Vai a Team World Shop

I film più belli su serial killer reali o immaginari

Gli amanti dei thriller e delle storie drammatiche devono assolutamente guardare i film ispirati ai serial killer reali o immaginari. Ecco una lista dei più belli di sempre.

serial killer

I film sui serial killer hanno un fascino particolare. Innanzitutto lanciano un fascio di luce sui lati oscuri della psicologia umana, facendoci chiedere: perché uccide? Cosa lo spinge? In più, c’è spesso una sfida tra il serial killer e gli investigatori, che devono capire come ragiona l’assassino e cercare di anticiparne le mosse. Infine, c’è il thrilling, quel sentimento che ci invade quando sappiamo che l’assassino sta per colpire e ci sale una sorta di ansia, paura e voglia di fare qualcosa per bloccare la mano omicida.

Insomma, i film sugli assassini seriali sono molto coinvolgenti e appassionanti. Per questo abbiamo motivo voluto elencare alcuni film sui serial killer che meritano assolutamente di essere visti, dividendoli tra quelli storici e quelli di recente uscita nelle sale. Ovviamente, anche per personaggi serial killer esistono film ispirati a storie vere e altri di pura invenzione. Segnaleremo la differenza, ma in verità sia quelli basati sulla realtà sia quelli di pura invenzione riescono a trasmetterci le stesse emozioni, grazie alla creatività e l’abilità narrativa dei registi.

I grandi classici sui serial killer

Alcuni film, seppur usciti nelle sale cinematografiche decenni fa, riescono a trasmettere ancora delle grandi emozioni e rappresentano i grandi classici sui serial killer assolutamente da vedere. Guardiamo quali sono.

Psyco

Questa breve rassegna non poteva aprirsi che con il capolavoro di Alfred Hitchcock, Psyco. Girato nel 1960, la pellicola ebbe un enorme successo, tanto che dal film sono nati sequel, documentari, remake e tantissime citazioni in altri film o serie TV. La trama è tratta da un romanzo, a sua volta ispirato alla vita del serial killer Ed Gein.

La storia si svolge tutta nel Bates Motel, un alberguccio su una strada secondaria, oramai quasi in disuso da quando l’autostrada l’ha tagliato fuori dal grande traffico che attraversa il paese. Il motel è gestito da Norman e da sua madre, la quale non si vede mai, se non quando la sua mano colpisce armata di coltello. La prima vittima sarà una donna, Marion, in fuga con una cospicua cifra rubata al datore di lavoro e che ha sbagliato strada. Marion sarà uccisa mentre fa la doccia, e la scena e il suo montaggio sono entrate nella storia della cinematografia. A seguire nell’elenco delle vittime sarà l’investigatore privato alla ricerca di Marion. Poi il cerchio delle indagini si stringerà e verrà fuori la vera identità della madre di Norman, e come un forte complesso di Edipo sia alla base di queste tragedie.

Il silenzio degli innocenti

Un altro capolavoro che vinse ben 5 premi Oscar è Il silenzio degli innocenti. Ispirato a un romanzo, ma non a una storia vera, il film narra della giovane agente dell’FBI Clarice, sulle tracce del serial killer denominato Buffalo Bill, che uccide e scuoia le donne che incontra. Per capire la logica dell’assassino, Clarice si rivolge al dottor Hannibal Lecter, famoso criminologo e psichiatra, in carcere perché ha ucciso e poi mangiato alcune delle sue pazienti.

Hannibal ha la chiave per fare arrestare il serial killer Buffalo Bill, ma Clarice dovrà convincerlo a collaborare. Il cannibale lo farà, ma in cambio chiederà un regime carcerario più soft da cui riuscirà a evadere per prendersi la sua vendetta.

Seven

Interpreto da Morgan Freeman, Brad Pitt e Kevin Spacey, Seven è un altro film assolutamente da vedere. L’assassino qui è uno squilibrato che ritiene di dover uccidere le persone che si sono macchiate di uno dei sette peccati capitali. I due investigatori si accorgono ben presto che tra i vari omicidi efferati c’è un filo che li unisce, ma risalire alla mano assassina non è facile.
Alla fine sveleranno il mistero, ma ad un prezzo personale molto alto per i protagonisti.

Film recenti sui serial killer

Visti alcuni dei grandi classici, i serial killer hanno inspirato anche registi negli ultimi anni e altri ancora ne ispireranno. Vediamo allora alcune delle più interessanti ultime uscite nelle sale sui serial killer.

La casa di Jack

Girato da Lars von Trier nel 2018, La casa di Jack ha diviso critica e pubblico, per la violenza di alcune scene, ma merita decisamente di essere visto. La storia è quella di un ingegnere psicopatico che ammazza una donna che gli sta chiedendo aiuto e da lì si convince che continuando a uccidere raggiungerà la perfezione.
Comincia così a giocare con la polizia, commettendo efferati omicidi per ben 12 anni e trasformando in un’opera d’arte ogni suo assassinio.

Ted Bundy – Fascino criminale

Uscito nel 2019 Ted Bundy – Fascino criminale è un film ispirato alla storia vera di un serial killer, ma soprattutto alla compagna di lui. Ted viene arrestato con l’accusa di essere un serial killer grazie ad alcune testimonianze. L’uomo però nega e Liz, la sua compagna, gli crede. Ted riesce a evadere due volte e ogni volta in quel periodo qualche donna viene uccisa. La fede di Liz in Ted comincia a vacillare, perché troppe coincidenze inchiodano l’uomo che ama.