NanoPress
Vai a Team World Shop

Garanzia Apple: come funziona, come si controlla e cosa copre

Hai problemi con il tuo prodotto Apple e vuoi sapere se la garanzia copre il danno? Scopri in poche mosse come verificare la garanzia sul tuo dispositivo, quanto dura e cosa copre.

macbook su una scrivania di legno

Se il tuo iPhone, iPad, MacBook o qualsiasi altro prodotto della Apple in tuo possesso comincia a darti problemi puoi verificare in poche semplici mosse se è ancora coperto da garanzia. Anche i prodotti di Cupertino, infatti, per quanto ben progettati e realizzati, possono avere problemi. In fondo tutte le creazioni umane possono guastarsi o avere difetti di fabbrica, ed i prodotti Apple non fanno eccezione!

Indice dei contenuti:

modi per verificare la copertura garanzia Apple

Se ti trovi nella spiacevole situazione di avere un prodotto Apple difettoso, allora collegati al sito della verifica copertura garanzia Apple inserisci il numero di serie del tuo dispositivo e il codice alfanumerico per dimostrare che non sei un robot: con un semplice click avrai tutte le informazioni sulla copertura del tuo prodotto Apple.

Se non sai come recuperare il numero di serie, non disperare! Anche questa informazione è facilmente rintracciabile. In alcuni dispositivi, questo numero si trova sulla stessa superficie del prodotto. In caso non ci sia, potete trovarlo in iTunes, se il dispositivo è sincronizzato attraverso questo programma.

In alternativa, per iPhone, iPod, iPad e Apple Watch troverai il numero di serie andando in Impostazioni > Generali > Informazioni. Sul Mac, invece, lo troverete in “Informazioni su questo Mac”. Se il dispositivo non si accende o fa veramente le bizze, allora prendi la scatola del prodotto e lì troverai anche il numero di serie. Se proprio non riesci a recuperare questo numero, allora vediamo le altre opzioni per verificare la tua garanzia.

Anche senza il numero di serie, si può sapere se il prodotto che abbiamo tra le mani è ancora coperto da garanzia o meno. Basterà avere un po’ di pazienza, ma i modi sono molteplici. Innanzitutto, puoi chiamare il numero verde del servizio clienti che, per l’Italia, è 800915904. In alternativa, puoi scaricare l’App di supporto direttamente sul cellulare. Infine, puoi recarti di persona al più vicino Apple store e richiedere assistenza a un commesso.

Una volta verificato che il tuo dispositivo è ancora coperto da garanzia, vediamo questa cosa copre e cosa no.

Quanto dura la garanzia Apple e cosa copre

Qualsiasi bene tecnologico compri, anche per la durata della garanzia Apple, le regole europee garantiscono due anni di garanzia del prodotto. Il primo anno è a carico del produttore (in questo caso la Apple), il secondo a carico del rivenditore. Chiaramente, se hai comprato il tuo dispositivo a un Apple Store o sul sito dell’azienda di Cupertino, entrambi gli anni sono a carico della Apple.

Ad ogni modo, la garanzia non copre tutti i danni agli oggetti. In generale, la garanzia copre tutti i difetti dovuti al malfunzionamento dell’hardware o del software non causati dell’acquirente. Facciamo un esempio: se il tuo iPhone smette di funzionare, senza che tu abbia fatto niente di strano, ma lo hai solo usato regolarmente, allora la riparazione sarà coperta da garanzia. Se il problema, invece, è sorto dopo che ti è caduto di mano o dopo aver fatto cadere per sbaglio un liquido sulla superficie del tuo dispositivo, allora sarà ancora possibile ripararlo, ma a tue spese. In questo caso, il pezzo che sarà sostituito o riparato, avrà a sua volta una garanzia di due anni, a partire dal momento dell’assistenza ricevuta.

Fa attenzione ad alcune eccezioni, però: se il tuo iPhone è stato precedentemente riparato o modificato in qualsiasi parte da un operatore non autorizzato, questo fa automaticamente decadere la garanzia Apple. In pratica, i prodotti dell’azienda di Cupertino possono essere riparati solo da operatori autorizzati, pena la perdita di ogni garanzia da parte della Apple.

Bene! Ora che sai la garanzia Apple quanto dura, scopri cosa fare in caso di danni causati da te.

Garanzia Apple per danni accidentali

Se non vuoi correre il rischio che il tuo cellulare vada KO per colpa tua e che debba quindi sborsare soldi per ripararlo, allor potrai scegliere il piano AppleCare+. Si tratta di un’estensione della garanzia Apple, il cui costo varia da modello a modello di iPhone. Pagando, oltre alla garanzia per danni non causati da te, avrai diritto a due interventi a costi ridotti per i cosiddetti danni accidentali.

I costi vanno dai 29 euro per il classico display rotto, ai 99 euro per tutti gli altri tipi di problemi. AppleCare+ offre anche una serie di servizi gratuiti aggiuntivi all’interno del pacchetto. Tra questi, il supporto tecnico unificato con l’accesso diretto agli esperti di Cupertino, il servizio di sostituzione express, e l’assistenza in loco anche nei paesi europei.