo mai pensato a questa conseguenza di un orrore meno visibile, meno impressionante di altri abomini, ma tuttavia la peggiore di tutte per noi che possediamo la fede: la morte di Dio in quell’anima di bambino che scopre tutto a un tratto il male assoluto? ( dalla Prefazione di F. Mauriac)

Offerta
La notte
  • Wiesel, Elie (Author)

Gli ultimi sette mesi di Anna Frank di Willy Lindwer 

Tra i libri da leggere per non dimenticare, non possiamo non citare anche Gli ultimi sette mesi di Anna Frank, che racconta cosa accadde ad Anna dopo il suo arresto, attraverso le testimonianze di sette donne ebree.

TRAMA

Che cosa avvenne ad Anne Frank dopo l’arresto? Questo libro racconta per la prima volta la drammatica conclusione della vita di Anne attraverso le commoventi testimonianze di sette donne ebree, sue compagne di prigionia nei lager nazisti.
Ognuna di queste donne, tra le quali c’è anche Hannah Pick-Gosiar, la Lies Goosens del Diario, amica d’infanzia di Anne Frank, racconta la sua storia: la vita nei Paesi Bassi prima dell’invasione tedesca, l’arresto, la deportazione, la sopravvivenza nei campi di concentramento di Westerbork, Auschwitz-Birkenau e Bergen-Belsen. Sette storie diverse, che hanno però in comune la tragica esperienza della vita nei lager e l’incontro con una prigioniera che sarebbe diventata più tardi il simbolo stesso dell’Olocausto. Emerge da queste pagine lo straordinario ritratto di una ragazza coraggiosa, la cui storia privata, scritta per rimanere lo sfogo segreto di una coscienza, s’è trasformata in un terribile atto d’accusa contro il fenomeno più agghiacciante del Ventesimo secolo. Le testimonianze di queste donne, dalle quali l’autore ha tratto, oltre al libro, un documentario televisivo, ci raccontano gli ultimi giorni di Anne Frank, svelando una storia che ha inizio dove il diario drammaticamente si interrompe.

Offerta

Se questo è un uomo di Primo Levi

Passiamo poi al romanzo più conosciuto di Primo Levi, che porta tra le pagine la storia dell’autore: Se questo è un uomo.

TRAMA

Testimonianza sconvolgente sull’inferno dei Lager, libro della dignità e dell’abiezione dell’uomo di fronte allo sterminio di massa, Se questo è un uomo è un capolavoro letterario di una misura, di una compostezza già classiche. È un’analisi fondamentale della composizione e della storia del Lager, ovvero dell’umiliazione, dell’offesa, della degradazione dell’uomo, prima ancora della sua soppressione nello sterminio.

Offerta
Se questo è un uomo
  • Levi, Primo (Author)

La ragazza tedesca di Armando Lucas Correa

Ti consigliamo poi un libro che porta tra le pagine il coraggio di non voler rinunciare alla libertà, scritto da Armando Lucas CorreaLa ragazza tedesca.

TRAMA

Maggio 1939. Sono 937 gli ebrei a bordo del transatlantico St. Louis, 937 innocenti in fuga dalla violenza della Germania nazista. Tra loro, ci sono Hannah Rosenthal e Leo Martin. Sebbene siano solo due ragazzini, durante la traversata Hannah e Leo decidono di voler passare il resto della vita insieme. Ma è un sogno destinato a non avverarsi: quando la St. Louis arriva in porto, Hannah è tra i pochissimi fortunati a ottenere il permesso di sbarcare. Tutti gli altri passeggeri sono costretti a tornare indietro, in Germania. Compreso Leo…
New York, 2014. Anna Rosen riceve uno strano regalo per il suo dodicesimo compleanno: la lettera di una certa Hannah Rosenthal, che sostiene di essere la sua prozia paterna. Per Anna è un’occasione da cogliere al volo: Hannah è l’unica che conosca la verità su suo padre, scomparso prima che lei nascesse. E quindi decide d’incontrarla, scoprendo così la storia di una donna che ha lottato per farsi strada in un Paese straniero, una donna che ha dovuto dire addio al suo amore, senza mai perdere la speranza di poterlo riabbracciare. E, grazie ad Anna, Hannah riuscirà finalmente a riconciliarsi col proprio passato e a capire che per essere felici non basta sopravvivere, ma bisogna essere pronti ad affrontare sino in fondo tutte le sfide che il futuro ha da offrire.

