Se ti stai chiedendo dove puoi spendere il bonus cultura generato sulla piattaforma 18app, sappi che l’edizione 2021 – quella riservata ai nati nel 2002 – ti consente di acquistare biglietti per concerti, cinema, eventi e aree culturali, libri, musica registrata, corsi, abbonamenti e prodotti dell’editoria audiovisiva per un massimo di spesa complessiva pari a 500 euro. Continua a leggere se vuoi approfondire l’argomento.

È in corso la quinta edizione del Bonus Cultura, l’iniziativa promossa del Governo – a partire dal 2016 – per promuovere la cultura tra i giovani. L’edizione 2021 è riservata ai nati nel 2002.

Se sei nato nel 2002 hai tempo fino al 31 agosto 2021 per registrarti a 18app e generare il tuo buono del valore complessivo di 500 euro, spendibile in categorie specifiche sia in negozi online che fisici.

Come richiedere il Bonus Cultura

18app: dove spendere i buoni

Nel corso di questi 5 anni di 18app, ci sono state variazioni sugli ambiti inclusi nelle spese consentite con il buono generato. Ti riportiamo di seguito il testo presente sul sito ufficiale dell’iniziativa www.18app.italia.it:

Se sei nato nel 2002, puoi acquistare (entro il 28 febbraio 2022) beni per un totale di 500€, esclusivamente riconducibili ai seguenti ambiti:

a) biglietti per rappresentazioni teatrali e cinematografiche e spettacoli dal vivo (per “spettacoli dal vivo” si intendono produzioni di musica, danza, teatro, circhi e spettacoli viaggianti. Gli spettacoli di musica non includono eventi da ballo);
b) libri (inclusi audiolibri e libri elettronici, esclusi supporti hardware di qualsiasi natura atti alla relativa riproduzione);
c) titoli di accesso a musei, mostre ed eventi culturali, monumenti, gallerie, aree archeologiche, parchi naturali;
d) musica registrata (cd, dvd musicali, dischi in vinile e musica online, esclusi supporti hardware di qualsiasi natura atti alla relativa riproduzione);
e) corsi di musica;
f) corsi di teatro;
g) corsi di lingua straniera;
h) prodotti dell’editoria audiovisiva (singole opere audiovisive, distribuite su supporto fisico o in formato digitale, con esclusione di supporti hardware di qualsiasi natura atti alla riproduzione.
i) abbonamenti a quotidiani anche in formato digitale.

Ti ricordiamo che per attivare il Bonus Cultura è necessario essere in possesso dello SPID. Ecco come richiedere le proprie credenziali SPID, necessarie poi per registrarsi su 18app.italia.it.