Nick Robinson, Alexandra Shipp e Katherine Langford, protagonisti di “Tuo, Simon”, hanno preso parte ad una proiezione speciale a New York, dove il film è uscito al cinema il 16 Marzo.

“Tuo, Simon” (titolo originale “Love, Simon”) arriverà nelle sale italiane il 31 Maggio 2018.

Riflettori puntati, nel corso dell’evento, sui tre attori amatissimi dal pubblico dei più giovani e non: “la forza del film” ha dichiarato Nick Robinson, che nel lungometraggio veste i panni di Simon “è soprattutto l’aver portato sullo schermo una storia e un personaggio nel quale tanti posso ritrovarsi. Quando parli della gente, quando metti in scena qualcosa di reale, e lo fai bene, arrivi al cuore delle persone“.

TUO, SIMON: GUARDA IL TRAILER UFFICIALE ITALIANO

L’uscita del film è stata promossa anche da Jack Antonoff al The Tonight Show: nel corso dell’intervista l’artista e produttore ha parlato del suo lavoro in studio con Harry Styles. L’artista inglese ha infatti collaborato alla stesura del brano principale della colonna sonora di “Tuo, Simon”. Il brano in questione s’intitola “Alfie’s Song (Not So Typical Love Song)” ed è interpretata dai Bleachers (band capitanata appunto da Jack Antonoff).

ALFIE’S SONG: TESTO E TRADUZIONE

https://twitter.com/OfficialWithHL/status/972167956028325888

IL CAST DI “TUO, SIMON” A NEW YORK: LE FOTO

Non è passata inosservata l’acconciatura di Katherine Langford eletta immediatamente tra le più cool del momento: a consacrarla è stata Teen Vogue “sarà tra le più copiate dei prossimi mesi!”, ha sentenziato il celebre mensile.

La coda è stata realizzata dall’hairstylist delle celebrity Peter Butler che ha anche condiviso i segreti per ottenere quest’acconciatura in pochi semplici passi: “dopo aver lavato i capelli, tamponali con l’asciugamano e distribuisci su tutta la lunghezza un prodotto che li protegga dal calore del phon. Quando sono quasi umidi, metti una mousse volumizzante e aiutati con una spazzola rotonda con diametro ampio per dare ulteriore volume. A capelli asciutti utilizza una piastra per creare onde morbide. Poi raccogli i capelli in una coda di cavallo”.