Se sei genitore di un minorenne che vuole utilizzare o già utilizza TikTok, e vuoi saperne di più sulla piattaforma, in questo articolo trovi alcuni consigli utili per usare TikTok consapevolmente e in sicurezza, senza ovviamente dimenticarne il divertimento e la funzione educativa.

TikTok è una piattaforma di condivisione di video brevi improntata su creatività e inclusività, e come ha dimostrato in diverse occasioni, ha fatto della sicurezza la sua priorità assoluta, specialmente per quanto riguarda gli utenti più giovani. Lo scopo dell’app, accessibile soltanto ai maggiori di 13 anni, è quella di creare e mantenere un ambiente sicuro in cui i membri della Community si sentano liberi di esprimere se stessi, di divertirsi, condividendo anche le proprie esperienze, talenti, pensieri,

TikTok: 5 consigli +1 per i genitori

Quando un minore inizia la sua esperienza digitale su qualsiasi piattaforma è importante fornirgli controlli e strumenti adeguati a gestire la sua presenza online, e altrettanto importante se non fondamentale è che anche gli adulti comprendano e conoscano gli strumenti messi a disposizione per un uso appropriato di TikTok: dalle regole sulla privacy alla condivisione di contenuti, dal divertimento all’apprendimento. Ecco 5 consigli + 1 utili per i genitori, per un uso consapevole della piattaforma:

  1. Iniziare ad esplorare l’applicazione insieme, guardando e commentando i video e discutendo dei contenuti che si possono creare sfruttando trend e filtri popolari, senza dimenticare di impostare un tempo massimo di utilizzo quotidiano dell’app attivandolo dalle impostazioni nella sezione “Controllo Applicazione”
  2. Rivedere insieme le impostazioni della privacy, ricordando che l’account è già settato come privato default al momento dell’iscrizione per tutti i minori di 16 anni, oltre a limitare le interazioni con gli altri utenti nella sezione delle impostazioni, così da definire un perimetro sicuro nel quale muoversi. La messaggistica è disabilitata per tutti i profili appartenenti a utenti minori di 16 anni
  3. Attivare il collegamento famigliare, una specifica funzionalità di TikTok che permette di collegare l’account del genitore con quello del figlio minorenne intervenendo su alcune impostazioni tra cui restringere la visualizzazione dei contenuti e disabilitare il campo di ricerca. È attivabile nella sezione “Impostazioni e privacy”
  4. Scoprire le Linee Guida della Community per comprendere al meglio come usare TikTok, e utilizzarlo in modo positivo e appropriato, rispettando lo spirito di condivisione e allegria tipico della piattaforma offrendo anche le corrette indicazioni su come interagire con la community e quali regole tenere a mente prima di pubblicare un contenuto
  5. Scaricare e leggere la guida “Insieme alla scoperta di TikTok – Guida all’uso sicuro dell’app più creativa del momento” realizzata da Unione Nazionale Consumatori in collaborazione con la psicologa Maura Manca e TikTok, con il contributo di alcuni dei più noti creator della piattaforma. Un prontuario che raccoglie le principali nozioni per approcciare le piattaforme digitali e in particolare la conoscenza di TikTok, grazie anche a un glossario dei principali termini.
  6. Ultimo consiglio, ma FONDAMENTALE: divertirsi insieme scoprendo la varietà della community e dei contenuti proposti, specialmente quelli raccolti sotto l’hashtag #ImparaConTikTok, il filone di video educativi.

Il centro sicurezza di TikTok

Con lo scopo di offrire il maggior supporto possibile ai genitori e garantire la sicurezza degli utenti più giovani, TikTok ha messo a disposizione diverse risorse, sia in app quanto sul sito, pensate per potersi informare e avere a disposizione tutti gli strumenti necessari alla tutela. Questi materiali sono raccolti sotto il Centro Sicurezza, recentemente aggiornato e punto di riferimento per tutta la community e comprende anche le guide per i genitori e i nuovi utenti, per aiutarli a gestire la propria presenza online. Parte del costante impegno della piattaforma nel promuovere l’educazione alla sicurezza digitale è anche il progetto DigitalMente. Imparare, creare e condividere nel digitale in sicurezza, rivolto alle scuole secondarie di tutta Italia per l’anno accademico 2021/2022. Ideato da UNC (Unione Nazionale Consumatori) con il supporto attivo di TikTok e la consulenza della psicologa Maura Manca, mira a creare una cultura digitale orientata alla sicurezza e alla promozione di un ambiente online sicuro e positivo.

2020-03-10