Testo “SLATT”, brano di Rond0dasosa realizzato in collaborazione con Capo Plaza. Disponibile anche l’audio ufficiale.

“SLATT” è la quarta traccia del nuovo album di Rondodasosa dal titolo “Giovane Rondo” uscito il 16 ottobre 2020. Il brano vede la collaborazione di Capo Plaza, e in pochi giorni ha raggiunto la top 10 della classifica Top 50 Italia su Spotify.

Rondodasosa, all’anagrafe Mattia Barbieri, è un giovanissimo rapper italiano, classe 2002, cresciuto nel quartiere di San Siro a Milano.

Slatt testo Rondodasosa e Capo Plaza

Testi canzoni Rondodasosa e Capo Plaza, leggi il testo di “Slatt”:

Shawty qua con me (Con me)
Vuole poppare Perc (Perc)
Io che sono solo, ho le pare con me (slatt but, what you say?)
Lei ama il mio slang (Slang)
Prima chiamavo il mio slime (Slime)
Ora chiamo il mio slatt (Slatt)
Shawty qua con me
Vuole poppare Perc (Perc)
Io che sono solo, ho le pare con me (slatt but, what you say?)
Lei ama il mio slang (Slang)
Prima chiamavo il mio slime (Slime)
Ora chiamo il mio slatt (Slatt)

Big Glock, eh (Big Glock)
Big move, eh (Big move)
Shawty vuole me, eh
Non ho niеnte (Non ho niente)
Dai non ci crеdo, dici che è infame ma no, non è vero
Io ancora ci spero cinque mesi fa non sai quanto valevo (Slatt-slatt)
Se parli di me (Slatt-slatt), parli pure dei miei (Slatt-slatt)
Rondo sai è la new wave, come Roddy Ricch e Rod Wave
Ci stavo male nella mia stanza
Mi ricordo non mangiavo niente
Ci nutrivamo di arroganza
Non è filato mai nulla bene

Shawty qua con me (Con me)
Vuole poppare Perc (Perc)
Io che sono solo, ho le pare con me (slatt but, what you say?)
Lei ama il mio slang (Slang)
Prima chiamavo il mio slime (Slime)
Ora chiamo il mio slatt (Slatt)
Shawty qua con me
Vuole poppare Perc (Perc)
Io che sono solo, ho le pare con me (slatt but, what you say?)
Lei ama il mio slang (Slang)
Prima chiamavo il mio slime (Slime)
Ora chiamo il mio slatt (Slatt)

Shawty vuole me
Vuole poppare Perc
Vuole una Birkin Bag (Bag)
Piena piena di cash
Vuole Plaza più Rondo (Più Rondo)
Sopra lo stesso beat
Pronto, chiamo il mio slatt
Movie, stiamo vivendo un film
Ya, ho cicatrici e tattoo sulle braccia
E senza catene nessuno mi tiene
Meglio parli poco che non ti conviene
Quaggiù sembra America e siamo a Milano
Ancora me lo suchi dal mio primo pezzo
E dove vuoi andare? Non sei di Chicago
Sei solo un coglione che vende al parchetto, okay
Moncler gonfio, racks su racks, è verde il conto
Total black e lei mi ama, ama lo slang e il mio vestiario
Mangio rappers zero percos
Sette in una suite d’albergo
Con Cassandra, Chiara e Jennifer proviamo varie tecniche, ah (Gang, gang gang)
Chiamo lo slatt slatt
Giro un altro back-backwoods
Tu parli: “Bla-bla” (Skrt, skrt)
Tra sti palazzi ho il passepartout
Fumando gas-gas diretto dalla California
Ma non posso stare tranquillo, bussano alla porta

Shawty qua con me (Con me)
Vuole poppare Perc (Perc)
Io che sono solo, ho le pare con me (slatt but, what you say?)
Lei ama il mio slang (Slang)
Prima chiamavo il mio slime (Slime)
Ora chiamo il mio slatt (Slatt)
Shawty qua con me
Vuole poppare Perc (Perc)
Io che sono solo, ho le pare con me (slatt but, what you say?)
Lei ama il mio slang (Slang)
Prima chiamavo il mio slime (Slime)
Ora chiamo il mio slatt (Slatt)

Slatt visual art video

Slatt audio Rondodasosa e Capo Plaza

Ascolta la musica di Rondodasosa e Capo Plaza su Spotify, ecco l’audio ufficiale di “Slatt”:

2020-03-10