In commercio esistono diverse tipologie di fotocamere digitali, nonostante ciò, da molti decenni la più richiesta è senza dubbio quella Reflex. La fotocamera reflex rappresenta un must per tutti gli appassionati di fotografia ed è diventata famosa negli anni per la sua altissima qualità d’immagine.
Siccome le motivazioni che possono portarti alla decisione di acquistare una fotocamera Reflex possono essere svariate e perché ogni reflex si differenzia per caratteristiche e fascia di prezzo, è possibile che tu abbia bisogno di una guida all’acquisto di una fotocamera Reflex.

Per prima cosa è necessario che tu tenga in considerazione in quali circostanze utilizzerai la fotocamera: se vuoi fotografare per piacere potresti pensare di acquistare una fotocamera Reflex per iniziare più economica. Se invece la tua intenzione è quella di imparare a fotografare per mestiere, allora la scelta deve essere fatta con più parsimonia. Considera che sul mercato esistono tre grandi categorie di fotocamere:

  • Consumer: rappresentano i modelli base, sono i più economici ma anche i più limitati in termini di funzioni e qualità d’immagine;
  • Semi-professionali: sono prodotti di fascia intermedia con un prezzo abbastanza contenuto e una buona qualità d’immagine;
  • Professionali: sono le fotocamere più costose ma dalla qualità d’immagine migliore, generalmente destinate a fotografi di professione.

Come scegliere una macchina fotografica

Come funziona una fotocamera Reflex

Prima di consigliarti alcune fotocamere Reflex da poter acquistare in base alle tue esigenze vogliamo spiegarti come funzionano le fotocamere Reflex.
La prima cosa da sapere è che la fotocamera deve il suo nome alla presenza al suo interno di uno specchio che riflette l’immagine. La fotocamera reflex è composta da due elementi:

  • obiettivo,
  • corpo macchina.

L’obiettivo si compone principalmente di due parti, ovvero di una lente dalla quale entra la luce dell’ambiente in cui la persona che sta scattando si trova ed il diaframma composto da lamelle che si stringono e si allargano in modo da far entrare più o meno luce nell’obiettivo.
Il corpo macchina è invece più complesso perché composto da più elementi:

  • specchio: con un’angolazione di 45° che riflette la luce proveniente dall’obiettivo verso il mirino. La luce che entra nell’obiettivo, rimbalza sullo specchio riflettendosi in un pentaprisma;
  • pentaprisma: ha la funzione di ribaltare l’immagine proveniente dallo specchio mandandola al mirino, permettendo così di vedere l’immagine come è nella realtà;
  • mirino ottico: attraverso il gioco di specchi menzionato, il mirino permette di vedere ciò che catturerà il sensore dopo aver scattato;
  • sensore: in pratica assolve alla funzione del vecchio rullino nelle macchine fotografiche analogiche. Si tratta di una piastrina sensibile alla luce, composta da una serie di pixel;
  • otturatore: è posizionato tra lo specchio ed il sensore e fa da “tappo” per non permettere alla luce di entrare nella fotocamera.

Quale fotocamera Reflex acquistare?

Immergiamoci adesso nel vivo della guida all’acquisto di una fotocamera digitale Reflex. Abbiamo selezionato diversi modelli di Reflex, li abbiamo testati e recensiti per il nostro pubblico di appassionati della fotografia.

Reflex – Fascia alta (prezzi superiori a 1.000€)

La prima parte della nostra guida all’acquisto si concentra su alcuni modelli professionali, top della gamma ma non eccessivamente costosi. Si tratta di fotocamere Reflex di alto livello ed hanno perciò un costo superiore ai 1.000,00€. Per questo motivo queste fotocamere si rivolgono ad un pubblico specializzato e non a chi vuole avvicinarsi alla fotografia.

