Il tuo sogno è lavorare in radio? Ti piacerebbe fare radio con i principali network, come RTL 102.5, RDS, Radio Deejay, Radio Italia, Radio 105? L’Università Cattolica del Sacro Cuore ha attivo l’unico master in Italia per preparare i giovani a fare radio.

Come lavorare in radio: studi

Presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano è attivo il Master FARE RADIO – Produzione e gestione dei prodotti radiofonici: l’unico master universitario attivo in Italia per preparare i giovani.

MASTER FARE RADIO è nato nell’ambito dei percorsi formativi di ALMED, Alta Scuola in Media Comunicazione e Spettacolo dell’Università cattolica del Sacro Cuore, Fare Radio offre una didattica completa sul panorama radiofonico nazionale e un approccio integrato tra le attività professionali che costituiscono la Radio.

A quattro anni dalla sua nascita, il Master raggiunge un importante obbiettivo: il gemellaggio con tutti i network di I love my radio, l’iniziativa che unisce tutti i principali network radiofonici italiani che rappresentano, per i giovani del Master, una concreta possibilità di inserimento nel mondo del lavoro.

Una nuova opportunità per i ragazzi di lavorare con i principali network:

RTL 102.5, RDS 100% Grandi Successi, Radio Deejay, Radio Italia solomusicaitaliana, Radio 105, Radio Kiss Kiss, Virgin Radio, Rai Radio 2, Radio 24, R101, Radio Subasio, m2o, Radio Capital, Radio Monte Carlo, Radiofreccia, Radio Norba, Radio Zeta, Radio Bruno.

La formazione del Master si struttura attraverso un percorso didattico che mette in cattedra, i nomi più illustri delle radio, tra i quali:

  • Lorenzo SURACI, Presidente RTL 102.5;
  • Massimiliano MONTEFUSCO, General Manager RDS;
  • LINUS, Direttore Editoriale del Polo Radiofonico del Gruppo GEDI;
  • Angelo BAIGUINI, Direttore di RTL 102.5;
  • Mario VOLANTI, Presidente Radio Italia,
  • Angelo DE ROBERTIS (già Direttore di Radio 105) e molti altri.

Il piano didattico del Master, si articola in: lezioni frontali laboratori e workshop, project work, outdoor, testimonianze, stage. Ogni studente iscritto al Master Fare Radio affronterà un percorso formativo tenendo conto delle competenze acquisite durante l’anno e delle aspirazioni individuali.

Il Master è diretto da Paolo Gomarasca (docente Università Cattolica) e Marco Pontini (Vice Presidente di Radio Italia).

Master per fare radio: requisiti

Il Master è rivolto a:

  1. Coloro che sono in possesso di diploma di laurea triennale o magistrale
  2. Laureati secondo gli ordinamenti didattici precedenti all’entrata in vigore del D.M.509/1999
  3. Laureandi attesa di conseguimento del titolo di laurea entro l’ultima sessione dell’anno accademico 2019/2020
  4. Ulteriori requisiti: predisposizione personale e conoscenza del settore radiofonico

Master Fare Radio: opportunità lavorative

I diplomati al Master saranno indirizzati verso le professioni di:

  • comunicazione e management per la radio
  • responsabile creativo e designer per gli eventi radiofonici
  • web manager e social media manager per la radio
  • responsabile marketing per la radio
  • media relator e responsabile PR
  • responsabile commerciale

Come iscriversi al master per lavorare in radio

Per iscriversi al Master Fare Radio e ricevere informazioni è almed.unicatt.it/fareradio.

2020-03-10