iOS 8.4

Con l’aggiornamento di iOS 8.4, Apple Music è finalmente divenuto realtà per milioni di utenti del marchio con la mela. Il nuovo aggiornamento è disponibile per iPhone, iPad e iPod e, oltre a comprendere un miglioramento di iBooks, porta con sé la novità dell’anno in campo musicale.

Leggi anche: Apple Music: scopri la novità musicale

Apple Music è il nuovo servizio di streaming musicale annunciato dalla casa di Cupertino, che va ad aggiungersi all’offerta ormai sempre più vasta di piattaforme simili, prime fra tutte Spotify e Tidal.

Leggi anche: Spotify: il colosso dello streaming musicale

LA POLEMICA CON TAYLOR SWIFT

Oltre trenta milioni di canzoni saranno disponibili per chiunque decida di abbonarsi ad Apple Music, che per i primi tre mesi offre un servizio gratuito. E negli album sarà ufficialmente presente anche 1989 di Taylor Swift, dopo un veloce braccio di ferro tra la cantante e il colosso tecnologico.

Taylor è da sempre in campo pre la difesa dei diritti degli artisti, di questi tempi sempre meno tutelati tra pirateria e streaming illegale.
La cantante aveva dapprima deciso di non rendere disponibile 1989 su Apple Music, scelta dettata dalla mancanza di remunerazione per gli artisti nel periodo di prova gratuita, ma dopo le pubbliche lamentele di Taylor, Apple ha cambiato idea.

APPLE MUSIC: LE FUNZIONALITA’

  • è possibile salvare brani off line per riprodurli in seguito
  • permette di visualizzare album e playlist consigliati
  • segnala le ultime uscite e i successi più recenti
  • Beats 1: musica, interviste e programmi radiofonici esclusivi
  • è possibile creare la propria radio
  • Connect: segui i tuoi artisti preferiti tramite video, foto e messaggi
  • La mia musica: ascolta gli acquisti iTunes, i brani di Apple Music e le playlist
2020-03-10