Canon Mark IV: è una fotocamera full frame rivolta a professionisti, mentre risulta meno adatta per video maker. Le caratteristiche principali includono un sensore CMOS da 30.4 megapixel, 7 fps in modalità di scatto continuo, registrazione video 4K (4096×2160) a 30 fps. Il display è un touch screen da 1.620.000 punti in risoluzione e la connettività include WiFi, NFC e GPS.
Ciò che rende unica nel suo genere la Canon 5D Mark IV è il fatto di essere la prima fotocamera ad includere un nuovo tipo di formato file, il Dual Pixel RAW. Questo formato permette di cambiare e recuperare alcune informazioni di fuoco e dettaglio in post, nel caso la foto non fosse perfettamente nitida nel punto desiderato.

Offerta
Canon EOS 5D Mark IV, Full Frame Digital SLR Camera Body, Nero (Black)
  • Canon EOS 5D Mark IV. Tipo di fotocamera: SLR.
  • Megapixel: 30,4.
  • Tipo di sensore: CMOS.
  • Risoluzione massima immagine: 6720 x 4480 pixel. Sensibilità ISO (max): 32.000. Tempo di otturazione massimo: 1/8000°s; registrazione video.
  • Tipo HD: 4K ultra HD.
  • Risoluzione massima video: 4096 x 2160 pixel. Display: LCD.
  • Dimensione del display: 8,13 cm (3,2 pollici). PictBridge. Peso: 800 g. Colore: nero.

Canon EOS 90D: la fotocamera EOS 90D è un modello che può vantare un sensore da ben 32,5 MegaPixel su formato APS-C. A diversificarla dai modelli precedenti è la funzione di registrazione video 4K. La batteria permette di scattare circa 1300 foto, fornendo molta più autonomia rispetto al precedente modello o alle fotocamere mirrorless. La protezione da polvere e acqua è un plus molto gradito dagli utilizzatori.

Reflex – Fascia medio-bassa (prezzi inferiori a 1.000€)

La seconda parte della guida all’acquisto si concentra sui modelli di reflex di fascia medio-bassa, ideali per fotografi semi-professionisti e consumer appassionati di fotografia. Naturalmente queste fotocamere sono anche tra le più consigliate per chi volesse avvicinarsi alla fotografia.

Nikon D3400: questa reflex per principianti marcata Nikon presenta un sensore DX con risoluzione da 24,2 MegaPixel abbinato all’obiettivo NIKKOR. Con il sistema SnapBridge integrato è possibile connettere e sincronizzare la vostra reflex con lo smartphone, in modo da condividere le fotografie già nel momento stesso in cui le scattate. La fotocamera Nikon D3400 scatta ad una velocità di 5 fps per riprendere immagini in movimento ed è compatta e leggera, basti pensare che pesa appena 445 grammi.

Nikon D3400
  • Obiettivo 18 – 55 mm AFP VR
  • Sensibilità ISO con range 100 – 25600 e sistema AF a 11 fps
  • Connessione permanente con smartphone a traves di Bluetooth (snapbridge)
  • Fino a 1200 sostituiti con una ricarica di batteria
  • Modalità Guia per pasto a fare foto all' utente con guias passo a passo in la schermo della fotocamera
  • Scatti continui a 5 fps con 100 pallottole JPEG o 16 Raw

Sony Alpha 68: la Sony negli ultimi anni si è affermata nel campo delle macchine fotografiche reflex presentando modelli che hanno convinto pubblico e critica. La Alpha 68 è una reflex con sensore APS-C e risoluzione da 24,2 MegaPixel. Lo stabilizzatore d’immagine è incorporato su tutta la gamma di lunghezze focali per qualsiasi obiettivo compatibile. La fotocamera reflex Sony Alpha 68 presenta un display nella parte superiore del corpo macchina per un più comodo ed immediato controllo dei comandi, oltre ad un pannello LCD da 2,7 pollici inclinabile fino a 135 verso l’alto e fino a 55 verso il basso.

Sony Alpha 68 - Fotocamera Digitale Reflex ad Obiettivi Intercambiabili, Sensore APS-C, ILCA68, Nero
  • Fotocamera digitale Reflex Sony con sensore APS-C CMOR Exmor 24.2 megapixel
  • Schermo LCD 2.7" orientabile
  • Ampia gamma di sensibilità: ISO massima pari a 100-25.600
  • Zoom ottico 3X