Vai a Team World Shop

Libri da regalare ad un appassionato di musica

Sei appassionato di musica o cerchi un libro da regalare ai tuoi amici? Ecco una lista di libri da leggere sulla musica.

libri di musica e cuffie

Se è vero che la musica racconta delle storie, è altrettanto vero che dietro la musica esistono spesso storie che meritano di essere raccontate e lette. Per questo abbiamo stilato una breve lista di libri da leggere sulla musica, su musicisti e su appassionati di musica.

Se sei un amante della musica potrai trovare spunti per le tue prossime letture, così come se devi fare un regalo a un appassionato di musica, potrai qui trovare qualche idea interessante. Vediamo allora alcuni testi su artisti stranieri, per poi passare a quelli italiani e a un romanzo che parla proprio degli amanti della musica.

I libri su musicisti stranieri

Questa disamina non poteva che iniziare con un’artista da poco scomparsa e la cui voce graffiante ancora ci accompagna: Amy Winehouse. Il padre dell’artista Mitch, infatti, ha dato alle stampe un libro “Amy, mia figlia”, in cui racconta la vita travagliata di questa grande cantante.

Un’altra artista, dalla vita intensa e la cui biografia merita assolutamente di essere conosciuta dagli amanti della musica, è quella di Louise Veronica Ciccone, meglio nota come Madonna. La disegnatrice Sylvia K., ha creato una biografia a dir poco particolare, ovvero “Vita di Madonna illustrata”, un modo per conoscere questa cantante attraverso i disegni.

Un testo simile, che narra però la storia di un grande del jazz, è “Miles Davis. Assolo a fumetti” di Lucio Ruvidotti. Una storia illustrata, tra i successi e le cadute di questo grande trombettista senza tempo.

Un’autobiografia molto interessante è quella di Keith Richards, chitarrista dei Rolling Stones. Nel suo “Keith Richards: life”, il musicista racconta la sua vita con grande onestà, partendo dalla scoperta del suo amore per la chitarra alla nascita dei Rolling Stones, passando anche per le tragedie che hanno coinvolto la band, tra i loro mille successi.

Un altro gruppo che ha fatto la storia del rock e di cui ogni appassionato di musica deve conoscere la storia, sono i Pink Floyd. “Pink Floyd, their mortal remains” è la storia dei cinquant’anni di questa band. Scritto a più mani, il libro contiene anche testi inediti e presi direttamente dall’archivio ufficiale dei Pink Floyd.

A chiudere questa parentesi sui libri sui musicisti stranieri, non poteva mancare un testo sui Radiohead, il gruppo che meglio di tutti rappresenta il passaggio della musica rock dal digitale all’analogico. “The gloaming. I Radiohead e il crepuscolo del rock” di Stefano Solventi, narra la storia di questa band, inquadrandola nel contesto in cui nascono e si evolvono, illustrando tutte le novità che i Radiohead hanno portato sulla scena musicale.

I libri su musicisti italiani

Se siete appassionati di musica italiana o dovete fare un regalo a un amante di musica italiana, non disperate. Letture sulla musica a dir poco allettanti sono state pubblicate anche su molti artisti del Belpaese.

A partire dall’autobiografia di Michele Salvemini, alias Caparezza che insieme al giornalista Michele Monina racconta il suo universo e la sua storia in “Saghe mentali. Viaggio allucinante in una testa di capa”. Tutto ovviamente in stile Caparezza.

Un’altra biografia molto particolare, a partire dal gruppo musicale di cui narra, è “Skiantos” di Gianluca Morozzi e Lorenzo Arabia: la storia della band che ha portato in Italia il genere del rock demenziale.

Altro gruppo la cui storia è davvero da conoscere per gli appassionati di musica sono i Baustelle. Federico Guglielmi ha scritto “L’amore e la violenza. Una storia di Baustelle”, che ti porterà nel cuore di questo gruppo italiano.

Due autobiografie “classiche”, invece, sono quelle di Nicola Piovani ed Ennio Morricone. “La musica è pericolosa” di Piovani narra della sua vita e di come i suoi brani nascano dalle esperienze della sua vita. “Inseguendo quel suono. La mia musica, la mia vita” di Morricone, invece, è un’autobiografia in forma di intervista (di Alessandro De Rosa) in cui il maestro narra la sua carriera artistica.

Infine, vale la pena di citare “Zero”, il libro di Sfera Ebbasta, in cui il cantante trap narra l’inizio del suo percorso artistico (da zero appunto) al successo.

Alta Fedeltà di Nick Hornby

Un romanzo che, invece, parla di musica e che ogni amante di musica dovrebbe leggere è “Alta Fedeltà” di Nick Hornby. Lo scrittore inglese narra di un giovane proprietario di un negozio di dischi, che vive tutta la sua vita in funzione della musica.
La sua storia è una storia di classifiche, dalle sue canzoni preferite alle dieci donne che lo hanno fatto soffrire di più. E, ovviamente, c’è in mezzo una storia d’amore e la sua necessità di crescere e capire che anche chi non ne capisce molto di musica, alla fine può essere una persona interessante.