Su Facebook arriva “Graph Search” la ricerca tra connessioni che introduce un nuovo modo di navigare all’interno del social network.

La funzionalità, al momento in fase di test per un numero limitato di utenti, verrà messa a disposizione in maniera graduale nei prossimi mesi.

>> LA NUOVA TIMELINE DI FACEBOOK: LE NOVITA’

Graph Search permetterà alle persone di stabilire nuove connessioni attraverso una terminologia di ricerca ancor più personalizzata:

Quali sono i tuoi amici che amano la musica pop?
Quali sono le band che ascoltano i tuoi contatti?
Chi lavora nella tua stessa società e ama sciare?
Parti per un viaggio e vuoi sapere chi dei tuoi amici più darti delle dritte?
Vuoi rivivere il 2005 attraverso le foto pubblicate in quell’anno dai tuoi contatti?

Tutte queste domande, con Graph Search troveranno una semplice e immediata risposta.

Se sul web siete soliti cercare attraverso “parole chiave”, su Facebook la vostra ricerca potrà essere effettuata attraverso vere e proprie domande su persone, luoghi, foto e qualsiasi altro contenuto diffuso all’interno del social network.

Se questo fa tremare i più “riservati”, Mark Zuckerberg & Co. hanno pensato con attenzione all’aspetto legato alla privacy: i risultati delle ricerche coinvolgeranno solo i contenuti che l’utente ha deciso di rendere pubblici.

La versione TEST di Graph Search ha al momento funzionalità limitate, così come la prima versione rilasciata – nei prossimi mesi – che riguarderà 4 macro aree: PERSONE, FOTO, LUOGHI e INTERESSI.

Di seguito alcuni screenshot relativi a Graph Search

Es. di ricerca tra le foto degli amici prima del 1999

Facebook Graph Search

2020-03-10