Prendendo spunto da una delle pagine più oscure e dimenticate dell’Olocausto, Armando Lucas Correa ci conduce dalle strade cupe della Berlino di Hitler ai balli sontuosi a bordo della St. Louis, dal sole di Cuba prima della rivoluzione alla New York dei nostri giorni, seguendo le storie di due donne accomunate dal coraggio e dal desiderio di trovare il proprio posto nel mondo. Due donne lontane nel tempo, eppure legate dal filo invisibile del destino.

Offerta
La ragazza tedesca
  • Correa, Armando Lucas (Author)

La figlia dello straniero di Joyce Carol Oates

Passiamo poi a La figlia dello straniero, il romanzo di Joyce Carol Oates, scrittrice che ha ricevuto molti premi e riconoscimenti.

TRAMA

In fuga dalla Germania nazista alla vigilia della guerra, la famiglia Schwarts si trasferisce in un piccolo paese dello stato di New York. Il padre, che in patria si era laureato ed era stato un professore di matematica e tipografo, è costretto ad accettare l’unico lavoro disponibile, il becchino. Ma i pregiudizi dei concittadini nei confronti dei nuovi arrivati e la fragilità degli Schwarts, ancora provati dalle esperienze vissute in Europa, portano a una tragedia imprevedibile. Rebecca, la figlia dello straniero, è costretta a crescere in fretta e a imparare presto, insieme al piccolo Niley, che in fondo l’America è anche questo: partire e reinventarsi. Riuscirà quel giovane, immenso e violento paese a proteggere una madre e suo figlio?
Dal genio letterario di Joyce Carol Oates, un romanzo sulle radici che tengono unita una famiglia, nonostante tutto. Una storia che scopre le contraddizioni del mondo in cui viviamo, che parla dei muri che ci dividono e dei gesti d’amore che li possono abbattere.

La figlia dello straniero
  • Oates, Joyce Carol (Author)

Le gemelle di Auschwitz di Eva Mozes Kor e Lisa Rojany Buccieri 

Passiamo ora a un romanzo di recente uscita con il bestseller del Sunday Times, tratto da una storia vera, scritto da Eva Mozes Kor con Lisa Rojany Buccieri: Le gemelle di Auschwitz.

TRAMA

Nell’estate del 1944, Eva Mozes Kor giunse ad Auschwitz con la sua famiglia. I genitori e le due sorelle maggiori furono subito mandati alle camere a gas, mentre Eva e la sua gemella, Miriam, vennero affidate alle cure dell’uomo che è passato alla storia come l’Angelo della morte: il dottor Josef Mengele. Eva e Miriam avevano solo dieci anni. Nonostante ai gemelli fosse concesso, all’interno del campo, il “privilegio” di conservare i propri vestiti e i capelli, non venivano loro risparmiati i più atroci esperimenti. Sottoposti ogni giorno a procedure mediche mostruose, moltissimi di loro non sopravvissero. In un racconto crudo, che tratteggia in modo semplice quali erano le condizioni di vita nel più brutale campo di sterminio della storia, l’autrice offre la testimonianza di una bambina che si trova a fronteggiare il vero volto del male. Eva Mozes Kor ha dedicato tutta la vita a tener vivo il ricordo dell’Olocausto, lavorando al tempo stesso per trasmettere un messaggio di pace e perdono che, anche di fronte all’orrore, rappresenta il tesoro più prezioso da conservare.

