Facebook chiama i suoi utenti al voto.

Fino a venerdì 8 giugno 2012 sarà possibile esprimere la propria preferenza sul nuovo regolamento in materia di privacy.

Di recente il social network ha apportato delle modifiche alla dichiarazione dei diritti e delle responsabilità (DDR) e alla normativa sull’utilizzo dei dati, e – prima di farle entrare in vigore – vuole conoscere il parere di ognuno, attraverso la votazione di una sorta di Referendum online.

Nello specifico si chiede di esprimere un voto sul regolamento in vigore – DDR attuale (26 aprile 2011) e Normativa sull’utilizzo dei dati attuale (23 settembre 2011) – oppure accettare la proposta delle modifiche del 2012, a proposito dell’utilizzo delle informazioni degli utenti  per sponsorizzazioni.

Attualmente Facebook non può divulgare informazioni personali a piattaforme esterne e con il Referendum chiede di poterle utilizzare in futuro a fini commerciali.

Affinchè la votazione sia valida è necessario il raggiungimento di un quorum pari al 30% degli elettori, quindi un totale di circa 270 milioni di persone.

La documentazione è consultabile in questa pagina dalla quale è possibile esprimere anche la propria preferenza.

Per ulteriori approfondimenti vi segnaliamo l’articolo del Corriere della Sera (QUI) e quello del sito Tecnocino.it

2020-03-10