Il libro dei nomi perduti di Kristin Harmel

Continuiamo a parlarti dei romanzi ispirati a una storia vera con Il libro dei nomi perduti di Kristin Harmel.

TRAMA

Florida, 2005. Eva Traube Abrams, bibliotecaria quasi in pensione, leggendo il giornale una mattina si imbatte nella fotografia di un libro per lei molto speciale. Il volume, risalente al Diciottesimo secolo, fa parte dei numerosi testi saccheggiati dai nazisti durante la Seconda guerra mondiale; recentemente ritrovato in Germania, sembra contenere una sorta di codice che i ricercatori non sanno decifrare. Parigi, 1942. Eva è costretta ad abbandonare la città dopo l’arresto del padre, ebreo polacco. Rifugiatasi in una cittadina di confine, inizia a falsificare documenti per i bambini ebrei che fuggono nella Svizzera neutrale. Insieme al misterioso e affascinante Rémy, Eva decide di annotare in un libro in forma criptata i veri nomi dei ragazzini che, essendo troppo piccoli per ricordare, rischiano di dimenticare la propria identità. Così nasce il Libro dei nomi perduti, che diventa una testimonianza ancora più preziosa quando la cellula di resistenza viene tradita e Rémy scompare. Alla fine del conflitto, Eva, sola e tormentata dai sensi di colpa, decide di ricostruirsi un’altra vita, lontana e diversa. Ha imparato a voltarsi indietro tante volte e ogni volta un pezzo di sé è andato smarrito. Ma ora che il passato bussa prepotente alla porta, avrà il coraggio di rivivere i vecchi ricordi?
Ispirato a una sorprendente storia vera, Il libro dei nomi perduti è molto più di una semplice vicenda di falsari. È un indimenticabile romanzo sull’identità e sul potere dei libri, una testimonianza della resilienza dello spirito umano e della forza dell’amore di fronte al male.

Offerta
Il libro dei nomi perduti
  • Harmel, Kristin (Author)

Il bambino con il pigiama a righe di John Boyne 

Tra i libri da leggere almeno una volta nella vita c’è anche Il bambino con il pigiama a righe di John Boyne, da cui è stato tratto anche l’omonimo film.

TRAMA

Berlino, 1942. Bruno ha nove anni e ha appena scoperto che dovrà trasferirsi lontano, perché il papà ha ricevuto una promozione. Ma la nuova casa non è proprio come se l’aspettava: è un luogo desolato, e noioso. Un’alta recinzione di filo spinato separa Bruno dalle altre persone e dal suo unico amico: Shmuel, un bambino come lui, ma dalla vita molto diversa.

Offerta

Fino a quando la mia stella brillerà di Liliana Segre e Daniela Palumbo

Terminiamo la nostra lista di consigli sui libri da leggere in occasione della Giornata della Memoria con Fino a quando la mia stella brillerà di Liliana Segre e Daniela Palumbo.

TRAMA

La sera in cui a Liliana viene detto che non potrà più andare a scuola, lei non sa nemmeno di essere ebrea. In poco tempo i giochi, le corse coi cavalli e i regali di suo papà diventano un ricordo e Liliana si ritrova prima emarginata, poi senza una casa, infine in fuga e arrestata. A tredici anni viene deportata ad Auschwitz. Parte il 30 gennaio 1944 dal binario 21 della stazione Centrale di Milano e sarà l’unica bambina di quel treno a tornare indietro. Ogni sera nel campo cercava in cielo la sua stella. Poi, ripeteva dentro di sé: finché io sarò viva, tu continuerai a brillare. Questa è la sua storia, per la prima volta raccontata in un libro dedicato ai ragazzi.

Offerta
Fino a quando la mia stella brillerà
  • Copertina paperback
  • Data di pubblicazione: 16 jan. 2018
  • Lingua italiana
  • Dimensioni: ‎12.3 x 1.7 x 19.5 cm
  • Numero pagine: 200
  • Segre, Liliana (Author)
  • Audience Rating: X (Solo per adulti)